Nokia N1: prezzo e scheda del tablet Android

Nokia N1 è il nuovo tablet proposto dai finlandesi, con interfaccia personalizzata Z-Launcher montata sul sistema operativo Android Lollipop

da , il

    A totale sorpresa, Nokia torna sul mercato nel settore mobile con un tablet con sistema operativo Android (Lollipop, per di più) chiamato Nokia N1 che fa la sua comparsa senza troppi clamori per un’uscita a inizio febbraio in Cina e poi gradualmente anche nel resto del mondo, Europa e Italia compresa (probabilmente) a un prezzo piuttosto stuzzicante. Esteticamente ricorda molto da vicino un iPad Mini e non è un caso che è stato confezionato da Foxconn dalla branchia dei finlandesi che non è stata interessata dal passaggio a Microsoft. Niente logo Lumia né Microsoft, dunque, ma il caro e vecchio Nokia che continua a esistere.

    In realtà si poteva percepire un certo movimento dalle parti della Finlandia, con la sezione non interessata dal passaggio a Microsoft che era rimasta slegata dall’accordo e libera di poter lavorare a un progetto hardware oltre che software. Si tratta dello stesso team dietro il sistema operativo MeeGo che ha portato – e poi subito dopo mandato in malora, dietro zampino Microsoft stessa, si dice – l’ottimo Nokia N9. Ma c’è di più: se Nokia non potrà più apporre il proprio marchio su smartphone per dieci anni, seguendo una postilla del contratto con gli americani, questo non si estende, evidentemente, ai tablet.

    Interfaccia Nokia N1

    La scheda tecnica di Nokia N1 parte dunque dal sistema operativo Android alla versione 5.0 Lollipop con una speciale interfaccia chiamata Z Launcher, schermo da 7,9 pollici di diagonale, con natura IPS e risoluzione 2048 x 1536 pixel protetto da Gorilla Glass 3, processore quad-core Intel Atom Z3580 a 2.4 GHz e 64 bit, con GPU PowerVR G6430 a 533 MHz accompagnato da 2 GB di memoria RAM (LPDDR3, 800 MHz) e 32 GB di memoria (eMMC 5.0), fotocamera sul retro a risoluzione 8 megapixel con autofocus e videorecording in Full HD, fotocamera frontale da 5 megapixel a fuoco fisso, ingresso jack 3.5mm, USB type C che finalmente elimina un solo senso di inserimento consentendo di poter inserire da ambo i lati del connettore. I moduli sono Wi-Fi (802.11a/b/g/n/ac) dual-band (2.4GHz e 5GHz) con MIMO e il Bluetooth 4.0. Il design è senza dubbio ispirato a iPad Mini, ci sono anche tasti di accensione e volume molto simili. Lo spessore è di 6.9 millimetri, il peso è di 318 grammi. La batteria è da 5300 mAh. Il riepilogo:

    • Sistema operativo Android 5.0 Lollipop con interfaccia Z Launcher
    • Schermo da 7,9 pollici di diagonale, con natura IPS e risoluzione 2048 x 1536 pixel protetto da Gorilla Glass 3
    • Processore quad-core Intel Atom Z3580 a 2.4 GHz e 64 bit, con GPU PowerVR G6430 a 533 MHz accompagnato da 2 GB di memoria RAM (LPDDR3, 800 MHz) e 32 GB di memoria (eMMC 5.0)
    • Fotocamera da 8 megapixel con autofocus e videorecording in Full HD, fotocamera frontale da 5 megapixel a fuoco fisso
    • Wi-Fi (802.11a/b/g/n/ac) dual-band (2.4GHz e 5GHz) con MIMO e il Bluetooth 4.0
    • Ingresso jack 3.5mm, USB type C
    • Batteria è da 5300 mAh
    • Spessore di 6.9 millimetri, il peso di 318 grammi
    Colorazioni Nokia N1

    A proposito dell’interfaccia Z-Launcher, è stata appositamente strutturata per garantire un uso più affidabile e semplice per tutti i target da quello molto giovane a quello professionale. Fa largo uso dello Swype per accessi rapidi a funzionalità e legge e interpreta l’ora per proporvi collegamenti rapidi a seconda del momento della giornata. C’è anche una cover similissima a quella Apple, la Smart Cover. Il prezzo sarà di 249 dollari in Cina.