Natale 2016

Apple Keynote 2014 in LIVE, segui la presentazione iPhone 6 e iWatch

Apple Keynote 2014 in LIVE, segui la presentazione iPhone 6 e iWatch

Segui con noi la presentazione di Apple di iPhone 6 o Air e di iWatch ossia i nuovi smartphone e l'orologio smartwatch

da in Apple, Eventi, iPhone, iPhone 6, Smartphone
Ultimo aggiornamento:
    Un video su iPhone 6 in anteprima

    Mancano poche ore all’inizio dell’evento di Apple in cui verranno presentati il nuovo iPhone 6 ed anche il tanto atteso iWatch. Dopo settimane di anticipazioni, è arrivato il momento per l’azienda di Cupertino di svelare le novità che ci attendono. Per quanto riguarda iPhone 6 si è già detto quasi tutto, mentre per quanto riguarda iWatch vi è un minor numero di indiscrezioni. Tecnocino vi terrà al corrente, minuto per minuto, delle notizie che giungono notizie da San Francisco, e questa pagina verrà aggiornata con tutte le novità presentate durante il keynote. Nel frattempo, vi suggeriamo di riguardare tutte le indiscrezioni su iPhone 6 e iWatch, in modo tale da essere pronti e aggiornati su cosa ci possa riservare il tanto atteso evento.

    CLICCA QUI PER AGGIORNARE

    Ecco il LIVE dal keynote di Apple:

    Ore 21:00: Tim Cook ringrazia il pubblico mostrando una pubblicità riguardante Apple e U2. Il nostro live termina qui ma continuateci a seguirci su Tecnocino per tutte le novità in dettaglio.

    Ore 20:55: Apple e gli U2 offrono un album gratuito tramite iTunes.

    Ore 20:50: Salgono sul palco gli U2, band vicina ad Apple anche per le campagne anti-Aids.

    Ore 20:46: Apple Watch funziona con Apple Pay!!! Importante novità!

    Ore 20:45: Apple Watch sarà disponibile ad inizio 2015 e con un prezzo a partire da 349 dollari.

    Ore 20:40: Tantissime funzionalità sul polso tramite Apple Watch. Tim Cook sottolinea il fatto che Watch è stato sviluppato per essere sincronizzato con iPhone 6, iPhone 6 Plus e anche iPhone 5S, iPhone 5 e iPhone 5c. Ricarica attraverso un semplice magnete e si ricarica in meno di una notte.

    Ore 20:35: Tim Cook ritorna sul palco parlando del Fitness e Apple Watch. L’azienda di Cupertino ha creato un’app dedicata alle vostre attività. E’ possibile visualizzare le calorie consumate, l’attività quotidiana e non solo. Apple Watch punta ad essere un dispositivo che può rivoluzionare la vita delle persone tramite app dedicate al workout e non solo.

    Ore 20:30: Apple mostra le funzionalità con il mondo del social come Twitter e Facebook. Vi sono anche tantissimi altri esempi, tra cui la possibilità di aprire la camera dell’hotel con il proprio Apple Watch.

    Ore 20:20: Viene effettuata una demo di Apple Watch. E’ possibile vedere le posizioni dei pianeti e non solo. Interfaccia grafica ottimizzata al massimo da parte di Apple. E’ possibile avere a disposizione tantissime informazioni con pochi tap o swipe. Vi è anche Siri all’interno di Apple Watch. Tantissime le novità che vengono presentate e l’interfaccia grafica mostra come Apple abbia ottimizzato al massimo ogni singolo aspetto di questo dispositivo.

    Ore 20:15: 3 tipologie di Apple Watch: versione classica, versione sport e versione edition, realizzata in oro.

    Ore 20:10: Tantissime tecnologie sono state utilizzate per integrare alcune funzionalità. Il display è in grado di riconoscere la differenza tra un semplice tap e una pressione. Vi è la tecnologia infrarossa e LED sensibili alla luce. Apple ha realizzato 6 cinturini estremamente semplici da sostituire e che vengono descritti, uno ad uno, da Jony Ive.

    Ore 20:05: Apple Watch combina software e tecnologia, con un display in zaffiro, materiali raffinati e una corona digitale che permette di effettuare lo scroll o zommare all’interno di un’app. Adesso arriva il video di Jony Ive in cui spiega tutto il processo di sviluppo. Apple Watch è un dispositivo estremamente innovativo e dal design semplice, ma che può essere definito efficace.

    Ore 20:00: Apple presenta il tanto atteso Apple Watch. Tim Cook ritorna in sala esultante e standing ovation da parte del pubblico. Il dispositivo sembra essere costoso, staremo a vedere il prezzo.

    Ore 19:59: Tim Cook torna sul palco parlando di iPhone 6, iPhone 6 Plus, Apple Pay e la tanto attesa One more thing….

    Ore 19:55: Tantissime aziende che hanno adottato Apple Pay come sistema di pagamento. Vi sono nomi come Nike, McDonalds, Disney, Staples e non solo. Per quanto riguarda l’online, Apple permette di effettuare gli acquisti in modo sicuro e con un singolo tocco, tramite Touch ID. Tantissimi siti web, tra cui Groupon o Uber permettono di effettuare l’acquisto con un solo tocco.

    Ore 19:52: Apple Pay è basato su NFC e Touch ID e il chip Secure Element. E’ possibile pagare tramite Passbook. E’ semplice da utilizzare, basta utilizzare la fotocamera posteriore per scansionare la carta e aggiungerla al wallet.

    Se perdete l’iPhone potete bloccare i pagamenti effettuati con il dispositivo tramite l’app Trova il mio iPhone. Inoltre, Apple critica Google sottolineando l’importanza della privacy e come l’azienda di Cupertino non collezioni dati degli utenti. Apple Pay inizierà negli Stati Uniti.

    Ore 19:50: Apple desidera affrontare il problema del processo di pagamenti introducendo Apple Pay. Come funziona? Semplicemente avvicina il tuo iPhone e con Touch ID effettua il pagamento.

    Ore 19:47: Tim Cook parla di pagamenti e dell’idea di rinnovare questa industria. Un video mostra come il processo di pagamento sia basato su carte di plastica, un codice nella parte frontale e un codice di singole 3 cifre.

    Ore 19:45: Tim Cook ritorna sul palco e mostra alcune pubblicità esilaranti realizzate assieme a Justin Timberlake.

    Ore 19:40: Adesso Phil Schiller parla delle novità di iOS 8 tra cui le nuove notifiche, l’app Health e Touch ID che è disponibile per pagamenti e applicazioni per terze parti. Apple vende anche nuovi case in plastica o in pelle per iPhone 6. Sarà disponibili in colori: oro, space grey e alluminio. Il prezzo di partenza, negli Stati Uniti e con abbonamento, è pari a 199 dollari per la versione di iPhone 6 da 16GB, 299 dollari per la versione da 64 GB e 399 per quella da 128 GB. La versione Plus di iPhone 6 è disponibile a partire da 299 dollari. A partire da 19 settembre sarà possibile acquistare il nuovo iPhone 6 e iPhone 6 Plus negli Stati Uniti, mentre per quanto riguarda l’Italia sarà disponibile in preordine. iOS 8, invece, sarà disponibile a partire dal prossimo 17 settembre.

    Ore 19:35: iPhone 6 Plus ha la stabilizzazione ottica “hardware” e grazie all’interazione con i sensori è possibile scattare immagini stabilizzate, come avviene in una reflex o una fotocamera compatta. Con iPhone è possibile fare video slow-motion a 120 o 240 fps.

    Ore 19:30: Fotocamera da 8 megapixel iSight, tecnologia Focus Pixel che permette di avere un autofocus estremamente veloce, fino a due volte rispetto a iPhone 5. E’ possibile scattare fotografie panoramiche fino a 43 megapixel. Lenti a 5 elementi e signal processor che è in A8 e che permette riconoscere volti più rapidamente e non solo.

    Ore 19:25: Per quanto riguarda la batteria, iPhone 6 offre 50 ore di audio playback, 11 ore di navigazione WiFi, 10 ore di navigazione con LTE. Allo stesso tempo viene presentato M8, nuovo processore che permette di registrare i nostri movimenti ed ha l’abilità di calcolare la distanza e l’altitudine. Tutto ciò viene effettuato grazie al barometro ed anche gli sviluppatori posso avere l’opportunità di sviluppare migliori applicazioni.

    Non solo, in iPhone 6 la connettività LTE è pari a 150Mbps, supporta 200 compagnie telefoniche con tecnologie LTE. Inoltre è possibile utilizzare la tecnologia VoLTE che permette di spostare una chiama VoIP da 3G a LTE. Anche il WiFi è stato aggiornato con il supporto a 802.11 ac. iPhone 6 permette di passare da una chiamata in WiFi a una in 3G o LTE.

    Ore 19:21: Schiller invita Stephan Sherman, di Super Evil Megacorp, per mostrare le performance grafiche del nuovo iPhone 6 Plus. Rispetto alle precedenti generazioni, Apple ha deciso di puntare ancor di più sulle performance grafiche, rinnovando completamente il mondo del gaming e stimolando gli sviluppatori ad aggiornare i loro giochi.

    Ore 19:20: Apple presenta il nuovo chip A8 a 64 bit con 2 miliardi di transistor e costruito con il processo produttivo a 20 nanometri. Le performance sono fino al 50 volte migliori se comparate alla prima generazione di iPhone.

    Ore 19:15: Schiller sottolinea come un display da 5.5 pollici o da 4.7 permetta di avere migliori applicazioni da utilizzare.

    Ore 19:13: iPhone 6 in due modelli con display Retina HD, il team ha lavorato a lungo per migliorare lo schermo dotato di tecnologia IPS. Display iPhone 6 da 4.7 pollici da 1334×750 pixel e spessore del dispositivo pari a 6.9 millimetri, e iPhone 6 Plus da 5.5 pollici con risoluzione Full HD e spessore da 7.1 millimetri.

    Ore 19:08: Tim Cook annuncia il nuovo iPhone e lo mostra con un video. Confermati i due modelli di iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

    Ore 19:07: Si parte con iPhone dopo un’introduzione riguardante il Mac.

    Ore 19:05: Dopo un lungo applauso, sale Tim Cook sul palco

    Ore 19:02: Video introduttivo che riprende “Think different“, campagna pubblicitaria di Apple di qualche anno fa.

    Ore 18:45: Il Flint Center of Performing Arts inizia a riempirsi.

    Ore 18:30: 30 minuti all’apertura dell’evento

    Per solleticare l’appetito ecco un po’ di anticipazioni fotografiche. La fotogallery con tutti i rendering dello smartwatch iWatch

    E quella con tutte le foto in anteprima di iPhone 6:

    1574

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AppleEventiiPhoneiPhone 6Smartphone

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI