Luca Parmitano su Twitter e Facebook: il nuovo Nespoli

Luca Parmitano è partito per lo spazio ed è già a bordo della ISS (Stazione Spaziale Internazionale) dove rimarrà per sei mesi a scopo scientifico

da , il

    Luca Parmitano

    Luca Parmitano è il nuovo social-astronauta italiano che su Twitter e Facebook racconterà il viaggio di sei mesi nello spazio a bordo della ISS (Stazione Spaziale Internazionale) dove è giunto ieri da a bordo della navicella spaziale Soyuz. Seguirà le orme di Paolo Nespoli, che aveva trascorso il medesimo tempo in orbita e che era diventato una vera e propria celebrità mondiale con le sue tantissime foto caricate su Flickr e i tweet. Ma come seguire Luca Parmitano sui social network per rimanere sempre aggiornati sulle attività a bordo della ISS e di tutte le curiosità e le tecnologie utilizzate dagli astronauti? Scopriamolo insieme, qui sotto un video con intervista e assolo di chitarra di Luca.

    Il Maggiore Luca Parmitano è stato ammesso a bordo della ISS grazie alla sua grande esperienza pur essendo solo 36enne – un’età molto verde per lo spazio – in quanto pilota sperimentatore collaudatore dell’Aeronautica Militare ed astronauta dell’Agenzia spaziale europea. Online è attivissimo come dimostrato dalle sue attività sui social network come Twitter dove è rintracciabile come @astro_luca e Facebook con la pagina ufficiale Luca Parmitano, ma in questi mesi ha curato anche un blog personale. Riuscirà a mantenerlo aggiornato anche nello spazio? Seguirà le orme di Paolo Nespoli? Ecco la nostra intervista all’astronauta italiano.

    Il grande Paolo Nespoli ringrazia gli amici di Twitter per i 6 mesi nello spazio

    26 maggio 2011 – Paolo Nespoli ha immediatamente ringraziato Twitter non appena atterrato in Kazakistan dopo una lunga permanenza nello spazio: sei mesi filati a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) con la missione Magisstra dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) in collaborazione con la NASA. Paolo è rientrato insieme ai colleghi che l’avevano accompagnato alla partenza. Stiamo parlando dell’americana Catherine Coleman e del russo Dmitry Kondratyev. Il Corriere della Sera ha avuto l’occasione di intervistare l’astronauta italiano che ha dimostrato essere uno dei più attivi sui social network (Twitter) e con i servizi della rete, con le sue foto pubblicate su Flickr. Grande comunicatore, grande uomo e grande fotografo: Paolo Nespoli ha stregato migliaia e migliaia di followers su Twitter e di utenti su Flickr che aspettavano di giorno in giorno le foto inviate dall’orbita. Qui sopra uno scatto in compagnia dell’altro italiano, Roberto Vittori. Le ultime foto sono state simbolicamente a titolo semplice con, in serie, il Vulcano di Onekotan Island, nuvole, delta di fiume, colline, lago, canali e città (Parigi). Le prime parole di Paolo dopo l’atterraggio: mi sono sentito come se avessi bevuto due litri di vino. D’altra parte dopo sei mesi a galleggiare senza peso…. Nespoli ha raccontato dello spettacolo della Terra con panorama che cambia ogni 30 secondi, dello sconforto della perdita della madre e del calore dei tanti followers su Twitter e su Flickr che hanno sempre speso belle parole nei suoi confronti. Ricordiamo Nespoli ha ricevuto un riconoscimento per il settore Scienza agli Shorty Awards.