Natale 2016

Tethering via USB e Wi-Fi con Android e iPhone

Tethering via USB e Wi-Fi con Android e iPhone

Tethering via USB e Wi-Fi con Android e iPhone? Possibile in modo molto facile grazie alla possibilità di condividere la connessione dei propri dispositivi mobile con le opzioni incluse negli smartphone moderni

da in Android, Guide HiTech, iPhone, Mobile, Smartphone
Ultimo aggiornamento:

    Tethering USB con Android

    Come effettuare il tethering via USB oppure via Wi-Fi con Android e iPhone? La procedura è molto semplice e può essere effettuata nel caso in cui l’operatore telefonico col quale si è sottoscritto il contratto permetta questa opzione. Prima di tutto, che cos’è il tethering: è la possibilità di condividere la connessione del cellulare con un altro dispositivo sia in modo cablato dunque USB sia senza fili (trasformandolo così in un access-point). È possibile immettere una password per proteggere l’eventuale rete e così si possono sfruttare i MB o GB del proprio contratto per poter navigare ad esempio con un tablet, un notebook o un altro smartphone. Vediamo come fare – semplicemente e rapidamente – a utilizzare il tethering.

    Per quanto riguarda iPhone, è possibile condividere la connessione via cavo USB oppure via Bluetooth con un dispositivo compatibile. Per sfruttare questa potenzialità si deve seguire il percorso Impostazioni -> generali -> cellulare e da qui cliccare su hotspot personale. Lo smartphone si trasformerà così in un router per condividere la connessione facilmente. Se si preferisce la soluzione via cavo allora si dovrà ovviamente collegare iPhone al computer e successivamente andare su impostazioni generali -> rete -> tethering internet. Una striscia blu di notifica informerà sul corretto esito della procedura.

    Passando a Android, è possibile sfruttare la funzione di hotspot personale senza fatica. I menu interni possono cambiare da modello a modello e da marca a marca (oltre che da versione di Android a versione di Android), ma in generale basta andare su applicazioni poi su Wireless e reti quindi su Tethering e Router Wi-Fi e selezionare una delle due voci. Con la prima si utilizzerà il cavo USB per condividere la connettività con il dispositivo scelto, con l’altra il Wi-Fi. Sarà inoltre possibile configurare password e parametri.

    Una doverosa precisazione: il tethering è una procedura che consuma molto velocemente la batteria perché il dispositivo da un lato riceve dati e pacchetti dal web e dall’altro deve trasferirli, dunque considerate la possibilità di doverlo collegare alla corrente dopo un certo quantitativo di tempo. Infine, controllate sempre che la vostra tariffa permetta il tethering prima di incorrere in brutte sorprese.

    406

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AndroidGuide HiTechiPhoneMobileSmartphone

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI