Internet banda larga: in Corea la penetrazione supera il 100%

Internet banda larga: in Corea la penetrazione supera il 100%

La Corea del Sud è il primo paese al mondo in grado di superare il 100% della penetrazione di Internet a banda larga, l'Italia boccheggia nelle ultime posizioni

da in Innovazioni Tecnologiche, Internet, wimax, LTE
Ultimo aggiornamento:

    connessione internet hi speed corea

    La connessione a Internet a banda larga ossia ad altissima velocità sfonda incredibilmente il muro del 100% della penetrazione in ambito domestico in Corea del Sud, per la precisione a 100.6%. Questo ovviamente non significa che esistono più utenti Internet che abitanti dato che sarebbe un paradosso, quanto che le utenze (anche più di una per persona) in grado di poter navigare in High Speed sono più degli abitanti della metà inferiore della penisola asiatica. Merito non soltanto della banda larga casalinga, ma anche delle reti mobile 4G (LTE e Wimax) diffuse su tutto il territorio e dei numerosi hotspot Wi-Fi a disposizione. I dati arrivano dall’ultimo report della Organization for Economic Cooperation and Development (OECD), che ha diramato le informazioni sul livello evolutivo e tecnologico dei maggiori paesi al mondo.

    Si sa che la Corea del Sud è da anni al vertice della velocità di connessione al web, con una diffusione a tappeto della banda larga e una delle reti mobile di quarta generazione con penetrazione più profonda nel territorio: questo mi, aiutato anche dai numerosi hot spot Wi-Fi, rende il paese asiatico coperto da Internet veloce quasi nella totalità dei propri chilometri quadrati. Secondo l’ultimo report di Organization for Economic Cooperation and Development (OECD), la penetrazione ha addirittura superato il 100 per cento, salendo dal dato di 89.8% degli anni precedenti. Il dato è il doppio della media degli altri paesi (tra cui l’Italia, sotto la media ovviamente…) che è di 54.3%.

    La Svezia segue a ruota a 98% poi troviamo la Finlandia con 87.8 per cento e Giappone con 82.4 per cento. In Corea esistono 27 milioni di possessori di smartphone (oltre la metà della popolazione) di cui buona parte con connessione 4G ossia sia LTE sia Wimax così da connettersi sia tramite cellulare sia tramite computer anche portatile con una penna modem ovunque e in ogni momento.

    A proposito di smartphone e di coreani, il 90% degli utenti ha installato sul proprio modello l’applicazione KakaoTalk per la messaggistica istantanea e per chiamate VoIP. In Sud Corea sono di casa produttori importanti come Samsung, LG e Pantech.

    Il report di Organization for Economic Cooperation and Development (OECD) è liberamente accessibile dal sito ufficiale dell’organizzazione e si riferisce al periodo terminato a fine dicembre 2011. Le recenti indagini di mercato hanno evidenziato come anche le città sudcoreane siano in vetta alla velocità media di connessione: in Europa l’Italia è fanalino di coda, mentre a sorpresa la città più veloce a navigare è Costanza in Romania. E’ sempre più il caso di darsi una mossa.

    493

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Innovazioni TecnologicheInternetwimaxLTE
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI