Nuove console Nintendo, il futuro della casa giapponese

Quale sarà il futuro di Mario 3D, Zelda, Amiibo e Star Fox? Scopriamolo grazie all'intervista concessa poco fa da parte di Shigeru Miyamoto, celebre designer di videogiochi

da , il

    nintendo

    Il designer di numerosi videogiochi Shigeru Miyamoto si è recentemente confidato con i nostri colleghi di ABC News, intervista durante la quale l’appassionato di videogiochi giapponese ha rilasciato interessanti dettagli su quelli che saranno i prossimi progetti di Nintendo. Tra le novità in arrivo non mancheranno grandi nomi quali Mario 3D, Amiibo, Star Fox e l’instancabile Zelda.

    Partiamo dagli Amiibo. Il designer ha confermato che molti giochi saranno affiancati dalle statuette oltre a Mario Party 10 e Yosho’s Woolly World. La produzione dovrebbe aumentare con novità anche nei personaggi. Sebbene Nintendo abbia comunicato ultimamente che alcune serie di amiibo andranno fuori produzione, Shigeru Miyamoto ha svelato che nel futuro verranno prodotte delle card che avranno le stesse funzionalità delle statuette. Questo consentirà ai players di ottenere nuovi contenuti esclusivi che riguarderanno direttamente le amiibo, anche dopo che le action figures non verranno più prodotte.

    Passiamo adesso a Zelda. L’open world esplorabile del nuovo Zelda per Wii U verrà influenzato dalle scelte dei giocatori e queste cambieranno il mondo del gioco. L’interattività non mancherà di sicuro con l’arrivo del nuovo capitolo di Zelda e il giocatore verrà sempre più coinvolto avendo un ruolo più centrale e quindi da protagonista del videogioco.

    Il nuovo Star Fox per Wii U sarà, sì, incentrato molto sul gameplay, anche se Miyamoto ha già svelato che la trama non sarà molto diversa dai capitoli precedenti. Tra le grandi novità in programma troveremo l’utilizzo dell’asimmetria: sul televisore ci sarà la visuale in terza personale (quella di sempre), mentre si passerà in prima persona una volta passati al controller: in particolare, verrà data maggiore importanza a ciò che si svolge nella cabina di pilotaggio. Questa funzionalità servirà a valorizzare ulteriormente il controller della Wii U molto particolare.

    Ultimo ma non di certo per importanza, il nuovo Mario 3D. Il designer nipponico ha fatto intendere che Mario potrebbe assumere un nuovo ruolo: al momento alcuni team starebbero lavorando su nuovi progetti in merito. Ma la domanda che tutti si pongono è se sarà assente il nuovo capitolo tridimensionale su Wii U o se Miyamoto stesse parlando del futuro capitolo in 2D di Super Mario? Lo scopriremo tra non molto.

    Sembra che, nonostante Nintendo abbia trovato qualche ostacolo nelle uscite dei suoi prodotti a causa del recente trasloco in una nuova sede, il marchio giap sia intenzionato a tornare in gran forma per continuare a stravolgere il mondo dei videogiochi.

    Bean Dreams: un Super Mario per iPhone