Asta per selfie telescopica: ideale per autoscatti

Asta per selfie telescopica: ideale per autoscatti

L'asta per selfie regolabile e telescopica è davvero lo strumento ideale per i maniaci degli autoscatti che troveranno così un nuovo modo per fotografarsi anche in gruppo a tutto spiano

da in Cellulari, Mobile, Selfie
Ultimo aggiornamento:

    Selfie Stick

    Con l’esplosione dei selfie ossia degli autoscatti, è anche cresciuta in modo esponenziale l’attenzione su un particolare supporto per facilitare questa pratica. Sì, parliamo proprio dell’asta regolabile e telescopica che può accogliere lo smartphone/fotocamera e in più può anche essere abbinata a un telecomando Bluetooth per dare il comando di scatto a distanza, se non si vuole utilizzare il timer automatico. In Asia spopola da ormai diversi mesi, qui da noi è arrivato in un primo momento con i turisti poi con il mercato grigio attraverso il web e infine con i venditori ambulanti. In realtà non è una novità affatto dato che esisteva da tempo come accessorio per actioncam come per la GoPro. Scopriamone di più.

    L’orda dei maniaci dei selfie ha una nuova arma a propria disposizione: l’asta che presenta da un lato l’impugnatura solitamente in gomma colorata con speciale grip per consentire una presa più sicura e dall’altro un aggancio elastico che si adatta a buona parte dei cellulari (anche i phablet) e a fotocamere digitali compatte o mirrorless microquattro-terzi. Come funziona? Semplicissimo, si estende grazie ai tubi di diametro man mano più piccolo in perfetto stile matrioska e si sceglie la lunghezza desiderata, poi si inquadra e si scatta la foto, niente di più semplice. Solitamente ci sono due sistemi di regolazione per l’inclinazione e la rotazione del dispositivo. Ci sono due modi per scattare.

    Il primo è con l’autoscatto/timer integrato in qualsiasi menu di fotocamera sia il cellulare Android o iOS (iPhone) così come Windows Phone o ancora Blackberry, ecc.. si seleziona il tempo di attesa prima dell’azionamento automatico dell’otturatore (solitamente da 3 a 10 secondi) e non si deve far altro che scegliere la posa, sorridere se si vuole!, e via. Il secondo metodo è tramite il telecomando Bluetooth ossia un piccolo “biscotto” dotato di pulsante che si connette senza fili allo smartphone per dare il via allo scatto. Come si fa? Si accende, si attiva il Bluetooth sul dispositivo e si avvia la ricerca dispositivi. Una volta trovato ci si aggancia e il gioco è fatto.

    Ovviamente funziona a batteria.

    L’asta per selfie risulta particolarmente utile nel caso in cui si volesse ottenere un autoscatto di gruppo con tante persone e non si disponesse di un grandangolo con lo smartphone/fotocamera dato che ci si può allontanare molto più che con il braccio dal soggetto. In più può essere utile se non si hanno superfici dove poggiare il cellulare e – non per ultimo – può essere usato tutto chiuso come mini cavalletto da mano per foto e video più stabilizzati e senza effetto mosso. Il prezzo medio online è di circa 5-7 euro spese di spedizione escluse che diventano 12-15 euro con il telecomando Bluetooth incluso. Ma in mancanza di quest’ultimo ci sono sempre più app fotocamere integrate o installabili che consentono di dare il clic con un comando vocale molto più comodo.

    Asta Selfie con telecomando Bluetooth

    567

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CellulariMobileSelfie
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI