Samsung Galaxy S2 Plus: prezzo fuori mercato

Samsung Galaxy S2 Plus: prezzo fuori mercato

Samsung Galaxy S2 Plus presenta un prezzo troppo alto per ciò che offre: è la nuova versione potenziata del secondo modello della gamma Galaxy S che monta un processore dual core da 1

da in Android, Mobile, Samsung, Smartphone
Ultimo aggiornamento:

    Samsung Galaxy S2 Plus

    Samsung Galaxy S2 Plus svela il proprio prezzo per l’Italia ed è una brutta sorpresa: 399 euro sembrano davvero un po’ troppi per quello che – a tutti gli effetti – è solo una versione aggiornata dello smartphone tra i più venduti della storia della società sudcoreana che porta con sé l’ultima versione del sistema operativo di Google, Jelly Bean. La scheda tecnica non cambia di una virgola rispetto all’originale, il processore potrebbe mostrare un processo produttivo differente (è sempre un dual core da 1.2GHz) con a corredo 1GB di Ram. Non cambia nulla dell’estetica e del resto delle caratteristiche tecniche di questo esemplare la cui uscita è imminente nelle colorazioni Chic White e Blue Gray. Scopriamone di più.

    Chiamatelo Samsung Galaxy S2 Plus oppure Samsung Galaxy SII Plus ma il risultato non cambia si tratta sempre della versione leggermente ritoccata di Samsung Galaxy S2 che si appresta a uscire in commercio ufficialmente in tutto il mondo nelle prossime settimane. Le differenze con Samsung Galaxy S2 sono puramente in tre particolarità come il sistema operativo che passa ad Android 4.1.2 Jelly Bean di default, il chip Glonass e la scocca che offre più colorazioni. È abbastanza per definire questo modello un Plus? Ma soprattutto significa che l’S2 originale non aggiornerà a Jelly Bean? Sono risposte non convincenti per giustificare un prezzo così alto, 399 euro, e gli utenti in rete dichiarano già il loro malcontento.

    La mossa di Samsung non deve stupire visto che già era uscito un Samsung Galaxy S Advance con caratteristiche tecniche potenziate rispetto al primo Galaxy S. Qual è la scheda tecnica del nuovo smartphone? Si segnala la presenza di uno schermo touchscreen di natura SuperAMOLED Plus da 4.3 pollici di diagonale con risoluzione di 480×800 pixel, un processore dual-core da 1.2 GHz con 1 GB di RAM, memoria da 8 GB espandibile fino a un massimo di 64 GB attraverso microSD memory card, WiFi, Bluetooth, GPS e connettività 21.1Mbps HSPA.

    Completano il quadro una fotocamera posteriore da 8 megapixel e una anteriore da 2 megapixel. Ecco lo specchietto tecnico:

    • Sistema operativo Android 4.1.2 Jelly Bean
    • Schermo SuperAMOLED Plus da 4.3 pollici a 480×800 pixel
    • Processore dual-core da 1.2 GHz con 1 GB di RAM
    • Fotocamera posteriore da 8 megapixel e una anteriore da 2 megapixel
    • WiFi, Bluetooth, GPS
    • Memoria da 8GB espandibile via microSD fino a 64GB
    • Connettività 21.1Mbps HSPA
    • Batteria 1650mAh

    Da segnalare inoltre la presenza del chip Glonass compatibile ossia con l’altra tecnologia di navigazione satellitare parallela al GPS. Al momento della presentazione avevamo paventato un possibile prezzo di 350 augurandoci di esserci sbagliati per eccesso (ma temendo il contrario) e così purtroppo è stato. Quanti opteranno per uno smartphone che – a tutti gli effetti – arriva dal 2011?

    512

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AndroidMobileSamsungSmartphone
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI