Facebook App Center: il mercato di applicazioni sociale [VIDEO]

Facebook App Center è il nuovo mercato di applicazioni dedicato agli extra da installare sulla propria piattaforma sociale, ecco come funziona e come si usa

da , il

    Facebook App Center è il nuovo mercato di applicazioni pensate appositamente per il social network di Mark Zuckerberg, uno spazio dove scaricare ma soprattutto dove consigliare e leggere gli altri consigli sugli extra da installare. Che tipo di applicazioni sono presenti su App Center di Facebook? Come già ampiamente preannunciato, sono stati catalogati tutti i software destinati alla piattaforma sociale popolata da 900 milioni di utenti, che si possono scegliere e aggiungere liberamente. Per ora funziona solo negli Stati Uniti e si apre anche alle versioni mobile del social network su iPhone e Android. Come evolverà e cosa offrirà in futuro? Qui sopra un video introduttivo.

    Visto che Facebook non vuole farsi mancare niente, dopo la parte sugli antivirus gratuiti da scaricare e provare liberamente per un anno, ha inaugurato anche Facebook App Center ossia un marketplace di applicazioni da scegliere, scaricare e commentare. Sono applicazioni che si troveranno sia gratis sia a pagamento. Non saranno solo software dedicati alla piattaforma sociale, ma anche per sistemi operativi esterni da quelli per PC desktop fino agli OS mobile come appunto Android e iPhone. Una grossa fetta delle applicazioni è formata dai videogames, d’altra parte sono presenti gamers incalliti su Facebook, per un totale di 230 milioni di iscritti che quotidianamente si sfidano con Farmville e compagnia bella.

    Ben 130 titoli su Facebook hanno infatti superato notevolmente il milione di utenti attivi mentre in seconda battuta arrivano le applicazioni che si possono installare come extra di Timeline, la particolare interfaccia utente che ha sostituito il vecchio profilo. Dal suo debutto sono state proposte ben 4500 nuove applicazioni, però mancava uno spazio dove ritrovarle tutte in modo ordinato e preciso. Ed è proprio in questo vuoto che prova a installarsi Facebook App Center con il suo carico di contenuti.

    Le apps saranno divise per categorie dai giochi alla musica, dai viaggi all’informazioni e così via. La parte sociale sarà molto importante con la possibilità di consigliare, votare e condividere le applicazioni che si aprono alla platea anche per mettere in evidenza un contenuto rispetto a un altro e avvicinare persone con gusti simili. Si aprirà anche alla possibilità di invitare gli amici a scaricare una determinata app. Intanto in settimana ha debuttato AirTime ossia una sorta di Chatroulette dedicata a Facebook per videochattare con utenti anche sconosciuti.