Super Mario Bros 3: le 10 cose che non sai [FOTO]

Super Mario Bros 3: le 10 cose che non sai [FOTO]

Le 10 cose che non sai su Super Mario Bros 3 riguardano tanti aspetti del gioco e svelano interessanti retroscena dello sviluppo di mappe e livelli

da in Nintendo, Videogiochi, super-mario
Ultimo aggiornamento:

    Super Mario Bros 3 nasconde ancora qualche segreto e vi proponiamo 10 cose che probabilmente non sapete riguardo lo sviluppo di questo gioco, caposaldo del catalogo per NES, la prima console di Nintendo. Le 10 cose che non sai su Super Mario Bros 3 riguardano vari aspetti del gioco: la realizzazione delle varie mappe dei mondi, come far apparire sulla mappa la bianca Mushroom House e la nave delle monete oppure i nomi dei Koopa.

    Super Mario Bros 3 è un videogioco pubblicato da Nintendo su NES nel 1988, eppure ci sono ancora alcuni misteri o se preferite retro scena che molti utenti, soprattutto i più giovani che non hanno partecipato alla prima generazione di console, non conoscono. Non si tratta sempre di trucchi per vincere nel minor tempo possibile, anzi; spesso parliamo di piccoli segreti riguardanti nomi e le mappe che pochi conoscono. Ad esempio: sapevate che i nomi dei sette Koopa sono stati scelti prendendo ispirazione da altrettanti cantanti e/o compositori? Nello specifico, stiamo parlando di: Lemmy Kilmister, Ludwig van Beethoven, Roy Orbison, Wendy O. Williams, Iggy Pop, Larry Mullen Jr. e Morton Downey Jr. Curioso, no?

    Chain Chomp

    E non finisce certo qui. Parlando di elementi più ludici di Super Mario Bros 3 per NES, il tesoro che scegliete nella Mushroom House non fa alcuna differenza perché il sistema seleziona casualmente l’oggetto che guadagneremo a prescindere da quale dei tre scrigni aprirete.

    Altre particolarità riguardano le mappe. Quella del Mondo 3, per esempio, è stata disegnata così da ricordare le quattro principali isole che compongono l’arcipelago giapponese. E, indovinate un po’, il castello di Bowser è collocato dove sulla mappa geografica possiamo trovare Kyoto, città del Giappone dove ha sede proprio Nintendo. Continuando parlando delle mappe, quella del Mondo 7 è realizzata in modo da ricordare tre grandi tubi, onnipresenti elementi di ogni gioco di Super Mario.

    Isola del Mondo 3

    Inoltre, se usate il Warp Whistle nella Warp Zone, vi condurrà al Mondo 8. Tornando agli elementi di gioco, per “evocare” la bianca Mushroom House è necessario accumulare un preciso numero di monete d’oro in uno specifico livello di ciascun mondo. Ad esempio, 44 monete nel livello 1-4, 22 monete nel livello 4-2, 78 monete nel livello 6-7 e 41 monete nel livello 7-2. Inoltre, una vera e propria chicca. Per far sì che appaia la nave delle monete nei mondi 1, 2, 5 e 6 le due cifre delle monete in nostro possesso devono corrispondere con la seconda cifra del nostro attuale punteggio.

    457

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NintendoVideogiochisuper-mario
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI