Emule vs Torrent, applicazioni a confronto [FOTO]

Emule vs Torrent, in quest'articolo mettiamo a confronto i due software 'pear to pear' per il download gratuito di file da internet

da , il

    Emule e Torrent sono due software per il download ‘pear to pear’, la tecnologia che permette di utilizzare un PC come se fosse un server collegato alla rete e che permette non solo di scaricare ma anche di inviare dati e informazioni verso altri PC. Emule è più antico di Torrent, nel senso che è venuto molto prima rispetto al secondo e si può dire che sia stato il capostipite di questo genere di programmi per il reperimento gratuito di file. Almeno una generazione di persone può essere grata agli ideatori di eMule perché per un decennio è stato il principale servizio che ci ha permesso di vedere film e ascoltare musica di ogni genere. Con eMule si possono scaricare anche libri, archivi multimediali, software in formato immagine da masterizzare ed installare. Torrent invece è più giovane ma non per questo meno conosciuto e si è distinto in particolar modo per la velocità dei download che sono a ‘presa diretta’, senza ne code ne liste. In quest’articolo vi mostreremo più nei dettagli quali sono i punti di debolezza e di forza per entrambe le soluzioni per poter arrivare alla fine ad un giudizio sul vincitore dello scontro.

    1) Ricerca dei file

    Per quanto riguarda la ricerca dei file, volendo sottolineare le differenze tra i due programmi, dobbiamo dire che su eMule è possibile trovare una quantità maggiore di file e di genere più vario rispetto a Torrent. Infatti con Emule è possibile trovare, tramite l’apposita funzione di ricerca, file DOC, ODT, PDF, XLS, archivi multimediali, file di immagini (ISO/BIN) e tantissima musica e film. Con BitTorrent invece è più facile cercare e trovare le ultime novità nell’ambito dei videogame, dei film, della musica, ma anche di software di vario genere. Il primo punto lo assegniamo quindi a eMule.

    2) Qualità dei file

    Un altro metro di misura per il confronto riguarda la qualità dei file disponibili per il download. Mentre con eMule riusciremo a trovare anche software, film e musica di nicchia, ovvero materiale non tanto conosciuto, con Torrent invece è più facile riuscire a trovare le ultime novità in ambito cinematografico, musicale e videoludico. Essendo entrambe le caratteristiche positive dall’una o dall’altra parte assegniamo un punto ad entrambe le applicazioni.

    COME FUNZIONA TORRENT, GUIDA PER SAPERE COME UTILIZZARLO

    3) Velocità di scaricamento

    Per quanto riguarda la velocità di download il paragone tra i due software è davvero imbarazzante a tutto vantaggio di Torrent. Infatti mentre per quest’ultimo il download è super veloce in quanto una volta partito non si ferma più, il sistema di download di eMule si basa su liste e code di file che avanzano in dipendenza delle fonti disponibili in un dato momento, inoltre il sistema dei crediti fa in modo che a volte un file quasi al termine venga messo in attesa per costringere l’utente a non spegnere il PC. Altro punto quindi a favore di Torrent.

    COME AVERE UN ID ALTO SU EMULE IN MODO SEMPLICE E VELOCE

    4) Sicurezza & Privacy

    Sia Torrent che eMule hanno alcune tool per la salvaguardia della privacy. Una procedura molto utile sia per l’uno che per l’altro software è il cambio periodico delle porte TCp/UDP, però mentre alcuni client di Torrent effettuano questo cambio automaticamente per eMule la variazione deve essere fatta manualmente e richiede organizzazione e tempo. Dalla sua Emule ha di default un client appositamente dedicato all’anti-spam ed al riconoscimento dei ‘fake’. Data quest’ultima osservazione si evince ancora una volta un pareggio.

    5) Configurazione

    Per quanto riguarda la configurazione sia Emule che Torrent hanno un’ottimo ‘wizard‘ che imposta tutti i ‘Set’ e le porte in modo automatico. L’unica differenza tra Torrent ed eMule sta nel fatto che a volte per il primo la procedura generare un errore e questo può capitare quando il nostro box internet non non supporta la tecnologia UPNP. A questo punto sarà necessario effettuare l’apertura delle porte in modo manuale andando nelle impostazioni del router e cercando le impostazioni TCp e UDP dal pannello di gestione. Anche se per pochissimo possiamo assegnare questo ultimo punto ad eMule.

    GUIDA EMULE, IMPOSTAZIONI DELLE OPZIONI

    Dallo scontro tra i due più conosciuti software per il download ‘pear to pear’ si evince un netto pareggio. Infatti si tratta di due sistemi validi e complementari in quanto dove non arriva uno arriva l’altro, parlo in particolare per quello che riguarda la qualità dei file. Per intenderci. Se state cercando l’ultimo episodio di ‘SpiderMan’ vi converrà provare con Torrent, se invece state cercando un vecchio film di Pasolini vi converrà provare con eMule.