Ultrabook Toshiba all’arrembaggio del Computex 2012 [FOTO]

Ultrabook Toshiba all’arrembaggio del Computex 2012 [FOTO]

L'intera collezione di notebook e Ultrabook Toshiba che hanno interessato il Computex 2012 di Taipei, schede tecniche e caratteristiche

da in Notebook, Toshiba, ultrabook
Ultimo aggiornamento:

    Toshiba ha calato davvero una serie di assi notevoli per il Computex 2012, rinnovando l’intera collezione di Notebook e soprattutto di Ultrabook ossia di portatili performanti, compatti, seducenti sotto il profilo estetico e soprattutto dotati della componentistica più aggiornata. Si tratta di Toshiba Z930 e di Toshiba U840 ai quali vanno ad aggiungersi notebook come gli esemplari business Toshiba R900 e Toshiba Satellite P845 per andare a coprire un po’ tutti i possibili gusti e target. In fotogallery possiamo ammirare alcune immagini che mostrano i nuovi portatili ufficializzati, dopo il salto tutti i dettagli tecnici e le caratteristiche svelate.

    Iniziamo da Toshiba Satellite P845 che pensa all’intrattenimento con una diagonale di schermo TruBrite HD da 14 pollici pari a 35.6 centimetri per la produttività e l’intrattenimento, grazie alla tecnologia dedicata Toshiba Resolution+, speaker stereo harman/kardon con Slip Stream Technology e audio SRS Premium Sound 3D. Dotato di un case in alluminio e di processori ULV Intel Core a basso consumo, integra una scheda grafica Nvidia GeForce dedicata, un lettore Blu Ray, porta HDMI, tre porte USB 3.0, connessione Bluetooth 4.0 e ovviamente la scheda Wi-Fi per collegarsi a hot-spot o reti domestiche.

    Merita un approfondimento l’ottimo Toshiba Satellite U840W che si presenta come il primo notebook al mondo con display cinematografico in rapporto 21:9 come le celebri televisioni di Philips. La diagonale è da 14.4 pollici pari a 36.6 centimetri ed è mosso da processori Intel di ultima generazione. Molto particolare e interessante l’utility Toshiba Split Screen per dividere lo schermo in due parti e ad esempio dedicare una porzione in 16:9 per il lavoro e la produttività (come l’editing di documenti ad esempio) e 5:9 per il social networking o programmi come Skype, Facebook e Twitter.

    Completano il quadro la scheda grafica GPU AMD Radeon™ HD 7550M, uno spessore di appena 19.9 mm per 1.59 chilogrammi di peso e una batteria con autonomia superiore alle 9 ore.

    Toshiba Z930 è un Ultrabook con case solido e sottile in magnesio con schermo dotato di una diagonale da 13.3 pollici pari a 33.8 centimetri e si presenta come il più leggero al mondo pesando solamente 1.12 chilogrammi. E’ il successore del premiato (ai Red Dot Awards) Z830 e si avvale di una dotazione porte full-size, batteria da 8 ore, archiviazione su memoria SSD, webcam ad alta definizione, altoparlanti stereo con Premium Sound 3D, possibilità di integrare un lettore di impronte digitali e soprattutto avvalersi della famiglia di processori Intel Core vPro di terza generazione. Grazie alla Toshiba Eco Utility per un consumo energetico consapevole, ha ottenuto la certificazione Energy Star 5.0.

    Terminiamo la carrellata con la gamma Toshiba R900 che trova spazio con il leggero e performante modello Portégé R930 da 33,8 cm (13,3”) e sui cugini Tecra R940 da 35,6 cm (14”) e Tecra R950 da 39,6 cm (16,6”). Anche loro puntano su una struttura in magnesio resistente e con design shock-absorbing e tastiera spill-resistant. Sono i più resistenti del lotto per un’applicazione lavorativa pesante.

    560

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NotebookToshibaultrabook
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI