YotaPhone 2: prezzo e scheda dello smaartphone con doppio display

YotaPhone 2 con doppio display in uscita: sul fronte monta uno schermo da 5 pollici Full HD mentre sul retro un EPD e-ink da 4

da , il

    È uno degli smartphone più originali del panorama mobile, stiamo parlando di YotaPhone 2 che arriva dalla Russia e finalmente è pronto a uscire sui mercati. Dopo oltre 9 mesi dalla presentazione ufficiale avvenuta al Mobile World Congress 2014 di Barcellona il nuovo terminale vede infatti la luce del commercio dopo la serata di ufficializzazione che si è tenuta ieri 4 dicembre a Milano, anche alla nostra presenza. Non che ci sia ancora qualcosa da scoprire sulla scheda tecnica e le caratteristiche dato che tutto è ormai noto da tempo, ma sarà il giusto via alla disponibilità del cellulare dal doppio schermo: LCD davanti e e-ink dietro. Peccato solo per il prezzo un po’ troppo pesante.

    YotaPhone 2 è infatti un modello unico e originalissimo nella sua concezione: davanti monta un display AMOLED con 5 pollici di diagonale e risoluzione Full HD (1920×1080 pixel per una densità di 442 pixel per pollice), mentre sul retro un EPD e-ink di quelli che si possono trovare sui lettori di ebook, che quasi sembra “stampato” sulla back-cover, ma che al contrario consente di visualizzare informazioni, immagini, notifiche e quant’altro. L’idea è quella di risparmiare notevolmente sul consumo di batteria con questo schermo di servizio nemmeno poi così piccolo dato che ha 4.7 pollici di diagonale con una risoluzione di 960×540 pixel.

    Sul display si potrà così scoprire il livello di batteria, connettività e eventuali comunicazioni da apps come social network come Facebook o Twitter o ancora messaggi o instant messaging. La bontà di questo schermo è che finché non cambia qualcosa da visualizzare non consuma energia. Di più: con la modalità Smart Power Mode si può spegnere l’AMOLED per risparmiare ancora più batteria allungando notevolmente l’autonomia. La scheda tecnica include un processore quad-core Qualcomm Snapdragon 800 da 2.3GHz, 2GB di RAM, GPS, Wi-Fi, Bluetooth, connettività LTE, fotocamera da 8 megapixel sul retro e da 2 megapixel sul fronte. La batteria è da 2500mAh.

    Il riepilogo della scheda tecnica:

    • Display principale AMOLED da 5 pollici di diagonale a risoluzione Full HD 1920×1080 pixel per una densità di 442 pixel per pollice
    • Display secondario EPD e-ink da 4.7 pollici di diagonale con una risoluzione di 960×540 pixel
    • Processore quad-core Qualcomm Snapdragon 800 da 2.3GHz con 2GB di RAM
    • GPS, Wi-Fi, Bluetooth
    • Connettività LTE
    • Fotocamera da 8 megapixel sul retro e da 2 megapixel sul fronte
    • Sistema operativo Android KitKat
    • Batteria da 2500mAh
    • Dimensioni 144 x 69.5 x 8.9 mm per 140 grammi di peso

    Tutto molto intteressante, peccato però del prezzo. Sarà infatti di 749 euro, andando in esclusiva con Vodafone. Il costo è paragonabile a quello di un iPhone oppure di un altro topclass. E questo dispositivo è un topclass, per carità, così come è più che accettabile che si tenti di recuperare l’ingente budget speso per la progettazione. Tuttavia il costo così pesante potrebbe dissuadere una buona percentuale di eventuali acquirenti.