Destiny: i 10 migliori trucchi [FOTO]

Destiny: i 10 migliori trucchi [FOTO]

Destiny è qui

da in Videogiochi
Ultimo aggiornamento:


    Finalmente è arrivato: Destiny è disponibile per PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360 e Xbox One. Gli utenti PC ancora lamentano l’assenza di uno sparatutto di questa portata sulla piattaforma Windows e Mac OS e intanto milioni di giocatori stanno occupando i server online nel ruolo di Guardiani dell’universo ideato dai creatori di Halo, Bungie Studios. La campagna online, però, può essere impegnativa ed ecco perché abbiamo realizzato questa breve guida per spiegarvi i 10 trucchi con cui battere il gioco.

    Combattimento

    Esistono tre classi in Destiny: Titani, Stregoni e Cacciatori. Si tratta essenzialmente della trasposizione fantascientifica di Tank, ossia un personaggio fortemente improntato al combattimento ravvicinato e con armatura pesante, Mago, combattimenti sulla lunga distanza e abilità, Guerriero, agilità, attacchi stealth e lunghe distanze. Destiny è un gioco molto lungo e basare l’intera esperienza su una classe che non incontra il nostro stile di gioco porterà inevitabilmente a sprecarne il potenziale; inutile usare uno Stregoni per combattere principalmente con il fucile d’assalto o corpo a corpo, insomma. Ciononostante, Destiny, almeno in questo senso, è molto magnanimo e simile a The Elder Scrolls Online. Seppur con caratteristiche e capacità diverse, ogni classe può essere qualsiasi arma da fuoco. Inoltre, la scelta della razza non influenzerà le capacità della classe.

    Consigli per giocare

    In merito, Destiny ricorda un gioco di ruolo: anziché andare dritti verso l’obiettivo dell’attuale missione, è consigliabile esplorare l’ambientazione circostante. Questo perché in angoli semi-isolati oppure in zone distanti dall’area principali potremmo trovare nemici nuovi oppure oggetti rari o diversi per migliorare e diversificare l’equipaggiamento di base. Inoltre, combattendo più a lungo prima di concludere la missione guadagneremo più punti esperienza. Tutto di guadagnato.

    Destiny First Look Alpha_20140612222846

    L’equipaggiamento bellico del personaggio di Destiny è composto da tre slot: il primo per l’arma principale (fucile o pistole), il secondo per un’arma “speciale” (fucile di precisione, ad esempio) e il terzo per le armi esposive (lanciarazzi). Inutile sottolineare l’importanza del giusto set di armi: è importante avere tre armi che siano eterogenee e permettano di essere pronti a ciascuna evenienza. Ogni arma, poi, ha caratteristiche diverse. Le armi che troveremo sul campo potremo confrontarle con quelle attualmente in uso. Le armi si dividono poi in due macro-gruppi: quelle “bianche” e quelle “verdi” o superiore. Le prime non migliorano e le loro statistiche saranno fisse; le seconde, invece, come le abilità miglioreranno in proporzione all’uso e posso valere più tempo speso. Infine, le granate. In Destiny, sono considerate come un abilità, ossia hanno un tempo di ricarica tra un lancio e un altro; insomma, sono infinite. Usatele con cautela ma non esitate soprattutto contro gruppi di nemici o in avvicinamento al boss.

    Destiny, le tre classi

    I danni elementali sono una parentesi da aprire parlano delle armi. Essenzialmente, i nemici più avanzati di Destiny avranno uno scudo che coinciderà con il colore dell’elemento a cui sono deboli: azzurro per l’elettricità (Arco), arancione per i danni da fuoco (Solare) e viola per i danni da gravità (Vuoto). I danni “normali”, invece, sono di tipo cinetico. Quando dovremo affrontare un nemico di questo tipo, avremo innanzitutto bisogno di un’arma di grado “non comune” oppure di un’abilità che incontri la debolezza del nemico e ci permetta di abbassare il suo scudo. Una volta fatto ciò, il suo corpo sarà sensibile ai danni di tipo cinetico e, di fatto, a tutte le armi tradizionali.

    Il logo di Destiny

    Le armature di Destiny hanno un funzionamento identico a quello delle armi sopradescritte: quelle “bianche” hanno statistiche fisse mentre quelle “verdi” (o superiore) possono essere migliorate con l’uso. Inoltre, determinate armature incideranno positivamente su tre attributi: Forza, Disciplina e Intelletto. Ognuna di queste statistiche può essere fondamentale o totalmente accessori nell’esperienza d’uso di ogni classe e a sua volta nel mondo in cui ogni utente gioca ciascuna classe. L’unico consiglio univoco è questo: decidete uno stile di gioco e seguitelo anche per le armi e le armature. Destiny è un gioco di gruppo ed è meglio avere personaggi specializzati piuttosto che “buoni in tutto e bravi in niente”.

    Le armi di Destiny

    Come ogni gioco online che si rispetti, anche Destiny ha il suo sistema di “crafting”. Consiste nella scomposizione di oggetti o equipaggiamento non più utile al fine di ottenere pezzi singoli da utilizzare poi per la creazione di un’arma, un’armatura o un oggetto più potente. In Destiny, questo sistema è reso abbastanza semplice: sarà necessaria la valuta (i Glimmer). Inoltre, nelle sessioni avanzate di gioco sarà possibile trovare gli engrammi, ossia oggetti che, in base al livello, creano un equipaggiamento del giusto valore. Più aspettate per decriptare gli engrammi, insomma, e più otterrete un oggetto potente, soprattutto per quelli “verdi” o superiori come grado di rarità.

    Missioni avanzate

    Destiny è uno sparatutto in prima persona ma richiede tattica e intelligenza. Gettarsi nella mischia contro un nutrito gruppo di nemici non solo non serve a nulla, ma porta molto facilmente alla sconfitta. Aiutandosi con il radar, bisognerà valutare quanti e dove sono i nemici e come sono posizionati, capire quale arma va usata per prima per sfoltirne le fila (ad esempio le granate oppure armi esplosive come i lanciamissili) per avvicinarsi solo dopo aver tolto di mezzo un po’ di avversari. Bisogna fare attenzione a quelli che, come abbiamo spiegato sopra, sono protetti da uno scudo colorato: in quel caso bisognerà attivare l’abilità o usare l’arma corrispondente per poter poi metterlo KO. Infine, la strategia di fuga: quando il giocatore fugge il più possibile dai nemici e riesce ad accumulare una certa distanza di sicurezza, il gioco reimposta automaticamente la posizione dei nemici. Può tornare utile nei casi più disperati.

    Soldi e tesori

    Lo ripetiamo: Destiny è un gioco online. In quanto tale, si avvantaggia della possibilità di affrontare le missioni in compagnia di amici e non. Così facendo, l’avventura diventa innanzitutto più divertente e godibile, ma anche più facile da affrontare. Questo non significa che sconfiggere i nemici più tosti diventerà immediato con un gruppo di persone umane, ma avere giocatori diversi con cui combattere aiuta la strategia. Modificando la privacy del Fireteam, potete decidere se giocare completamente da soli (Chiusa), solamente con gli amici che avete nella lista su Xbox Live o PlayStation Network (Solo amici) oppure godere dell’esperienza pubblica (Pubblica).

    Viaggi spaziali

    I Glimmer sono la valuta interna di Destiny. Sono necessari per comprare nuovi oggetti, armi e armature dalla Torre, ossia l’hub centrale per il personaggio. Esplorando i vari pianti potremo trovare cinque scrigni per mondo, ricchi di tesori come armi e armature e ovviamente grandi quantità di Glimmer. Inoltre, sarà possibile attivare le “taglie”, ossia missioni specifiche per ogni pianeta. Queste garantiscono un’ottima quantità di punti esperienza ma possono essere attivati limitatamente: non potremo averle tutte attive in una singola volta. Come consiglio, possiamo dirvi di attivare quelle che sapete saranno nella zona in cui giocherete appena usciti dalla Torre.

    Nemici

    La campagna di Destiny, completa di missioni secondarie, durerà circa 20 ore. Ma non temete: una volta finita la missione principale, verrà sbloccata la possibilità di intraprendere i raid, ossia missioni avanzate affrontabili insieme ad altri 5 amici (attenzione, non potrete giocarli con “estranei” ma solo con persona inserite nella vostra Lista Amici). Ognuna di queste può durare anche ore. Considerando, inoltre, il crafting sopradescritto e il looting, ossia la continua ricerca di oggetti, armi e armature più potenti, Destiny offre molte più ore delle 20 necessarie per la campagna.

    1553

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Videogiochi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI