Disdetta Vodafone: dalla restituzione della Vodafone Station al modulo per disdire l’abbonamento

Tutte le informazioni per effettuare la disdetta Vodafone e terminare l'abbonamento a Vodafone Station, Casa, ADSL e Relax ma anche per la Sim e i suoi piani. Tutti i moduli online da scaricare gratis.

da , il

    disdetta vodafone

    La disdetta Vodafone va a interrompere il rapporto commerciale tra l’operatore multinazionale e il cliente, liberandolo dalla sottoscrizione a un abbonamento. Può essere relativo a un’offerta telefonica, come ad esempio Vodafone Relax, così come per un prodotto per la connessione al web in mobilità, con la disdetta a Vodafone Internet Key. Grazie al modulo da spedire all’indirizzo con raccomandata, si potrà risolvere il contratto senza troppa fatica, ma soprattutto senza pagare penali, che si possono evitare andando a rispettare poche e semplici regole. Dopo la continuazione andremo a raccontarvi la procedura con tutte le informazioni complete per la disdetta del contratto Vodafone.

    Nota bene: l’operatore rosso-bianco è una delle poche realtà che propone anche una procedura online piuttosto semplice e completa per effettuare qualsiasi disdetta Vodafone, direttamente dal sito ufficiale seguendo passo dopo passo l’iter online. Tuttavia, per comodità e per chi non è molto pratico con il digitale, andremo a spiegarvi come svolgere il tutto con la cara e vecchia carta e spedizione classica. Qui di seguito ogni casistica con relative informazioni.

    Disdetta Vodafone grazie alla Legge Bersani

    Vodafone

    Grazie alla legge Bersani del 2007 (pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.77 del 2 aprile) è possibile interrompere un abbonamento prima della sua naturale conclusione, andando a pagare i costi di disattivazione previsti nel contratto sottoscritto. Ricordiamo che il contratto Vodafone, qualsiasi esso sia, ha la durata di 24 mesi (2 anni). Questo è il punto di partenza per tutte le varianti che andremo a spiegarvi in modo sintetico e puntuale nei prossimi paragrafi, con le casistiche e la modulistica da scaricare e compilare.

    Nel dettaglio, i costi della disdetta Vodafone sono di 45 euro prima della naturale conclusione del contratto e di 40 euro per il passaggio ad altro operatore.

    Disdetta Vodafone: come fare e indirizzo per la resa degli apparecchi in comodato d’uso

    Vodafone Smart prime (2016) bianco

    Per ogni modalità che andremo a descrivervi, c’è un passaggio fisso che si ripete sempre. Dopo aver scaricato e compilato il modulo da questo link, dovrete inserirlo in una busta da spedire con raccomandata A/R, allegando copia fronte/retro del documento d’identità, all’indirizzo “Servizio Clienti Vodafone c/o Casella Postale 109 14100 Asti”, oppure con una email PEC all’indirizzo vodafoneomnitel@pocert.vodafone.it. Non è possibile inviare o anticipare tutto via fax. La suddetta lettera dovrà contenere il modulo di recesso adeguatamente compilato. E’ importante allegare una fotocopia fronte e retro del documento d’identità di chi ha sottoscritto l’abbonamento e specificare quale tipo di servizio s’intende interrompere. Una volta inoltrata la domanda è necessario attendere i 30 giorni previsti dalla legge prima che la richiesta di disdetta venga presa in carico. Fino a quel momento è necessario pagare regolarmente le mensilità dovute. Se per esempio la raccomandata è datata 17/07/2017 la richiesta verrà considerata dal 17/08/2017 e l’abbonato è costretto pagare le mensilità di luglio e agosto. Trascorsi i 30 giorni, se la richiesta è stata inoltrata correttamente nessun altro pagamento è dovuto. Inoltre, se la disdetta avviene prima che siano scaduti i 24 mesi dalla stipulazione del contratto, è possibile che venga chiesto di pagare una penale, in generale che copre i costi per la cessazione del servizio da parte dell’operatore. Tuttavia devono comunque essere motivati e giustificati.

    Inoltre, si devono restituire gli eventuali apparecchi in comodato d’uso, consegnandoli nel centro di raccolta più vicino cercandolo sul sito ufficiale oppure chiedendo info al numero verde 800 034 663. La penale per la mancata consegna può arrivare fino a 50 euro.

    Disdetta Vodafone entro 14 giorni senza penale con il recesso

    Vodafone Recesso 14 giorni

    La disdetta Vodafone entro 14 giorni per recesso non comporta penali e costi di disattivazione come da normativa di legge, a patto che il contratto sia stato stipulato a distanza o fuori dai locali commerciali. Non è necessario fornire ragioni, basta compilare il modulo in PDF per recesso 14 giorni da Vodafone, oppure il modulo in PDF per recesso 14 giorni da Vodafone per fissi. Infine, spedire come spiegato sopra.

    Vodafone Casa ADSL e Fibra

    Vodafone disdetta casa adsl

    Per la disdetta Vodafone Casa con abbonamento ADSL o Fibra si dovrà preparare sia il documento sia l’apparecchiatura da consegnare, che vi consigliamo caldamente di non dimenticare così da evitare penali salate (fino a 50 euro). In questo caso non c’è un modulo da scaricare, ma si dovrà accedere alla propria pagina personale sul sito Vodafone, selezionando la voce Numero fisso, ADSL e fibra e, successivamente, su Recesso dal contratto ADSL o fibra.

    Disdetta Vodafone telefono fisso

    Disdetta Vodafone fisso

    Per la disdetta Vodafone telefono fisso si dovrà accedere on line alla propria pagina personale sul sito Vodafone, selezionando la voce Numero fisso, ADSL e fibra e, successivamente, su Recesso dal contratto di solo numero fisso.

    Disdetta Vodafone Station

    Vodafone password WiFi modem router

    La modalità di disdetta Vodafone Station segue in tutto e per tutto quella relativa alla parte Casa e telefonia fissa che vi abbiamo descritto qui sopra, essendo a tutti gli effetti un’opzione paragonabile. Fate dunque riferimento ai paragrafi precedenti per la disattivazione dell’abbonamento per la parte dati e per quella voce.

    Quando e come restituire la Vodafone Station

    Vodafone Station

    La restituzione della Vodafone Station va eseguita in base ai tempi e ai modi della disdetta del contratto ADSL. Se non la si esegue, è possibile ricevere un addebito da parte di Vodafone pari a 140 euro (il prezzo del dispositivo) ma ci sono anche alcuni casi in cui la consegna del device non è necessaria. Se sono trascorsi meno di 14 giorni lavorativi, si può esercitare il diritto di ripensamento e consegnare il dispositivo ad uno dei centri raccolta o TNT Point vicino casa. Se sono trascorsi più giorni, si dovrà compilare la lettera di recesso e spedirlo alla sede Vodafone come spiegato nel paragrafo soprastante. Se non sono passati 24 mesi da quando il contratto è stato stipulato, si hanno 30 giorni di tempo dalla data in cui è stato interrotto il servizio per impacchettare la Vodafone Station (completa di cavi, scatola originale, CD, Internet Key, etc.) avvolta in carta da pacco e sigillata con nastro adesivo. Se non si ha più la scatola originale, la Vodafone Station e tutti gli accessori devono essere inseriti in una scatola d’imballo avvolta in carta da pacco e sigillata con nastro adesivo. Consegnandola, si dovrà compilare un documento di spedizione: uno qualora la si spedisse da isole e Calabria, un altro se invece la Vodafone Station è stata spedita da qualsiasi altra parte dell’Italia. Il pacco va consegnato in uno dei centri di raccolta TNT presenti sul territorio italiano. Infine, se sono passati più di 24 mesi da quando il contratto è stato stipulato, non si deve fare nulla: la Vodafone Station non è più in comodato d’uso e in quanto tale è vostra e non siete obbligati a restituirla a Vodafone.

    Disdetta Vodafone SIM e Internet Key

    vodafone internet key hspa

    Dato che la procedura è la medesima, accorpiamo sia la disdetta Vodafone Sim Card sia la disdetta Internet Key dato che sempre di una scheda telefonica si tratta. L’unica differenza sta nel fatto che nel secondo caso si dovrà riconsegnare la pennetta, se ancora in comodato d’uso all’indirizzo: “Servizio Clienti Vodafone c/o Casella Postale 109 14100 Asti

    Ci sono due tipologie di procedura, ognuna deve passare dall’iter online sulla pagina Vodafone ufficiale. Ecco il link per la disattivazione di servizi e promozioni con recesso anticipato, mentre questo è quello per la disattivazione del numero ricaricabile con restituzione del credito residuo.

    Disdetta Vodafone Business

    samsung galaxy s8 vodafone

    Vodafone Business è la parte relativa alle aziende e ai privati dotati di partita IVA, con offerte che possono variare dall’ADSL alla telefonia mobile. Avendo un sistema differente da quello in abbonamento e ricaricabile classico, anche il portale che si dedica a questo segmento è del tutto differente. E anche in questo caso tutto passa dalla piattaforma ufficiale online, dunque ecco il link diretto alla pagina per la disdetta Vodafone Business. Come funziona? Si deve essere registrati, si fa l’accesso e si completa l’iter per la produzione di tutti i documenti, per poi essere guidati passo a passo nel cammino che porta al recesso del proprio contratto secondo tempistiche previste.

    Disdetta Vodafone Relax

    Vodafone Relax

    Vodafone Relax è un abbonamento che prevede un bundle di minuti, messaggi e navigazione web comprensiva anche di opzione per l’estero. Inoltre, può anche allegare uno smartphone che si paga a rate. Insomma, un pacchetto completo. Così come anche per qualsiasi altra tariffa, abbonamento e opzione, vi consigliamo di usare questo modulo disdetta Vodafone standard compilandolo nelle parti richieste e specificando la voce Vodafone Relax. Nota bene: se si è preso uno smartphone e non si è ancora finito di pagare le rate, è necessario coprire il rimanente in un’unica soluzione così da avere poi il cellulare di proprietà e risolvere ogni debito.

    Disdetta Vodafone per decesso

    Vodafone operatori

    Nella sventurata ipotesi di dover effettuare una disdetta Vodafone per decesso dell’intestatario del conto, è necessario allegare alla richiesta la copia digitale del certificato di morte dello stesso. Per il resto si dovrà passare dal sito ufficiale Vodafone – dalla pagina sul sito ufficiale che vi avevamo già riportato selezionando – in corrispondenza dell’utenza interessata – l’opzione di recesso per decesso. Si potrà anche subentrare, nel caso dell’ADSL ad esempio (vedi paragrafo).

    Subentro Vodafone

    Subentro Vodafone

    Per le opzioni Vodafone Casa ADSL così come Vodafone Station che prevedono un’installazione di apparecchiatura per la connessione al web e per la telefonia fissa, è possibile effettuare il subentro ossia cambiare l’intestatario del conto. La presa in carico avviene entro 72 ore lavorative per la sola linea ADSL mentre in caso di numerazioni fisse e mobili nel ciclo di fatturazione successivo. C’è da pagare un contributo di 20 euro (IVA inclusa) che si annulla in caso di decesso del titolare (vedi paragrafo). Si può scaricare l’apposito modulo di subentro Vodafone da compilare e inviare con raccomandata con ricevuta di ritorno a VODAFONE B.V. – CASELLA POSTALE 190 – 10015 Ivrea (TO) con documenti fronte e retro.

    Trasloco Vodafone

    Trasloco Vodafone

    Si può anche effettuare il trasloco Vodafone nel caso in cui si volesse mantenere la propria offerta, ad esempio Vodafone Casa ADSL, o di sola telefonia fissa nel nuovo domicilio. Si dovrà utilizzare necessariamente la pagina ufficiale online sul sito Vodafone e procedere al completamento del passaggio tra 3 e 30 giorni, mentre l’operatività della linea dipende dai tempi tecnici. È previsto un costo di 70 euro con 79 euro facoltativi per l’installazione.