Navigazione anonima su Firefox, Chrome, Android e iPad [FOTO]

Navigazione anonima su Firefox, Chrome, Android e iPad [FOTO]
da in Android, Browser, Chrome, Firefox, Guide HiTech, iPad
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15/06/2016 07:09

    Navigazione anonima

    Con la navigazione anonima con Firefox, Chrome, Andorid e iPad significa che i nostri dati non verranno salvati tra le cronologie e nei download. Questo non vuol dire che potremo navigare nei siti e fare quello che vogliamo sicuri di non essere riconosciuti perchè sul web rimane sempre traccia di ciò che facciamo. Quello che però è possibile fare con questo tipo di navigazione è evitare che le pagine visitate siano aggiunte alle cronologie oppure che le ricerche effettuate non verranno memorizzate nell’elenco degli argomenti per il completamento automatico. Anche le password utilizzate non verranno memorizzate e allo stesso modo l’elenco dei download e dei cookies oltre ai contenuti delle cache. Per contro la navigazione anonima è utile quando si utilizza un computer non proprio o condiviso con altri utenti e non si vuole lasciare traccia del proprio operato. Vediamo nei particolari i vari casi partendo proprio dalla navigazione con Firefox.

    navigazione anonima Firefox

    Se vogliamo navigare anonimamente sul browser Firefox esiste una procedura apposita che permette di navigare in questa modalità. Come prima cosa bisogna aprire una nuova finestra e cliccare ‘Finestra anonima’ dalle opzioni che potete aprire cliccando sulle tre barrette in alto a destra. A questo punto cliccate con il tasto destro su un link e dalla finestra a tendina selezioniamo ‘Apri link in nuova finestra anonima’. La procedura è finita ma è bene sapere che la navigazione anonima non garantisce che il nostro passaggio venga completamente cancellato soprattutto se nel nostro computer sono installati keylogger o spyware.

    Icona incognito per Chrome

    La funzione di navigazione anonima su Chrome viene chiamata ‘navigazione in incognito’. Per poter navigare in questa modalità bisogna innanzitutto andare nelle impostazioni di Chrome utilizzando l’apposito pulsante in alto sulla destra e selezionare ‘Nuova finestra di navigazione in incognito’. Nell’angolino in basso a destra della pagina apparirà un’icona con la figura di un personaggio losco, poi non dovrete fare più nulla in quanto tutte i siti che aprirete o i link che verranno visualizzati nasconderanno le informazioni memorizzate nel browser e quindi non verranno visualizzate nelle cronologie di navigazione e dei file scaricati.

    COME NAVIGARE ANONIMI SU INTERNET

    Privacy navigazione iPad

    Per la navigazione anonima su iPad possiamo utilizzare un’impostazione specifica per iOS che possiamo ritrovare su Safari. Per fare ciò è necessario entrare nei settaggi di questo browser e seguendo il percorso Impostazioni > Safari > Privacy. A questo punto troverete nel pannello ‘Privacy’ lo switch per la navigazione private che voi selezionerete su ‘On’. Da questo momento in poi tutte le pagine che verranno aperte con Safari dal vostro iPad verranno visualizzate in questa modalità che permette di non tenere traccia di cronologie e coockies. Questa procedura è egualmente valida anche per iPhone e iPod.

    InPrivate Browsing

    Anche sul browser targato Microsoft è possibile andare a navigare in modo anonimo con una funzionalità che si chiama InPrivate Browsing che fa proprio al caso di chi non vuole lasciare tracce sul computer che sta usando. Valgono tutti i discorsi avanzati con gli altri browser come Firefox, Chorme e Safari e dunque si tratta solo di uno stratagemma superficiale che non copre certo attività non lecite. Ad ogni modo, per usare questa funzione si deve scegliere tra uno di questi tre metodi: dal menu interno Sicurezza, premendo la combinazione di tasti CTRL+MAIUSC+P oppure da Nuova scheda selezionando il comando. Molto semplice.

    Schermata installazione Orweb

    Per navigare in anonimato con dispositivi Android ci sono due modi. Tutto dipende dal browser mobile che utilizzate. Le procedure nel caso usiate Chrome e FireFox sono una brutta copia di quelle che vi abbiamo mostrato in precedenza e riferite alla navigazione da PC. La seconda alternativa è quella di usare Tor, un sistema che si basa sul protocollo onion routing che permette di navigare in modo completamente anonimo. L’interfacciamento a tale sistema per Android può avvenire tramite un’applicazione completamente gratuita di nome Orweb che è liberamente scaricabile dal Play Store di Google.

    925

    ARTICOLI CORRELATI