Microsoft Office 2013 punta su Skydrive e Skype

Microsoft Office 2013 punta anche su Skydrive e Skype e si apre al download gratuito nella versione da prova

da , il

    office 2013 15

    E’ stato presentato ufficialmente Microsoft Office 2013 alias Office 15 che è già disponibile anche per il download gratuito in anteprima. I miglioramenti sono notevoli rispetto al passato visto che vengono introdotte le novità dell’ultima campagna acquisti di Redmond dunque sia l’immancabile Skype per chiamare numeri fissi e mobili in tutto il mondo con un bonus di 60 minuti al momento della registrazione. Sia Yammer ossia un social network professionale. Il cloud è sempre più presente e ovviamente sfrutta il servizio proprietario SkyDrive che permette di mantenere tutti i documenti (e file) sulle nuvole per accedervi da ogni luogo, computer e in ogni momento, molto semplicemente. Infine è stata presentata anche un’offerta per il mondo Apple. Ma scopriamo tutti i dettagli di Office 2013 o Office 15.

    Microsoft ha così presentato la nuova suite Office 2013 conosciuta anche con il nome di Office 15 che arriva a tre anni dall’ultimo aggiornamento e che porta in dote diverse novità soprattutto in ambito cloud computing con l’integrazione piena e profonda con Skydrive che apre alla condivisione immediata sulle nuvole dei documenti così da renderli accessibili ovunque e in qualsiasi momento. Inoltre si sfrutta anche Skype ossia il software principe del VoIP, per effettuare chiamate a prezzi vantaggiosi. Non manca la dedizione ai dispositivi con schermo touchscreen che saranno al centro della scena con il nuovo sistema operativo Windows 8 di Microsoft.

    Ma quali sono le novità di Office 2013? Non manca l’interfaccia grafica Ribbon già presente tre anni fa e partendo da Word: permette l’inserimento di elementi dal web come filmati di Youtube e Bing Video oppure da altri siti grazie al codice HTML e si potranno modificare documenti PDF. Excel introduce un sistema per riconoscere i pattern dei dati in un foglio di calcolo e suggerire il contenuto delle caselle vuote grazie a una capacità di “predizione” intelligente. Powerpoint riconoscerà automaticamente il collegamento con un proiettore. Outlook migliora l’interfaccia, inserisce tool e widget che vanno dal meteo alla gestione di note e appuntamenti. I requisiti minimi di Office 2013: 3.5 GB di memoria, processore 1 GHz anche single-core, schermo 1024×576 e 1 GB di RAM per sistemi x86, 2 GB per x86_64. Ecco il link per scaricare la versione di prova.

    Infine una novità che riguarda il mondo Apple e gli sconti, dato che è possibile acquistare Office per Mac per una somma di 79.90 euro per la versione Home & Student e 199,90 euro per la versione Home & Business in combinazione all’acquisto di un computer di Cupertino nel periodo tra il 18 e il 30 luglio prossimi. I prezzi pieni sarebbero di 119 e 249 euro e ovviamente ci si riferisce alla versione Office per Mac 2011. E’ possibile scaricare in prova la versione di valutazione dal sito ufficiale Microsoft, durerà 30 giorni.