Natale 2016

Come funziona Twitter e come usarlo [FOTO]

Come funziona Twitter e come usarlo [FOTO]
da in Guide HiTech, Social Media, Twitter
Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:25

    Come funziona Twitter e come usare il social network al meglio? In questa piccola guida ci concentreremo sui comandi, potenzialità e sulle funzionalità principali. Il social network da 140 caratteri altrimenti noto come il principe del microblogging è uno dei trend in continua crescita online, ancora più di Facebook rispetto al quale si distingue per una maggiore essenzialità, per un minimalismo grafico e anche per l’uso principale della comunicazione scritta rispetto alla parte più multimediale. Ovviamente, foto e video rimangono comunque disponibili (vedi sotto), ma senza l’esplosione di contenuti del rivale da un miliardo di iscritti. Diamo un’occhiata a ciò che si deve sapere prima di usare Twitter, con i suoi vari strumenti come i tweet, gli hashtag e tutto il resto.

    Pagina per Iscriversi a Twitter

    Per prima cosa è necessario iscriversi a Twitter. Come fare? È molto semplice, basta andare sulla homepage e poi completare il form in basso a destra. Dopo aver completato la rapidissima procedura si è subito catapultati dentro il mondo del social network da 140 caratteri. In realtà è necessario ancora un passaggio dato che si dovrà scegliere il nome utente che poi sarà mantenuto risultando il nostro segno riconoscitivo, è tuttavia possibile modificarlo in seguito. Si clicca su Iscrivimi a Twitter e il gioco è fatto. Potrete anche confermare via mail l’utenza per aver pieno accesso al SN. Si aprirà poi una sorta di tutorial che informa sulle funzioni basi con l’utenza “Il Maestro di Twitter” che svela un po’ di dritte. Dateci un’occhiata, è utile.

    Pagina personale su Twitter

    Una volta cliccato su Avanti nel tutorial si potrà scegliere cinque utenti da seguire, si diventa insomma follower (seguaci). È questa la modalità di interazione offerta da Twitter. Se su Facebook si chiede l’amicizia, su Twitter tutti possono seguire tutti (se il profilo è pubblico), ma se seguo X lui non necessariamente segue me. Nel caso in cui pure X seguisse me allora il contatto è “circolare” e sarà possibile ad esempio comunicare con messaggi privati. Dopo aver seguito 5 profili, Twitter ne riproporrà altri pescando dall’ampio database, scegliendone accuratamente di famosi e dunque con appeal. Si capirà da subito che Twitter è la “voce ufficiale” del web, che ormai sta sostituendo i comunicati stampa. Successivamente, si potranno importare i contatti personali dalle utenze di Gmail, Hotmail, ecc… . Fatto questo, si può scegliere un’immagine personale e una frase di info che ci descrive.

    La finestra per pubblicare un tweet

    Ok, molto bene, ora siamo dentro Twitter. Come muoversi e cosa fare? Per scrivere un tweet, un cinguettio, basta cliccare sul pulsante in alto a destra, si aprirà una finestra per scrivere il testo e tenere sott’occhio il caratteri ancora a disposizione (grazie a una sorta di count-down per non sforare i 140 caratteri, il limite). Cliccando sul pulsante della fotocamera si possono aggiungere immagini, cliccando sulla puntina ci si localizza e si condivide la propria posizione geografica. E la chiocciola e il cancelletto cosa sono? Scrivendo la @ si menziona un altro utente, che riceverà poi il tweet sulla propria bacheca. Scrivendo il # (hashtag) si “etichetta” il proprio cinguettio, seguendo ad esempio il trend del giorno (vedi l’elenco al centro sinistra della pagina), così il proprio messaggio finirà nel rullo della giga-conversazione del social network. Facciamo un esempio, scrivendo: “Ciao a tutti, credo che @Pontifex sia un #papa molto simpatico http://nomesito.it” menzioniamo l’utenza ufficiale del Vaticano e etichettiamo il post con il tema papa, in più aggiungiamo un link verso una notizia pertinente. Per quanto riguarda i video da allegare, è disponibile il servizio Vine (ecco come funziona). Su un messaggio, basterà avvicinare il cursore al testo e compariranno alcuni comandi. Con Espandi si allarga il testo e si facilita la lettura, con Risposta si risponde appunto letteralmente a ciò che un altro utente ha scritto, con Retwitta si ripropone il messaggio sulla propria pagina e con Aggiungi ai Preferiti si segnala il proprio gradimento.

    Tweet la pagina scopri

    Se ci troviamo sulla homescreen personale, è possibile muoversi in quattro pagine, anzi in altre tre. In alto a sinistra troveremo Home, Connetti, Scopri e Account. Il primo è appunto la home, il secondo ci porta alla pagina che aggrega tutti i contenuti che ci riguardano ossia chi ci ha retwittato, menzionato, ecc… Con Scopri si naviga nei trend del momento grazie agli hashtag e con Account si accede al profilo personale (e qui, cliccando sulla letterina si può sfruttare la messaggistica diretta e privata coi proprio contatti). La rotellina delle impostazioni vicino alla barra di ricerca consente di accedere alle impostazioni personali. Infine c’è Vine ossia l’applicazione sviluppata proprio dal social network per condividere micro video da sei secondi che sta letteralmente spopolando. Ecco la pagina ufficiale per scaricarla gratis sul tuo smartphone iOS, Android o Windows Phone. Buon Twitter a tutti, date un’occhiata anche alle altre nostre guide hitech.

    1067

    Natale 2016

    ARTICOLI CORRELATI