iPad Mini troppo caro? Il clone GooPad mini costa 99$ [VIDEO]

GooPad mini è uno dei primi cloni di iPad Mini usciti allo scoperto, ecco la scheda tecnica davvero niente male e le caratteristiche

da , il

    goopad mini

    iPad Mini ha un prezzo troppo alto per le tasche di tanti consumatori e così l’azienda cinese GooPad ha cavalcato l’onda a grande velocità e ha messo immediatamente sul piatto un dispositivo clone che sfrutta l’eco della presentazione di Cupertino. Si chiama GooPad Mini ed è una replica piuttosto fedele del nuovo gioiello Apple fatto salvo per il sistema operativo che è ovviamente Android (4.1 Jelly Bean per altro) e per il prezzo soprattutto dato che si potrà acquistare a solamente 99 dollari, ossia circa 80 euro al cambio. E come hardware non è nemmeno così male. Qui sopra una foto, dopo il salto un video.

    Nemmeno il tempo di poter ammirare iPad Mini nella sua completezza tecnica, di dissertare sul prezzo effettivamente un po’ troppo alto e per visualizzare i primi hands-on e le prime inevitabili video-parodie che dalla Cina arriva puntualissimo il nuovo clone. Si chiama GooPad mini, solo che questa volta si distingue dai colleghi copioni perché monta una scheda tecnica davvero niente male. Sarà disponibile all’acquisto dal prossimo Novembre presso alcuni rivenditori online.

    Android 4.1 Jelly Bean, un processore dual core da 1.4GHz con 1GB di Ram a corredo, un ampio schermo da 8 pollici a risoluzione identica al modello ispiratore, una doppia fotocamera e soprattutto un prezzo di appena 99 dollari: sono queste le fondamenta di GooPad mini, che segue alla presentazione dello smartphone GooPhone 5 che ovviamente andava a scopiazzare iPhone 5. Ecco la scheda tecnica:

    • Sistema operativo Android 4.1 Jelly Bean
    • Schermo touchscreen capacitivo 7.9 pollici a risoluzione 1024 x 768 pixel
    • Processore dual core 1.4GHz con 1GB di Ram
    • Fotocamera posteriore da 2 megapixel
    • Fotocamera anteriore da 0.3 megapixel
    • Wi-Fi, GPS e Bluetooth
    • Interfaccia simil iOS

    Uscirà dunque in Cina per un prezzo di 99 dollari (80 euro al cambio, circa) ma non ci sono ancora voci sull’eventuale arrivo presso qualche rivenditore europeo. Sarà solo Wi-Fi dunque non 3G e debutterà a Novembre, chissà che più di un utente non ci stia facendo un pensierino.