Natale 2016

Uragano su New York: le webcam per seguire Sandy in diretta [FOTO]

Uragano su New York: le webcam per seguire Sandy in diretta [FOTO]

L'uragano Sandy si sta abbattendo su New York e sulla costa Est degli USA, ecco le webcam per seguire le evoluzioni in diretta grazie alle risorse del web

da in Hardware, Internet, Webcam
Ultimo aggiornamento:

    L’uragano Sandy si è abbattuto su New York e le webcam della Grande Mela hanno ripreso in diretta la furia della natura in tutta la sua drammatica spettacolarità. Purtroppo si segnalano già 17 morti oltre oceano e danni ingenti (tra cui il crollo di una facciata di un palazzo di quattro piani proprio a Manhattan) tanto che il Presidente Barack Obama ha dichiarato lo stato di catastrofe. Il web si mobilità e non offre soltanto i suoi “occhi” per aggiornamenti in tempo reale, ma anche servizi per seguire l’evoluzione di Sandy e il suo passaggio sia per la popolazione in loco sia per i parenti e più in generale anche per chiunque voglia informarsi. Ecco una serie di risorse utili e approfondite.

    Solamente ieri vi avevamo parlato della mappa arricchita di Google Maps, la Crisis Map (Response) che in un solo ambiente illustrava il passaggio dell’uragano Sandy informando anche su tutti gli ultimi aggiornamenti, sulle possibili “vie di fuga” per la popolazione non ancora toccata dal fenomeno, sui centri assistenza e sui numeri di emergenza per chi si trovava letteralmente nell’occhio del ciclone. Sandy è approdato a New York dopo aver flagellato le Antille e ha causato il blocco totale della metropoli, con blackout, allagamenti in metropolitana, ondate di 4 metri e rinvii di eventi come quello di Google del 29 ottobre.

    Ogni uragano o tempesta tropicale scatena un vero assalto ai portali dedicati alle compagnie aree per sapere se il proprio volo partirà, se sarà posticipato, spostato o addirittura cancellato.

    Ebbene, anche per tutti gli italiani che magari hanno in programma voli in andata o ritorno dagli USA è possibile collegarsi a siti come Flight Aware, che in un sol colpo accorpano anche info sul meteo e previsioni e che abbondano di webcam da ogni scalo. Molto cliccato anche il minisito speciale dedicato dal National Hurricane Centre a Sandy con altre webcam e social-update su Twitter.

    Sul sito della NASA, ossia l’ente spaziale americano, sono presenti foto satellitari per avere uno sguardo più ampio sulla situazione e ricostruzioni in 3D del passaggio di Sandy. I grandi portali come Wall Street Journal sono costantemente impegnati con liveblog, infine è sempre possibile rivolgersi ad aggregatori di webcam come EarthCam che aprono videocamere in diretta streaming sui punti caldi. E tra questi una delle più seguite è quella dello studio di webdesign Oak che riprende il ponte di Brooklyn, fulcro della zona d’evacuazione A.

    516

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN HardwareInternetWebcam

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI