Facebook: Obama e il macabro sondaggio sul tacchino da graziare

Facebook: Obama e il macabro sondaggio sul tacchino da graziare

Facebook: Barack Obama lancia un macabro sondaggio sul social network per scegliere il tacchino da graziare in occasione del Giorno del Ringraziamento

da in Facebook, Social Media
Ultimo aggiornamento:

    Facebook Barack Obama Tacchino

    Barack Obama apre su Facebook il macabro quanto classico sondaggio per il Giorno del Ringraziamento: la scelta sul tacchino da graziare e da mandare in un allevamento protetto sarà una prerogativa dei fan della Casa Bianca sul social network. Chi salvare tra Cobbler e Gobbler? In realtà gli ultimi aggiornamenti ci rivelano che entrambi i volatili sopravviveranno e dunque il perdente non finirà sulla tavola degli Obama. Al contrario: “Entrambi i tacchini saranno poi portati al George Washington Mount Vernon Estate and Gardens“, come specificato dallo staff presidenziale sempre su Facebook. Ma solo uno dei due sarà esposto e pubblicamente “graziato” diventando il tacchino più fortunato del Ringraziamento.

    Gli americani sono tradizionalisti, non è una novità, la curiosità sta nel fatto che adattano le proprie abitudini ai tempi moderni. E così se per decenni e decenni il tacchino da graziare veniva semplicemente presentato al momento della celebrazione del Giorno del Ringraziamento – alla faccia di milioni di suoi simili, imbottiti sul tavolo delle famiglie oltreoceano – nel 2012 la scelta del re dei “Turkey” sarà affidata al popolo di Facebook. Anzi, ai fan della pagina ufficiale della Casa Bianca, che ormai ammontano a circa un milione e mezzo di persone.

    Obama è il primo tecno-presidente e ha utilizzato i social network non solo per la sua prima, ma anche per la sua seconda elezione. Ma non dimentica l’importanza dei rapporti sul web e così coinvolge ancora una volta i suoi sostenitori in una celebrazione molto sentita in America.

    Ogni anno i fotografi mitragliano di flash il momento in cui il Presidente grazia pubblicamente il tacchino e quest’anno ognuno potrà sentirsi partecipe del momento visto che contribuirà alla scelta. Come un moderno e incruento Gesù o Barabba?

    I nomi dei tacchini sono Cobbler e Gobbler, sono nati lo stesso giorno a Rockingham Country in Virginia il 13 luglio scorso ossia a poca distanza dalla Festa dell’Indipendenza americana. Su Facebook sono presenti le schede biografiche dei due. Sono entrambi maschi e Cobbler è il più leggero (40 libbre e 8 once vs 43 libbre e 3 once) e basso visto che si alza per due piedi e due pollici contro i due piedi e 3 pollici del rivale. Il gloglottare di Cobbler è frequente ma veloce e quieto, quello di Gobbler è raro ma molto forte. Il primo preferisce i mirtilli, il secondo il grano. Ci sono addirittura le canzoni preferite: Cobbler è per “You’re so Vain” di Carly Simon, Gobbler ama i brani con il violino. Lo scontro è aperto.

    473

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FacebookSocial Media
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI