Natale 2016

Come aggiungere musica su iPhone gratis senza iTunes [FOTO]

Come aggiungere musica su iPhone gratis senza iTunes [FOTO]
da in Applicazioni, Guide HiTech, Musica
Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:25

    Vi interessa la musica su iPhone gratis senza iTunes? Possiamo consigliarvi alcune app che si presentano come pratiche e funzionali, in grado di accontentare tutte le vostre esigenze. D’altronde ormai il nostro dispositivo mobile ci accompagna un po’ ovunque e viene utilizzato per numerose funzioni, tra le quali anche l’ascolto della musica. L’iPhone non è solo un oggetto tecnologico usato per telefonare, ma, grazie a tutte le applicazioni disponibili, si trasforma anche in un incredibile strumento di intrattenimento. Proviamo a vedere insieme le migliori app per la musica.

    deezer

    Deezer è un’applicazione assolutamente da non sottovalutare, perché su questa piattaforma possiamo ritrovare moltissimi brani, che possono essere ascoltati in streaming in modo completamente gratuito. Tutto questo è possibile per mezzo delle web radio oppure facendo ricorso al particolare servizio garantito da Deezer, che per renderlo ancora più efficiente, ha stipulato tanti accordi con le case discografiche.

    last fm

    Last.FM è l’applicazione della ormai nota a tutti community di musica online. Quello che colpisce di più di questo strumento, oltre alla possibilità di ascoltare le nostre canzoni preferite, è costituito dall’opportunità di poter interagire anche con gli altri utenti. Possiamo inserire il nostro parere su un brano o su un artista, possiamo accedere a tutte le informazioni che riguardano i cantanti e gli album musicali e possiamo inoltre suggerire le canzoni che più ci piacciono ai nostri amici. APP PER SCARICARE MUSICA DA YOUTUBE, SU IPHONE O ANDROID

    iradio

    iRadio può essere utilizzata sia su iPhone che su iPad. Attraverso questa applicazione gli utenti possono accedere a più di 30.000 stazioni radio. Ce n’è davvero per tutti i gusti! Inoltre non dimentichiamo la possibilità di registrare anche le trasmissioni che più ci piacciono. iRadio costa 0,89 euro.

    discovr

    Discovr è un’applicazione davvero molto semplice da usare. Procede per associazioni tematiche di brani musicali e si rivela davvero funzionale, oltre che divertente. E’ una di quelle applicazioni che dovremmo sempre prendere in considerazione, ogni volta che ci viene voglia di ascoltare la nostra musica preferita utilizzando l’iPhone. Tra l’altro Discovr non costa nemmeno tanto, visto che si può scaricare dall’App Store al prezzo di 1,79 euro.

    mougg

    Mougg è un’applicazione gratuita. La particolarità di questo strumento consiste nel fatto che, grazie ad esso, gli utenti possono disporre di uno spazio online di 1 GB. In questo modo possono archiviare in rete i loro brani preferiti e ascoltarli in qualunque momento, ovunque si trovino.

    662

    Natale 2016

    ARTICOLI CORRELATI