Smart ForStars con proiettore integrato per il drive-in ovunque

Smart ForStars con proiettore integrato per il drive-in ovunque

Ecco il divertente concept di automobile con proiettore integrato che permette di trasformare ogni muro in uno schermo cinematografico da drive-in

da in Innovazioni Tecnologiche, Proiettori
Ultimo aggiornamento:

    auto proiettore drive in

    La nuova concept-car Smart ForStars merita un piccolo applauso per un’idea tecnologica davvero interessante come il proiettore integrato. Si tratta di un componente hitech che permetterebbe – potenzialmente – di trasformare qualsiasi muro in uno schermo cinematografico. Così, una superficie piana e possibilmente chiara diventerebbe un supporto per un drive-in personale ovunque, riscoprendo il fascino del cinema all’aperto (o anche al chiuso, ovviamente, se si è in un parcheggio o in un box) grazie alla pressione di un singolo tasto. La nuova concept-car sarà esposta al Paris Auto Show.

    Il Paris Auto Show è il salone mondiale dell’automobile che debutterà ufficialmente domani 29 settembre per poi chiudere dopo due settimane abbondanti il 14 ottobre successivo. Tra le tantissime novità, molte si concentreranno ovviamente sulle nuove motorizzazioni ibride o unicamente elettriche e in questa categoria fiorente possiamo isolare diversi modelli già pronti oppure concettuali che utilizzano innovazioni tecnologiche molto interessanti. Smart ForStars è tra queste vetture, grazie alla presenza del proiettore integrato.

    Smart ForStars è una sport utility coupe che utilizza lo stesso sistema di propulsione elettrico della Smart BRABUS con un motore da 60kW ideale per muoversi in città a basse velocità e con una buona ripresa.

    Ma lasciando da parte il discorso puramente automobilistico, concentriamoci proprio sulla sua chicca hitech ossia il proiettore. E’ posizionato sul fronte e si attiva con la pressione di un singolo tasto. Proietterà un’immagine ad alta definizione su una superficie piana e possibilmente chiara.

    Il sistema si connetterà via Bluetooth allo smartphone, tablet o notebook così da poter accedere alla libreria personale di film o video e utilizzerà il sistema stereo integrato nell’abitacolo per poter apprezzare un audio di alta qualità. Nata ovviamente come cinema personale, questa idea si può benissimo ampliare fino a formare un vero e proprio drive in con gli amici. Bella idea, anche se al momento non esiste ancora un proiettore “portatile” così potente e così a buon prezzo da poter supportare il progetto. Come abbiamo potuto apprezzare con smartphone come Samsung Galaxy Beam, la strada verso un proiettore personale è ancora lunga, la potenza è ancora troppo scarsa.

    409

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Innovazioni TecnologicheProiettori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI