Motorola Moto G vs Moto G 2014: differenze e paragone

Motorola Moto G vs Moto G 2014: differenze e paragone

Motorola Moto G si evolve: ecco la seconda generazione per il 2014

da in Mobile, Motorola, Smartphone
Ultimo aggiornamento:


    Motorola Moto G nel 2013 è stato un grande successo; l’annuncio del Moto G (2014) non è insomma arrivato inaspettatamente. Le potenzialità dello smartphone di fascia bassa dell’azienda di Chicago, recentemente acquistata dalla cinese Lenovo, sono da ricercare nell’ottimizzazione hardware-software operata tra lo Snapdragon 400 integrato e la versione 4.4 KitKat di Android, quasi completamente liscio come distribuito da Google. Supporto da Nexus e qualità da top di gamma: ecco il confronto generazionale.

    Moto G (2014) prezzo

    Una delle poche differenza tra le due generazioni di Moto G consiste nella diagonale dello schermo. Motorola Moto G (2013) è dotato di uno schermo IPS LCD da 4,5 pollici a 720p di risoluzione; l’edizione 2014, invece, allarga la diagonale fino a 5 pollici mantenendo però la stessa risoluzione. La differenza si nota nella densità di pixel: 326 ppi per il primo e 294 ppi per il Moto G (2014). Una decisione che potrebbe impattare anche sull’autonomia del terminale.

    LEGGI: Motorola Moto G 2014 (G2): uscita, scheda tecnica e prezzo ufficiali

    Moto G retro

    Motorola non ha modificato il processore integrato nel Moto G (2014). è ancora il Qualcomm Snapdragon 400 quad-core con processore Cortex-A7 da 1,2 GHz e una GPU Adreno 305 il “cuore” dell’esperienza. Di fatto, non crediamo che ci saranno differenze in questo senso tra le due generazioni di smartphone Motorola.

    LEGGI: Motorola Moto 360: prezzo e scheda tecnica

    Motorola Moto G batteria

    Lo stesso discorso vale per la RAM di Moto G (2013) e Moto G (2014). Entrambi i dispositivi, infatti, integrano un gigabyte di memoria RAM, che si è dimostrata più che sufficiente per un’esperienza quotidiana fluida e ottimale.

    LEGGI: I 5 migliori smartphone economici [FOTO]

    Motorola Moto G

    Il primo modello di Motorola Moto G è stato commercializzato in due versioni: 8 e 16 GB. In nessuno dei due casi, era presente l’espansione della memoria tramite schede microSD. Una situazione cambiata quando la società ha immesso sul mercato il Moto G LTE che permetteva di espandere fino a 32 GB la memoria interna. Medesima situazione per il Motorola Moto G (2014): versione da 8 o 16 GB e possibilità di usare una scheda microSD per ampliare lo spazio a disposizione per musica, foto, video e applicazioni.

    LEGGI: Motorola Moto G LTE: prezzo, uscita italiana e scheda [VIDEO]

    Fotocamera Moto G (2014)

    Per molti utenti, questa sarà una sostanziale differenza: 5 MP per il Motorola Moto G (2013) e 8 MP per la nuova generazione Moto G (2014), parlando solo di risoluzione. Riguardo le informazioni dettagliate, in entrambi i casi abbiamo l’auto-focus, il flash LED, le modalità HDR e Panorama e la registrazione video a 720p e 30 FPS. Migliora anche la fotocamera frontale: 1,2 MP contro i 2 MP del Motorola Moto G (2014).

    LEGGI: Motorola Moto X: prezzo per l’Italia e scheda [VIDEO ANTEPRIMA]

    Le dimensioni di Moto G

    Motorola Moto G (2013) è stato benaccolto anche e soprattutto per l’autonomia della batteria da 2.070 mAh. Le stime ufficiali indicano un’autonomia di conversazione pari a 24 ore. Il Motorola Moto G (2014) integra la stessa batteria da 2.070 mAh a fronte di uno schermo più ampio. Ciò implica che sicuramente l’autonomia non sarà pari alla generazione precedente, ma considerata l’ottimizzazione operata dall’azienda di Chicago siamo fiduciosi che anche il Moto G (2014) non deluderà sotto questo aspetto.

    Moto E, Moto G e Moto G (2014)

    Un altro aspetto del Moto G che ha spopolato è la sua interfaccia. Le modifiche apportate alla versione “vanilla” di Android 4.4 KitKat sono minime. Una situazione che permette a Motorola di aggiornare più facilmente il proprio dispositivo che insieme a Moto X è il primo smartphone Android a essere aggiornato dopo la gamma Nexus di Google; inoltre, offre un’esperienza liscia a quegli utenti che non gradiscono eccessive personalizzazioni come la TouchWiz di Samsung. Così facendo, inoltre, Moto G è perfetto per l’installazione di ROM terze, come la CyanogenMod.

    I colori del Moto G (2013)

    Veniamo al prezzo di Moto G (2013) e Moto G (2014). Il primo è acquistabile in versione da 8 GB a 154,90 euro su Amazon e da 16 GB a 199 euro. Motorola Moto G (2014) avrà un prezzo di partenza di 199 euro per la versione da 8 GB, ossia lo stesso a cui venne commercializzato Moto G nel 2013.

    1056

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MobileMotorolaSmartphone
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI