TIM SmartPay: come funziona il pagamento NFC

TIM SmartPay: come funziona il pagamento NFC

TIM SmartPay, la carta prepagata NFC di Telecom Italia, Intesa San Paolo e Visa con cui pagare nei negozi dotati di POS NFC

da in Guide HiTech, Mobile, Telecom Italia, Tim, nfc
Ultimo aggiornamento:

    TIM SmartPay

    Il nuovo pagamento NFC italiano è TIM SmartPay, la carta prepagata che può essere usata da smartphone, tablet e anche online da Telecom Italia, Intesa San Paolo e Visa. L’operatore nostrano ha preparato diverse promozioni per chi decidesse di usufruire di questo servizio, come l’assenza di costi di ricarica per tutto il 2015 o un euro di traffico telefonico accreditato ogni 50 euro di spesa. L’applicazione TIM Wallet, necessaria, è disponibile solo per Android.

    Nel suo piccolo, TIM prova a sfidare Apple Pay all’interno del crescente mercato dei pagamenti NFC, ossia quelli usando una carta prepagata o di credito o uno smartphone dotati di un chip NFC. I Point of Sale (POS) abilitati al pagamento NFC sono ancora pochi in Italia, circa 250.000, ma il numero è in costante aumento. In Europa, invece, se ne costano più di 1,8 milioni. Come funziona SmartPay? Una carta prepagata, realizzata insieme a Intesa San Polo e Visa, ma non sarà necessario avere un conto corrente presso questa banca, può essere collegata allo smartphone con chip NFC tramite l’applicazione gratuita per Android TIM Wallet.

    Servirà, però, anche una SIM con chip NFC, da richiedere gratuitamente presso un negozio TIM se si è già clienti con questo operatore e tutti i dati saranno integrati nella SIM: anche nel caso di cambio smartphone, non ci saranno problemi.

    Carta prepagata TIM

    Una volta collegata TIM SmartPay, che può essere ricaricata con un bonifico, allo smartphone, quest’ultimo potrà essere usato come metodo di pagamento qualora il negozio sfrutti un POS NFC. Come esempio di catene in Italia che supportano questo pagamento, il sito ufficiale segnala: Autogrill, Chef Express, Eataly, Auchan, Eni, Esselunga, Ikea, Librerie Feltrinelli, McDonald’s, Mediaworld, Old Wild West, Saturn, Simply, Uci Cinema, Zara, Intimissimi, Limoni e Roadhouse Grill. Quali sono i costi? La TIM SmartPay non ha un canone annuo e l’attivazione costa 4,90 euro.

    TIM SmartPay costi

    Al fine di incentivare gli utenti a passare al suo metodo di pagamento, TIM proporrà alcune convenzioni e promozioni per chi sottoscrive una carta prepagata SmartPay: i costi delle ricariche saranno zero per tutto il 2015 se viene attivata una carta entro il 30 aprile 2015; entro 50 euro di spesa fatti con la carta TIM, sarà accreditato un euro di traffico telefonico. La TIM SmartPay può anche essere richiesta online e consegnata direttamente all’indirizzo di domicilio.

    464

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Guide HiTechMobileTelecom ItaliaTimnfc
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI