Nexus 4 si ricarica senza fili con la sfera ORB [FOTO e VIDEO]

Nexus 4 si ricarica senza fili con la sfera ORB [FOTO e VIDEO]

Google Nexus 4 accoglie il caricatore senza fili Orb

da in Android, Google, Mobile, Nexus, Smartphone, Social Media
Ultimo aggiornamento:

    Nexus 4 si potrà ricaricare wireless grazie alla speciale semisfera ORB che si accontenta del contatto per ridonare succo vitale allo smartphone “maledetto”. Perché maledetto? Perché è il tanto desiderato cellulare intelligente che si sperava potesse arrivare da noi in Italia allo stesso prezzo dell’estero (circa 349€ con un rapporto con la qualità notevolissimo) e invece prima era stato annunciato a un costo più caro e poi è stato confermato che non arriverà. Peccato, tuttavia ha generato un mercato grigio di discreta entità e dunque non ci sarebbe da stupirsi se anche il caricatore a contatto ($59,99 il prezzo) arrivasse da noi per vie non ufficiali. Cosa promette? Una ricarica in quattro ore, non male. Scopriamo di più su Nexus 4.

    Nexus 4 di Google e prodotto da LG non uscirà mai in Italia, è questa la dolorosa conferma che ci è giunta il 4 dicembre da LG Italia e che pone fine a una telenovela che durava ormai da diverse settimane. Nexus 4 è il tanto atteso e discusso nuovo smartphone con sistema operativo Android 4.2 Jelly Bean che prende come base tecnica quella di LG Optimus 4x HD e come ispirazione estetica quella di Samsung Galaxy Nexus, portando tuttavia la potenza a un livello decisamente superiore. Abbiamo avuto la possibilità di provarlo in anteprima a Milano, direttamente in sede LG e vi proponiamo una corposa fotogallery più un video di presentazione ufficiale del nuovo topclass. Scopriamo tutte le informazioni su Google Nexus 4 comprese le caratteristiche tecniche e le novità apportate.

    La scheda tecnica del nuovo Nexus 4 sarà davvero di alto livello dato che sarà supportata la versione aggiornata del sistema operativo Android Jelly Bean, ossia la 4.2, in più sarà montato un performante processore quad core Snapdragon S4 da 1.5GHz con ben 2GB di Ram, la memoria arriverà solo fino a 16GB, lo schermo sarà da 4.7 pollici IPS in-cell avrà risoluzione 1280×768 pixel, si punterà inoltre su una fotocamera da 8 megapixel con videorecording Full HD sul retro e una videocamera frontale per videochiamate.

    La videopresentazione di Nexus 4:


    Ecco la scheda tecnica completa:

    • Sistema operativo Android 4.2 Jelly Bean
    • Processore quad core Qualcomm Snapdragon S4 Pro APQ8064 da 1.5GHz con 2GB di Ram
    • GPU Adreno 320
    • Memoria da 8 o 16GB non espandibile via microSD
    • Schermo True-HD IPS plus da 4.7″ a risoluzione 768 x 1280 pixel a 318ppi
    • Fotocamera da 8 megapixel con videorecording Full HD
    • Videocamera frontale 1.3 megapixel
    • GPS, Wi-Fi, Bluetooth, NFC e DLNA
    • Batteria 2100 mAh da 15 a 390 ore
    • Dimensioni 133.9 x 68.7 x 9.1 mm per 139 grammi

    Nexus 4 vs LG Optimus G:
    LG Optimus G vs Nexus 4

    Si può notare un’interfaccia personalizzata completamente per la schermata di sblocco, da riempire con widget e utility. Cambia lo sblocco: il lucchetto non va verso icone ma si può effettuare uno swipe ad esempio verso sinistra attivando la fotocamera digitale da 8 megapixel. Tra le novità la “Foto sfera” per catturare il panorama a 360 gradi nello stile Street View, il video rallenty oppure velocizzati; per attivare le opzioni basta tenere premuto il dito e selezionare gli elementi dalla ghiera circolare. Le notifiche sono attive come in Jelly Bean e arricchite.

    Il browser di default è Chrome che spreme al meglio il processore e la connessione 42.2Mbps in download.

    Esteticamente è molto simile a Galaxy Nexus con i bordi dolcemente smussati e il contorno metallico, ma sembra sia stata proprio una richiesta di Google. Il vetro è presente sia sul fronte sia sul retro e questo aumenta la “bellezza”, ma lascia qualche dubbio sull’effettiva solidità del tutto, probabilmente una custodia sarà necessaria, così come sugli iPhone. Tuttavia, nonostante una potenza tecnica indiscutibile, il punto focale sul quale si sono concentrate le critiche riguarda il prezzo.

    Nei paesi interessati dal Google Play Store ossia il negozio ufficiale di Mountain View, dal quale acquistare hardware, il prezzo sarà di 349 dollari / 349 euro. Paesi come Germania, Francia, UK, USA, ecc.. mentre nel resto del mondo il prezzo sarà più alto, su una fascia compresa tra i 500 e i 600 euro. O addirittura non arriverà mai, come da noi in Italia. Peccato.

    818

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AndroidGoogleMobileNexusSmartphoneSocial Media Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:26
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI