Ricoh GR: compatta premium vintage e ruggente

Ricoh GR: compatta premium vintage e ruggente

Ricoh GR è la nuova fotocamera digitale compatta premium dallo stile vintage, ma dalla scheda tecnica ruggente grazie a componenti di alta qualità

da in Fotocamere digitali, Hardware
Ultimo aggiornamento:

    RICOH GR

    Ricoh GR è la nuova fotocamera compatta di fascia premium che la premiata società ha presentato per i fotografi più esigenti. È un modello che da fuori può sembrare “vecchio” in realtà presenta un design dal fascino vintage (scocca in magnesio) con tutti i comandi e controlli per le impostazioni manuali in stile “meccanico”. Con un sensore APS-C di qualità da ben 16.5 megapixel, si propone per tutti quegli utenti che non vogliono né una supercompatta troppo semplice e essenziale né una reflex (magari per motivi di ingombro) e dunque optano per un dispositivo tascabile, leggero e pensato per la mobilità con tutta la qualità possibile. Qui sopra, una prima immagine di Ricoh GR, dopo il salto tutte le caratteristiche tecniche e le informazioni.

    Ricoh GR è la nuova fotocamera digitale compatta di fascia premium che si avvale di componenti di altissima qualità come ad esempio il sensore APS-C da 16,5 megapixel, una senibilitàà ISO che va da 100 a 25600 e la videoregistrazione di clip a 1080p Full HD a 30 fotogrammi al secondo. Il peso è di soli 245 grammi per dimensioni di 117x61x34.7 millimetri. Rivale dell’altrettanto affascinante, vintage e perforomante Nikon Coolpix A, la nuova Ricoh arriverà a Maggio per un prezzo di 600 euro.

    Ricoh GR è l’erede della Ricoh GRD e si ispira ovviamente – sin dal nome – all’originale GR e offre dunque un sensore della stessa dimensione della collega e “sorella” Pentax K-5 IIs che ormai appartiene alla stessa scuderia visto che Ricoh ha recentemente acquisito proprio Pentax.

    Per quanto riguarda il lato tecnico, manca il filtro anti-alias, ma c’è il tasto AF, il comando che consente di accedere a un’anteprima della profondità di campo, messa a fuoco manuale assistita e salvataggio in formato RAW.

    L’obiettivo di Ricoh GR è un 18,3mm F2,8 equivalente al 28mm nel formato classico 35mm e sfrutta un’ottica con due lenti asferiche, elemento in vetro ad alta rifrazione e bassa dispersione e diaframma con nove lamelle. È presente un filtro ND (neutral density) che si può regolare in manuale. Non c’è mirino ottico, ma ci si appoggia all’ottimo schermo LCD da 3 pollici di diagonale a risoluzione 1230000 punti. Inoltre, è presente l’immancabile flash con struttura pop-up. Non resta che attendere l’uscita a maggio per un prezzo di 600 euro.

    435

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fotocamere digitaliHardware
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI