Panasonic Lumix Smart Camera CM1: scheda e prezzo per l’Europa

Panasonic Lumix Smart Camera CM1: prezzo e scheda tecnica della nuova speciale ibrida smartphone / fotocamera digitale che si avvale di un super sensore da 1 pollice da 20 megapixel e lenti Leica

da , il

    Panasonic Lumix Smart Camera CM1 è il nuovo modello di smartphone ibrido con una fotocamera digitale che può davvero fare senza problemi le veci di una compatta grazie a un compartimento fotografico di primo piano. Samsung Galaxy K Zoom incontra la sua migliore rivale, che è stata svelata in occasione del convegno Photokina 2014 dello scorso settembre a Colonia, dedicato proprio al settore fotografico e che finalmente sbarca in Europa, partendo dalla Gran Bretagna. Questo modello segna un importante ritorno, quello della società nipponica in Europa da dove si era ritirata mestamente dopo le vendite scadenti del modello waterproof Eluga che nel 2012 aveva venduto meno del previsto. Cosa mette a disposizione Smart Camera CM1? Tantissima qualità, scopriamolo insieme.

    Il primo modello ibrido di fotocamera digitale con un cellulare si perde nella notte dei tempi (tecnologicamente parlando, ovvio, nel 2006) ossia quando Samsung presentò quel modello SCH B600 che stupì il mondo con il suo sensore da 10 megapixel (quando la media era 2mpx) e zoom ottico 3x. Il produttore coreano si era poi ripetuto due anni più tardi con Samsung SCH-W880 M9820 che si spingeva a 12 megapixel puntando sempre su uno zoom 3x, fino all’avvento di Android e alla sempre rinnovata e aggiornata gamma Zoom che ha trovato i suoi modelli più interessanti con i recenti Samsung Galaxy S4 Zoom (vedi la nostra recensione). Le altre società non avevano puntato molto su questa categoria avendola sempre considerata poco fruttuosa e gli stessi Nokia Lumia come Nokia Lumia 1020 e Nokia Lumia 1520 non si possono considerare appartenenti all’insieme, non avendo struttura da fotocamera né zoom ottico. Tuttavia, Panasonica tenta l’impresa.

    Inoltre, Panasonic può contare sulla qualità di Leica giocando in casa e per Panasonic Lumix Smart Camera CM1 ha montato il potente sensore Lumix MOS da ben un pollice con una risoluzione di 20 megapixel con lenti Leica DC Elmarit veloci e di grande flessibilità, mentre l’apertura è decisamente luminosa, f/2.8. Per quanto riguarda la registrazione video, si può catturare a risoluzione Full HD 1920×1080 pixel con una frequenza di 30 fotogrammi al secondo oppure 4k HD Ultra HD a 15 fotogrammi al secondo che non ha molto senso essendo un po’ scattoso e poco fluido. Lato smartphone, troviamo un dispositivo completo e performante che conta su dimensioni compatte di 135.4x68x21.1mm per un peso di 204 grammi, sistema operativo Android KitKat 4.4 con personalizzazione proprietaria, display con una diagonale da 4.7 pollici a risoluzione Full HD, processore quad-core Qualcomm Snapdragon 801 MSM8974AB da 2.3GHz accompagnato da 2GB di RAM, memoria interna da 16GB espandibile tramite microSD fino a ulteriori 128GB, connettività veloce 4G LTE Cat. 4 con download fino a 150Mbps, moduli Wi-Fi, Bluetooth, NFC, GPS e batteria da 2600mAh. Il riepilogo della scheda:

    • Sistema operativo Android KitKat 4.4 con personalizzazione proprietaria
    • Processore quad-core Qualcomm Snapdragon 801 MSM8974AB da 2.3GHz accompagnato da 2GB di RAM
    • Memoria interna da 16GB espandibile tramite microSD fino a ulteriori 128GB
    • Connettività veloce 4G LTE Cat. 4 con download fino a 150Mbps
    • Wi-Fi, Bluetooth, NFC, GPS
    • Display con una diagonale da 4.7 pollici a risoluzione Full HD
    • Dimensioni di 135.4x68x21.1mm per un peso di 204 grammi
    • Batteria da 2600mAh

    Insomma, non male affatto questo Panasonic Lumix Smart Camera CM1 che però avrà un prezzo a dir poco esorbitante di 899 euro per il mercato che dopo aver interessato Francia e Germania ora include anche la Gran Bretagna. Se andrà bene – ma a questo costo ne dubitiamo – potrà anche sbarcare presso le altre nazioni, Italia compresa. Staremo a vedere.