Nexus 6 vs LG G3: confronto e paragone [FOTO]

Nexus 6 vs LG G3

da , il

    Nexus 6 e LG G3 hanno molto in comune. Il confronto tra le specifiche tecniche dei due smartphone, insomma, non è semplice poiché si basa in gran parte sul software installato. Nexus 6 al lancio sarà il primo smartphone a integrare la nuova versione di Android, la 5.0 Lollipop annunciata a giugno. LG G3 eredita linee e caratteristiche dalla precedente generazione ed è uno dei più apprezzati terminali Android.

    Schermo

    Android 5.0 su Motorola Nexus 6

    Lo schermo del Nexus 6 raggiunge i 6 pollici e una risoluzione Quad HD di 2560 x 1440. Ciò significa che che la densità dello smartphone di Motorola e Google è pari a 493 ppi. LG G3, però, raggiunge l’elevatissimo densità di 534 ppi poiché a parità di risoluzione, anche il G3 sfrutta uno schermo Quad HD, ha una diagonale minore, che non supera i 5,5 pollici.

    Processore

    Le cover per LG G3

    Anche per Nexus 6 e LG G3, diremo quanto già scritto in precedenza. Lo smartphone Motorola sfrutta la generazione di chip Qualcomm successiva a quella integrata nell’LG G3: lo Snapdragon 805. Ciò significa che il processore è, sulla carta, superiore, ma lo Snapdragon 801, quad-core da 2,5 GHz. Due dei processori migliori in circolazione.

    RAM

    Nexus 6

    A riguardo della memoria RAM, non esiste sfida perché sia Nexus 6 che su LG G3 integrano 3 GB, quantità più che sufficiente per sopperire a qualsiasi operazione software l’utente possa aver necessità di usare sul suo smartphone. LG G3, però, sfrutta 3 GB di RAM solo nella versione da 32 GB; quella da 16 GB, invece, ne include 2 GB.

    Memoria interna

    LG G3 e Android 4.4.2

    Come abbiamo già anticipato, LG G3 è disponibile in due versioni: 16 e 32 GB. Oltre alla memoria integrata, la società sudcoreana dà la possibilità di espandere lo spazio d’archiviazione fino a 128 GB tramite l’uso di schede MicroSD. Discorso diverso, invece, per il Nexus 6, le cui versioni da 32 e 64 GB non hanno lo slot per le MicroSD.

    Fotocamera

    La fotocamera di Nexus 6

    Il comparto multimediale della linea Nexus è sempre stato buono e nulla di più. La situazione difficilmente cambierà con Nexus 6 e l’adozione del sensore da 13 MP già integrato da Motorola nel Moto X (2014), smartphone che non eccelle per fotografie e video. Comunque, rimangono le principali modalità di scatto, HDR, Panorama, doppio flash LED e stabilizzatore ottico dell’immagine. LG G3, invece, fa qualcosa in più: autofocus laser e doppio flash LED a due tonalità, accanto alla risoluzione da 13 MP della fotocamera principale.

    Batteria

    LG G3

    Android 5.0 Lollipop dovrebbe garantire, almeno inizialmente in esclusiva, qualche ora in più di autonomia al Nexus 6 rispetto ai rivali con Android 4.4 KitKat. Secondo le promesse di Google, Nexus 6 garantirà un’autonomia di 24 ore. Le stime ufficiali di LG G3 sono meno alte, ma comunque positive: conversazione sotto rete 3G fino a 21 ore e 565 ore di standby massimo.

    Sistema operativo e interfaccia

    Nexus 9 e Nexus 6

    Nexus 6 offrirà in anteprima Android 5.0 Lollipop in attesa che anche gli altri produttori hardware si mettano in pari. La nuova versione porta diverse novità, dalle notifiche accessibili e gestibili dalla schermata di blocco fino a nuove icone ridisegnate, “Project Volta” per il miglioramento della batteria e il supporto ai processore con architettura a 64-bit. LG G3 è stato commercializzato con Android 4.4.2, sopra cui LG ha installato l’interfaccia proprietaria Optimus. È presente l’app SmartNote, simile a Google Now e, inoltre, gli utenti possono ridimensionare la tastiera passando per varie applicazioni esclusive legate al mondo del fitness.

    Prezzo

    LG G3, processore e RAM

    Nexus 6 verrà commercializzato a partire da 649 euro per la versione da 32 GB. Un prezzo molto più alto rispetto a quello che la gamma ci ha abituato in passato. LG G3, uscito prima dell’estate, può invece essere trovato anche a 379 euro nella versione da 16 GB. Per la versione da 32 GB si sale fino a 560 euro.