WWDC 2012, le novità Apple: Macbook Pro e Air, iOS 6 e Mountain Lion

WWDC 2012, le novità Apple: Macbook Pro e Air, iOS 6 e Mountain Lion

Il WWDC 2012 si è concluso apportando diverse novità per il mondo Apple come i prodotti Macbook Pro e Air e i sistemi operativi iOS 6 e Mountain Lion

da in Apple, iOS, Macbook, Sistemi Operativi, WWDC
Ultimo aggiornamento:

    retina display macbook pro wwdc

    Il WWDC 2012 ha mantenuto le promesse e anzi è andato anche oltre ogni più rosea aspettativa visto che non si è concentrato solo sulla parte software quanto anche su quella hardware. Da un lato sono stati ufficializzati i nuovi sistemi operativi OS X Mountain Lion per iMac e Macbook e iOS 6 per iPhone, iPad e iPod Touch. Dall’altro sono stati svelati modelli come Macbook Air e Macbook Pro. Soprattutto quest’ultimo prodotto è al centro di due interessanti spunti visto che si è eliminato il formato più grande da 17 pollici (che a quanto pare non vendeva abbastanza) e si è introdotto il Retina Display ultradefinito per il 15 pollici. Andiamo a riepilogare tutte le novità apparse ieri sera a San Francisco, che vi abbiamo raccontato in diretta.

    Apple si è dunque dedicata sia alle novità in merito ai sistemi operativi sia sui prodotti. Iniziamo da OS X Mountain Lion che sarà reso disponibile dal prossimo luglio per tutto il mondo direttamente da Mac App Store con un download reso per un prezzo di 15.99 euro. Quali sono le novità del settimo sistema operativo sfornato dai laboratori di Cupertino? Sarà perfettamente integrato con Facebook, apporterà funzionalità avanzate come Dictation (Dettato), il cloud computing con iCloud, la messaggistica immediata e gratuita con Messages, il sistema per la sicurezza chiamato Gatekeeper che protegge dai pericoli del web. Inoltre, Power Nap mantiene attivo l’aggiornamento di MacBook Pro anche quando è in stop con tanto di backup attivo con Time Machine, AirPlay Mirroring trasferisce file wireless con uno streaming sicuro fino a 1080p e Game Center porta il network ludico votato al multiplayer sui Mac.

    C’erano grosse aspettative intorno al sistema operativo mobile iOS 6 e se tutto sarà come promesso potrebbe essere uno dei migliori upgrade. Sarà diffuso però solo il prossimo autunno, mentre da subito sarà scaricabile in versione beta. Sono circa 200 le nuove funzionalità apportate tra cui un’integrazione profonda con Facebook i cui aggiornamenti e notifiche (così come per Twitter) saranno presenti nel Notification Center. Finalmente Siri, l’assistente vocale evoluto, parlerà italiano e debuttano le Mappe proprietarie con una serie di funzionalità esclusive come il panorama in 3D delle città più importanti.

    Infine i prodotti. Se la presentazione dei nuovi Macbook Air con nuovi processori Intel Ivy Bridge è passata leggermente in secondo piano così come la soppressione del formato da 17 pollici del Macbook Pro è solo perché il Pro da 15 pollici ha presentato il piatto forte ossia la presenza dello schermo Retina Display che porta la risoluzione a ben 2880 x 1800 pixel con una densità di 220 pixel per pollice. Inoltre lo spessore scende a soli 1.8 centimetri, insomma si assottiglia sempre più anche la differenza tra Air e Pro. Aumentano i prezzi, però, erano ormai bloccati da alcuni anni e sono stati ritoccati leggermente verso l’alto.

    553

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AppleiOSMacbookSistemi OperativiWWDC
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI