L’altoparlante levitante: il gadget più spaziale

L’altoparlante levitante: il gadget più spaziale

Lo speaker più spaziale? Si chiama Mars ed è un altoparlante che levita grazie a una speciale tecnologia chiamata Gravitron che consente di evitare i disturbi dovuti al fatto di poggiare il dispositivo su una superficie piana

da in Gadget, Hardware, Musica, Speaker
Ultimo aggiornamento:

    Si chiama Mars ed è un altoparlante davvero originale e unico. Il perché lo potete scoprire osservandolo nella nostra fotogallery: il componente principale levita a qualche centimetro da quello inferiore grazie alla tecnologia Gravitron che consente allo speaker di non subire l’effetto del contatto diretto con una superficie piana, in questo caso il subwoofer sottostante. Il risultato è un mix di bassi molto profondi e alti cristallini e brillanti. Lo speaker full-range da 1.75 pollici è accoppiato a un subwoofer da 4.5 pollici, il tutto è alimentato da una batteria da 10000mAh incastonata nella base.

    Di tutt’altra forma, ma ugualmente interessante lo speaker 3D appare nel mare del fai-da-te hitech grazie a una curiosa guida online. L’estate porta feste con una moltitudine di persone in spazi non così adatti alla riproduzione musicale e dunque comporta un impianto sonoro di un certo livello di potenza. Oppure si può puntare su sistema fatto in casa che sfrutta un supporto a dodecaedro (un solido regolare con 12 facce) per sparare la musica in tutte le direzioni e creare una sorgente sonora davvero 3D e avvolgente. Qui sopra un po’ di immagini dell’altoparlante “multiplo” che associa a ogni faccia uno speaker. Il costo finale di questa opera d’arte tecnologica è di appena 100 dollari. Come si può costruire?

    Gli speaker 3D permettono di assaporare un’esperienza sonora del tutto nuova e avvolgente grazie al sistema surround che simula un ambiente acustico da cinema. Tuttavia o si devono utilizzare i sistemi 5.1 o 7.1 con un’installazione non così semplice oppure si può optare per una Soundbar, che però è piuttosto costosa. Oppure si può prendere un po’ di coraggio e tuffarsi in un esperimento di DIY tecnologico ossia Do It by Yourself, Fai da te, grazie alle istruzioni del sito principe del settore ossia Instructables. La proposta è quella di un altoparlante a dodecaedro, un solido a 12 facce ognuna con uno speaker.

    Di sicuro lo speaker a dodecaedro non è pensato per un ambiente chiuso come la casa, ma per un grande spazio oppure per stanze di un certo livello. Il suono diffuso contemporaneamente in dodici direzioni contemporaneamente creando una sorta di bolla sonora omnidirezionale per una migliore qualità anche in palestre o in altre strutture dove l’effetto finale di un normale altoparlante potrebbe risultare disastroso. Nell’esempio di Instructables, sono stati utilizzati 12 altoparlanti economici da 3 watt e una serie di supporti stampati da una 3D Printer per poi assemblare il tutto con grande precisione. Certo, non tutti abbiamo una stampante 3D in casa, ma dal falegname di fiducia si potrebbe risolvere la questione con una somma forse ancora inferiore.

    Vi rimandiamo dunque alla guida completa di Sean Ragan per la costruzione e l’assemblamento dello speaker a dodecaedro, che potrebbe risultare non solo il compagno ideale dei party estivi ma anche un elemento d’arredo niente male se colorato in tono con lo stile della casa o impreziosito da elementi personalizzati e originali. A proposito di stampanti tridimensionali, saranno sempre meno costose e sempre più utilizzate: per un uso quotidiano in casa fino allo spazio, sulla ISS, per la realizzazione di pezzi di ricambio direttamente in orbita a prezzi ridotti. Senza dimenticare le applicazioni mediche che possono salvare la vita.

    618

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GadgetHardwareMusicaSpeaker Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:26
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI