Conclave 2013: favoriti e papabili, le quote online [FOTO]

Conclave 2013: favoriti e papabili, le quote online [FOTO]

Conclave 2013 chi sono i cardinali più favoriti e papabili? Diamo un'occhiata alle quote online e alle dritte delle agenzie di scommesse scoprendo i cardinali che potrebbero diventare prossimo Papa

da in Internet
Ultimo aggiornamento:

    Domani 12 marzo sarà la data del tanto atteso Conclave 2013 e online si studiano favoriti e papabili tra i cardinali con le quote diffuse dalle agenzie di scommessa. Sacro con profano, azzardo con sacralità trovano un inaspettato punto di incontro a colpi di punti percentuali e di azioni in ascesa o in ribasso. Chi sarà il prossimo Papa che succederà al dimissionario Ratzinger altrimenti noto come Benedetto XVI? C’è chi punta su un conclave lampo con un giorno di attesa e subito la nomina di un cardinale che già sarebbe stato più o meno deciso per evitare ancora attese. In fotogallery possiamo trovare alcuni dei presenti che si raduneranno nel fulcro dell’elezione ossia la Cappella Sistina nella Città del Vaticano. Chi entrerà da cardinale e ne uscirà Papa? Scopriamo le quote dei vari Angelo Scola, Tarcisio Bertone, Pedro Scherer, Peter Turkson e gli altri.

    D’altra parte si scommette su tutto, figuriamoci sul Conclave 2013 che sarà uno degli eventi più seguiti anche online di quest’anno. Dopo le Elezioni politiche 2013 e la morte di Chavez, si passa dunque al successore di Benedetto XVI che potrebbe arrivare dal Sud America, potrebbe essere anche nero (nonostante le profezie di Nostradamus) oppure potrebbe ritornare a essere italiano.

    In effetti, il pontefice che dovrà gestire il post-scandalo Vatileaks potrebbe essere l’attuale vescovo di Milano, Angelo Scola (prima foto qui sotto), che al momento gode dei favori del pronostico con una quota di 3,75. È tallonato, però, dal cardinale camerlengo Tarcisio Bertone (terza foto) che è dato più o meno con la stessa cifra.

    Il cardinale italiano Angelo Scola

    Si punta molto anche sul brasiliano Pedro Scherer, arcivescovo di San Paolo e con alle spalle il partito della curia romana, che viene piazzato a mediamente 4. Stessa quota anche per la suggestione del ghanese Peter Turkson (seconda foto), che precede un altro non favoritissimo come il filippino Luis Antonio Tagle dato a uno stuzzicante 21,00. Gli outsiders? Marc Ouellet, Roger Michael Mahony e Roger Michael Mahony. Si scommette anche sulla durata del Conclave stesso che dovrebbe essere di un giorno soltanto – 3,50 – così come sul numero delle votazioni utili a eleggere il nuovo pontefice – 4 soltanto con 3,50 – mentre sembra improbabile l’immediata fumata bianca.

    Il cardinale ghanese Peter Kodwo Appiah Turkson

    C’è chi vede della malvagità sulle quote dedicate a una possibile dimissione anche del prossimo Papa che è data a 3,50 con addirittura la beffa della fuga entro la fine del 2013 data a 17,00. Non resta che attendere qualche giorno e sapremo se chi uscirà dalla balconata su Piazza San Pietro sarà una delle sicurezze degli scommettitori o al contrario una sorpresa assoluta. Nel frattempo aspettiamoci domani un vero boom su Twitter e sui social network del Conclave 2013.

    Il cardinale italiano Tarcisio Bertone



    A proposito di Twitter, c’è chi pensa che potrebbe esserci il primo caso di anticipazione social dell’elezione del Papa proprio grazie al principe del microblogging. Dato che ormai su Twitter si conosce tutto in anticipo di qualche minuto, dal vincitore del Festival di Sanremo al risultato delle Politiche, dai morti eccellenti fino al gossip anche tecnologico e sportivo, non sarebbe così assurdo pensare a uno “spiffero” cinguettato che avrebbe davvero dello storico.

    696

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Internet
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI