Siti web più famosi: ecco com’erano al debutto [FOTO]

Siti web più famosi: ecco com’erano al debutto [FOTO]

Com'erano i siti web più famosi di Internet al momento del debutto online? Ecco una serie di prima&dopo sui portali più celebri della rete da Facebook a Twitter, da eBay a Flickr fino a New York Post

da in Internet
Ultimo aggiornamento:

    Com’erano i siti web più famosi di Internet al momento del debutto online? Spesso ci si dimentica che portali ora famosissimi come eBay o Flickr, social network come Facebook, Twitter, LinkedIn, redazioni giornalistiche come The New York Times oppure The Huffington Post non sono nati più di 15 o per alcuni casi nemmeno 10 anni fa. Eppure, in questo brevissimo lasso di tempo, questi portali sono riusciti a conquistare milioni di utenti/lettori e al tempo stesso a rinnovarsi con grande frequenza. Nella fotogallery qui sopra un prima e dopo decisamente suggestivo, perché porta alla memoria ricordi ormai assopiti.



    Come sarebbero stati Facebook e Twitter se fossero stati creati negli anni ’90 e ’80 rispettivamente? Una domanda apparentemente assurda, che però ha portato a una vera perla di video realizzata dai tipi di Squirrel-Monkey. Si sono presi i due social network e si sono portati indietro nel tempo rispettivamente di circa 15-18 anni e di 25 circa. Il risultato è stupefacente oltre che molto divertente, con una grafica, effetti sonori e chicche imperdibili nel filmato. Qui sopra il video di Facebook negli anni ’90, dopo il salto quello di Twitter negli anni ’80. E voi, quale preferite?

    Facebook e Twitter sono entrati da pochi anni nelle nostre vite, modificando la quotidianità di milioni di persone (vedi inforgrafica) che possono segretamente confessare di essere dipendenti da social network oppure che utilizzano queste risorse sul lavoro, ad esempio nel settore marketing. Ma in mezzo esiste la maggior parte degli utenti, che utilizza in modo moderato Facebook e Twitter un po’ per svago e un po’ per ricavare qualche beneficio. Siamo abituati a vedere cambiare molte volte la grafica di questi portali.

    L’ultima ha scatenato un vero putiferio perché il cosiddetto Diario alias Timeline ha decisamente sconvolto le abitudini proponendo una visualizzazione tutta nuova, fatta di una sorta di collage fotografico e di disposizione su multi-colonna. Vista la pigrizia degli utenti, si è chiesta a gran voce la grafica precedente (e sono nati anche metodi per riprendersela, anche se sono abbastanza empirici). Ma come sarebbero i due social network se fossero stati creati negli anni ’80 e ’90? Se lo sono chiesti i tipi di Squirrel-Monkey (scoiattolo-scimmia) che hanno confezionato due gustosi video.

    In quello in testa possiamo ammirare Facebook come se fosse nato circa 15 anni fa, più precisamente nel 1995 quando il fondatore del sito, Mark Zuckerberg era ancora un undicenne inconsapevole del radioso futuro. Non si può non notare il browser utilizzato che è buonanima di Netscape e la grafica squadrata e minimalista, con pulsanti in rilievo e colori abbastanza accesi. E vogliamo parlare dei suoni angoscianti e delle foto pixellose? Davvero una perla, ma non è niente in confronto a Twitter.



    Twitter torna ancora più indietro nel tempo e si veste di una grafica addirittura a 16bit (può rivaleggiare con Google Maps a 8bit), con uno stile che ricorda molto da vicino i menu del BIOS. Colori netti e tutto testo – ma questo non si discosta molto da come poi è evoluto il social network – per un uso da veri smanettoni. Siamo sicuri che, nei rispettivi anni, avrebbe avuto molto più successo Twitter di Facebook, anche se di sicuro sarebbe stato impossibile fruirne in modalità mobile dato che i cellulari erano ancora nella loro preistoria e le reti quasi inesistenti.

    712

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Internet Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:26
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI