Cover iPhone più strane: dal taser al cracker da mangiare

Cover iPhone più strane: dal taser al cracker da mangiare

La selezione delle custodie per iPhone più strane, assurde e inverosimili: una collezione di accessori bizzarri e esclusivi, prettamente giapponesi, come quella a cracker o quella con taser incluso

da in Cover, iPhone, Mobile, Smartphone
Ultimo aggiornamento:

    Custodia iPhone con taser

    Guai a voi a toccare un iPhone protetto dalla custodia chiamata Yellow Jacket perché potreste prendere la scossa. E non si tratta di una “scossa” in senso metaforico, ma una vera e propria scarica elettrica degna di un normale taser ossia la pistola-elettroshock utilizzata come autodifesa o dalla polizia. E a tutti gli effetti Yellow Jacket è proprio l’anello di congiunzione tra iPhone case e taser, offrendo fino a 50 scosse a piena carica oppure – quando non ci sono delinquenti in giro o “nemici” – mettendosi a disposizione come una normale batteria extra in grado di raddoppiare l’autonomia del telefono. “Spara” a 950,000 volt e 1.3 milliampere e costa 149 dollari. C’è anche un’altra simpatica (?) altra cover di autodifesa con spray al peperoncino inclusa, a 39.95 dollari. Ma non è l’unico folle case, dopo il salto vi attendono altre primizie.

    Ecco il link per acquistare Yellow Case e per la custodia al peperoncino.

    custodia iphone 5 cracker case

    L’ultima pazza custodia per iPhone che arriva dal Giappone costa circa 50 euro ed è andata venduta completamente in poche ore dalla messa online del prodotto. Si chiama Survival Senbai Rice Cracker iPhone 5 Case ed è esattamente quello che immaginereste leggendone il nome. È una custodia realizzata in riso e sale formando una sorta di cracker che da un lato protegge (non si sa bene quanto) lo smartphone e dall’altro può tornare utile in caso di emergenza fornendo un po’ di calorie extra. Due riflessioni sull’ultima creazione firmata da Mariko e venduta dal sito Japan Trend Shop: la prima riguarda il prezzo, un po’ – è proprio il caso di dirlo – salato per un cracker e per uno spuntino; dall’altro l’igiene dato che ci si ciberà di un qualcosa rimasto in tasca e a contatto con qualsiasi cosa per giorni interi.

    custodie iphone assurde
    Esistono decine o forse meglio dire centinaia di modelli di custodie di iPhone diverse per forma, colore, materiale utilizzato e funzionalità alla quale si dedicano. Ci sono ad esempio quelle che puntano alla resistenza della scocca, altre che al contrario si limitano a offrire una patina trasparente e sobria, esistono quelle che migliorano le performance della fotocamera con ottiche aggiuntive e quelle per immergersi col cellulare. In mezzo a questo mare di modelli ci sono però anche numerose custodie che puntano tutto… sull’assurdità. Tra queste mettiamo in copertina Hand Case iPhone che come suggerisce il nome (e anche la foto) si avvale di un’inquietante mano finta apposta sul retro, le cui dita si dovranno intrecciare con le proprie per una presa nel vero senso della parola. Scopriamo le altre.

    iBooty Booth Case iPhone
    ibooty iphone
    iBooty è una custodia davvero bizzarra dato che punta sul lato B come ideale retro morbido e maneggevole per una presa bizzarra. Si infila lo smartphone di Apple all’interno dell’apposita tasca (ogni riferimento è puramente casuale) ovviamente anteriore e si potrà così contare su una doppia protezione gommosa dalle forme inequivocabili.

    ’80s Retro iPhone Case
    retro case iphone
    Nostalgia dei telefoni degli anni ’80 così grandi che serviva una valigetta per trasportarli? Con questa custodia in perfetto stile retrò, si potrà trasformare iPhone in un telefono-citofono come i mitici primi Motorola. Ovviamente a brillare sarà il contrasto tra una “forma” antica e un contenuto modernissimo. Esistono diverse varianti di questo modello.

    Omniescent Siri
    omniescent siri case
    Curiosa l’idea dietro questa custodia di certo più divertente che utile: la parte che vedete riprodotta qui sopra si riferisce al fronte e non al retro: una sorta di volto femminile emerge dal display e solo il pulsante home diventa accessibile. Così come suggerisce il nome, Omniescent Siri forza l’utente a utilizzare soltanto l’assistente vocale per controllare lo smartphone, Siri.

    iMeshi Kani Cover
    sushi case iphone
    Il cibo finto apposto sul retro di una custodia di iPhone è tutt’altro che una novità, esistono migliaia di varianti anche nel mondo delle flash memory USB, tuttavia uno degli esemplari più assurdi è questo, che riproduce un piatto giapponese a base di polpa di granchio. E viene venduto anche come ideale per trasportare con sé una penna oppure per posizionare iPhone in modalità panoramica come se fosse uno stand.

    Custodia iPhone a Skateboard
    iphone Skateboard_Case
    Perché infilare iPhone in una custodia che lo trasforma in una sorta di mini skateboard con rotelle posizionate però solo a una estremità? Perché no? Non ci sono spiegazioni plausibili a questa custodia così bizzarra che probabilmente si dedica a chi giochicchia sempre con il proprio telefono in mano. Di sicuro è meglio evitare di compiere troppe evoluzioni.

    1078

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CoveriPhoneMobileSmartphone Ultimo aggiornamento: Giovedì 23/06/2016 07:09
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI