Come configurare il router Fastweb, Alice e Infostrada

Come configurare il router Fastweb, Alice e Infostrada
da in Guide HiTech, Router, Telecom Italia, Wind
Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:25

    Come configurare il router di Fastweb, Alice e Infostrada è differente in base al fatto che si stia usando un dispositivo marchiato dall’operatore telefonico o uno di proprietà. Infatti nel primo caso l’operazione è resa semplicissima in quanto tutti gli operatori sono soliti rilasciare, a corredo del router, un CD di installazione che fa in pratica tutto da solo. Infatti basterà inserirlo e avviarlo dopodiché attendere la fine del processo et voilà siamo subito pronti per una felice navigazione . Se invece stiamo usando un nostro router, o semplicemente abbiamo il lettore CD fuori combattimento, allora si rende necessaria una procedura manuale per andare a settare tutte le impostazioni di connessione una ad una ed in particolare ISP, l’incapsulamento ed i valori di Vpc e Vmi. Nell’articolo vi mostriamo come è possibile settare i router dei più conosciuti operatori presenti sul mercato come Fastweb, Alice ed Infostrada ed infine vi mostreremo come con i router Tp Link è possibile connettersi senza problemi ad ognuno di questi servizi di ADSL. Se siete rimasti senza internet a causa di problemi con il router siete nel posto giusto.

    Come configurare il router di Fastweb

    Configurare il router di Fastweb è un’operazione molto semplice in quanto avviene con un CD dato in corredo al pacchetto, a volte però può capitare che si renda necessario configurarlo manualmente. Ad esempio se avete smarrito il CD. Come prima cosa dovete aprire un browser ed inserire una di queste due sequenze di numeri, 192.168.1.1 oppure 192.168.0.1 per accedere al router collegato al PC. Vi verrà richiesta una password, che poi potrete modificare successivamente, di solito è ‘admin’ ma se non riuscite cercate sul libretto che vi è stato dato insieme al router oppure sulla scatola. Una volta entrati potrete accedere a tutte le funzioni, potrete cambiare la password, impostare limitazioni di accesso dei PC, disattivare il servizio internet e gestire le impostazioni dell’ISP (Internet Service Provider). In particolare per quest’ultimo bisognerà inserire i seguenti parametri. Nel campo Vpi mettere 8 e in quello Vci mettere 35. Nel caso venga usato dall’ISP il protocollo PPPoE bisognerà anche impostare il parametro Encapsulation su ‘mmc’ e l’ ‘mtu’ a 1492.

    Come configurare il modem Alice da PC

    Per configurare il router Alice fornito da Telecom dovrete semplicemente utilizzare il CD che vi verrà fornito nella sua confezione. L’operazione è davvero banale e quindi non ci soffermeremo a parlarne. Quando invece il router non è quello marchiato Telecom ma uno di vostra proprietà si può rendere necessario la configurazione manuale. Entriamo nelle impostazioni del router da PC così come abbiamo fatto nel primo paragrafo. Quindi digitiamo la sequenza 192.168.1.1 nella barra degli indirizzi del browser e inseriamo l’username ‘aliceadsl’ e password sempre ‘aliceadsl’. Una volta dentro vi dovrete orientare e riuscire ad impostare i seguenti settaggi. Protocollo PPPoE, incapsulamento su LLC, Vpi ad 8 e Vci a 35, abilitare il DHCP mentre il DSN si setterà in automatico. A questo punto il vostro router è pronto all’uso.

    Router Infostrada con cavetti ed adattatore

    Anche per Infostrada configurare il router è un’operazione semplice fin quando si utilizza un dispositivo del medesimo marchio infatti è disponibile anche qui il classico CD di installazione che in pochi minuti rende possibile la navigazione in rete. Se però avete problemi con il lettore CD o avete un router di vostra proprietà dovrete impostare i giusti settaggi. Con le consuete sequenze di numeri che abbiamo utilizzato già nei primi due paragrafi accedete al modem digitando l’username ‘benvenuto’ e la password ‘ospite’. Impostate poi il protocollo a PPPoE, l’incapsulamento su LLC, Vpi a 8 e Vci a 35. Se questi settaggi non dovessero funzionare, cosa che può capitare con alcuni tipi di abbonamento, allora cambiate il protocollo si PPPoATM e l’incapsulamento su VC-Mux. INDIRIZZO DEL ROUTER COME CAMBIARE

    Come configurare un router Tp Link con protocollo PPPoA A

    Se avete un router Tp Linc lo potete configurare per la connessione con qualsiasi operatore ADSL tra quelli che abbiamo visto in precedenza quindi segnatevi i parametri che abbiamo assegnato ad ognuno di essi e seguite i seguenti passi. Per accedere al router si dovrà fare la solita manovra già fatta per le altre casistiche. Quindi inseriamo la sequenza 192.198.1.1 nella barra degli indirizzi del browser. Il nome utente e la password al primo accesso saranno entrambe ‘admin’, digitateli e cliccate su ‘ok’. Una volta dentro selezionate ‘Quick Start’ dalla barra superiore. Nei successivi 5 step che vi verranno proposti, dopo aver innanzitutto impostato il fuso orario, dovrete inserire le informazioni in base al tipo di operatore che utilizzate se non riuscite subito provate le varie combinazioni possibili. Tp Link è uno dei più famosi router in commercio che offre prestazioni molto superiori,rispetto a quelli che di solito vengono dati in comodato d’ uso dagli operatori telefonici, soprattutto per quello che riguarda la superficie coperta dal segnale.

    974

    ARTICOLI CORRELATI