NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Peugeot 308: tecnologia e innovazioni a bordo [VIDEO]

Peugeot 308: tecnologia e innovazioni a bordo [VIDEO]

Peugeot 308: tecnologia e innovazioni a bordo della nuova vettura della società francese, che monta uno speciale schermo touchscreen ricco di funzionalità innovative, nuovi fari e una retrocamera per la retromarcia

da
Ultimo aggiornamento:
    Peugeot 308: la tecnologia a bordo

    Il cuore multimediale e d’infotelematica della nuova Peugeot 308 è l’ampio schermo touchscreen da 9.7 pollici che “pulsa” al centro del cruscotto. Realizzato dall’italiana Magneti Marelli, ha permesso di eliminare dalla plancia tutti i pulsanti per una linea di design più pulita, per una maggiore ergonomia e anche per consentire uno sguardo più rilassato durante la guida. Infatti, tutte le funzioni di gestione della guida e dei parametri sono disponibili sul display tattile e l’interfaccia consente l’accesso a tutti i comandi che normalmente si trovano sulla plancia di una vettura. Lo schermo presenta ai lati sette pulsanti soft touch che permettono l’accesso diretto al menu desiderato senza interruzioni e senza attese.

    Il climatizzatore è facilmente gestibile dal menu digitale andando a impostare i parametri per ciascuna area dell’automobile, scegliendo anche la direzione delle bocchette, la temperatura e così via. Si hanno poi tutte le informazioni relative alla guida: consumo in tempo reale autonomia prima del rifornimento, monitoraggio della distanza dal veicolo che precede, sorveglianza degli angoli morti, per evitare qualsiasi distrazione. Inoltre si possono regolare le impostazioni di velocità pre-impostate in collaborazione con il cruise control adattivo.

    Passando al lato multimedia, anche in questo caso l’interfaccia è semplice e intuitiva. È possibile scegliere la sorgente (Radio AM/FM, CD, Jukebox, iPod, Bluetooth, USB o Aux), mentre una barra di menu superiore permette una selezione rapida e diretta di funzioni multimediali o del climatizzatore senza dover lasciare la pagina in quel momento visualizzata. Molto utile nel caso si stia sfruttando il navigatore GPS integrato, che offre anche la visuale 3D, migliaia di punti d’interesse (compresi rifornimento e assistenza).

    Il menù telefono apre alla connessione senza fili con il cellulare via Bluetooth, controllando poi tutto dal touchscreen e accedendo anche alla rubrica dei contatti. Ma la vera novità è Peugeot Connect Apps, ossia un parco applicazioni da utilizzare in auto per arricchire l’esperienza di viaggio con una serie di utility pratiche. Il tutto grazie ad un abbonamento e ad una chiavetta USB modem che funziona in tutta Europa senza spese aggiuntive e collega l’auto a un portale apposito anche in roaming. Il drive si connette all’interno del vano portaoggetti nel cruscotto davanti al sedile passeggero lasciando libera la porta USB più facilmente accessibile, posizionata davanti alla leva del cambio.

    Sono presenti apps molto conosciute come Tripadvisor, che apre alla ricerca intorno al veicolo dei locali e attrazioni (geolocalizzandosi), permette di leggere le recensioni degli utenti, di avviare la navigazione verso il ristorante o hotel scelto e di telefonare direttamente al telefono (se il proprio cellulare è collegato via Bluetooth).

    Le altre apps includono servizi interessanti come la ricerca di parcheggio, del carburante più economico fino a Coyote che spiffera dove sono nascosti gli autovelox. Il prossimo anno arriveranno anche le applicazioni per Facebook e il client email. Il servizio sarà disponibile dalle serie Allure. In più, inserendo una chiavetta con file immagine, si potranno riprodurre sul touchscreen, impostando le foto preferite come sfondo o come immagine di apertura all’accensione della vettura.

    Infine, la retrocamera che migliora rispetto alla versione precedente. Non solo mostra cosa succede sul retro, ma – una volta inserita la retromarcia – illustra quale ideale traiettoria di sterzata adottare. C’è un sistema di indicazione degli ostacoli che informa sulla distanza dalla vettura che segue sia mostrando gli angoli di sterzata massima effettuabili. Insomma, tanta tecnologia che pulsa nella nuova compatta della società francese, grazie alla collaborazione con Magneti Marelli, per un’esperienza di guida ancora più completa, hi-tech e confortevole.

    676

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN
    PIÙ POPOLARI