Google Earth e l’isola che non c’è

Google Earth e l’isola che non c’è

L'isola che non c'è? È su Google Earth e si chiama Sandy Island, un territorio per anni portato sulle mappe cartacee e digitali, ma che in realtà non esiste

da in Google, Social Media, mappe
Ultimo aggiornamento:

    google earth isola che non c e

    L’isola che non c’è? È su Google Earth: lo afferma un team di scienziati e ricercato australiani che hanno studiato non soltanto le mappe di Google, ma anche tutte le cartografie militari e civili andando a puntare il dito su quella che viene definita come “Sandy Island“, che si troverebbe a metà tra l’Australia e la Nuova Caledonia, territorio d’oltremare francese. Una sorta di striscia di terra, sabbia anzi, disabitata. In realtà non è mai esistita: un errore che è rimbalzato dalle vecchie mappe su carta a quelle digitali di Google, che si è “fidata”, peccato che nel punto corrispondente ci siano solo 1400 metri di oceano profondo.

    Il Dr. Seton dell’Università di Sydney si è recato col proprio gruppo alle coordinate precise dell’isola dopo un viaggio di 25 giorni, ma l’orizzonte era completamente sgombro da terra o da sabbia che sia. Per altro l’isola compare sulle mappe australiane ma non su quelle francesi della vicina Nuova Caledonia. E come è sbucata fuori? Un portavoce di Google ha affermato semplicemente che si tratta di un errore umano che è poi rimbalzato negli anni e non è stato corretto visto che non c’erano né ne il motivo né gli strumenti necessari a dimostrare che di errore si trattasse.

    C’è la possibilità che altre isole siano nella stessa situazione di non-esistenza? Probabile perché elementi inesistenti erano volontariamente piazzati dai cartografi per evitare violazioni di copyright.

    In buona sostanza si mettevano volontariamente isolotti, nomi di strade, elementi geografici di poco conto che in realtà erano falsi proprio per andare eventualmente a scovare chi “plagiasse” le mappe. Google si rivolge a una grande varietà di fonti per stilare le proprie mappe e probabilmente è cascata – involontariamente – nel tranello.

    Curioso dunque che nel 2012 quando ancora molti esploratori immaginano e sperano di scoprire nuovi territori, anfratti inesplorati, foreste ancora vergini, un team di ricercatori australiani ha invece scoperto qualcosa che in realtà non esiste. Sarà conosciuta come la di-scoperta di Sandy Island alias Isola Sabbiosa? Ecco la nostra pagina dedicata a tutte le notizie e le curiosità relative alle Google Earth.

    398

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GoogleSocial Mediamappe
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI