WhatsApp vs Viber: quale scegliere e perché [FOTO]

WhatsApp vs Viber: quale scegliere e perché [FOTO]

WhatsApp vs Viber: quale scegliere e perché? La scelta può essere effettuata, tenendo conto delle caratteristiche specifiche dei due servizi di messaggistica istantanea

da in Applicazioni, Social Media, Viber, Whatsapp
Ultimo aggiornamento:

    WhatsApp vs Viber: quale scegliere e perché? In effetti si può essere indecisi fra questi due servizi di messaggistica istantanea. Entrambi rappresentano dei validi strumenti per comunicare. La scelta va fatta in base alle esigenze personali, tenendo conto delle funzioni delle applicazioni e anche di alcuni aspetti che riguardano la privacy e la sicurezza. Tutti questi rappresentano dei fattori fondamentali, che possono influire sulla scelta dell’uno o dell’altro servizio. In realtà è difficile dire se uno sia meglio dell’altro, però ciascuno di noi può valutare in base alle proprie necessità. Ecco perché abbiamo deciso di proporvi questo confronto.

    whatsapp

    WhatsApp è uno strumento di comunicazione molto comodo, perché sfruttando la connessione ad internet, consente di inviare diversi contenuti, dai messaggi alle clip audio, dalle foto ai video. Da questo punto di vista è molto usato e rappresenta un valido punto di riferimento per molti utenti. L’unico punto negativo potrebbe essere rappresentato dal fatto che non offre la possibilità di fare le chiamate vocali. Però sicuramente è lo strumento ideale per chi ama usare le faccine, visto che se ne possono usare tante e per chi non riesce a fare a meno delle chat di gruppo. Per registrarsi al servizio e poterlo utilizzare, si deve possedere un numero di telefono. In termini di privacy, teniamo conto del fatto che è possibile ricevere messaggi anche da chi ha il nostro numero, anche se noi non abbiamo l’altro contatto.

    E’ possibile, comunque, ricorrere al blocco di alcuni contatti, se li riteniamo particolarmente fastidiosi nella chat.

    WHATSAPP PER PC GRATIS: COME USARLO SU WINDOWS E MAC

    viber

    Viber, a differenza di WhatsApp, presenta il vantaggio di poter effettuare anche chiamate vocali, così come è possibile con Skype, ad esempio. Se abbiamo Viber desktop, possiamo fare le nostre chiamate anche dal computer. Per quanto riguarda la registrazione e la possibilità di utilizzare il servizio, non ci sono molte differenze rispetto a WhatsApp, perché anche in questo caso serve un numero di cellulare. Viber è in grado di integrare i contatti presenti nella rubrica del cellulare nell’applicazione. In questo modo è possibile vedere immediatamente quali sono i contatti che hanno la stessa applicazione e che sono disponibili online. Naturalmente ricordiamoci che possiamo anche nascondere il nostro stato online e perfino la data di accesso nelle impostazioni. Per ciò che concerne la conservazione dei messaggi, Viber utilizza una funzionalità, che potrebbe essere definita semplice in termini di backup, visto che ogni conversazione corrisponde ad un file csv.

    VIBER SU PC E MAC: COME USARLO

    517

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ApplicazioniSocial MediaViberWhatsapp Ultimo aggiornamento: Mercoledì 01/06/2016 09:11
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI