NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

YotaPhone 2: prezzo e scheda dello smaartphone con doppio display

YotaPhone 2: prezzo e scheda dello smaartphone con doppio display

YotaPhone 2 con doppio display in uscita: sul fronte monta uno schermo da 5 pollici Full HD mentre sul retro un EPD e-ink da 4

da in Mobile, Smartphone
Ultimo aggiornamento:

    È uno degli smartphone più originali del panorama mobile, stiamo parlando di YotaPhone 2 che arriva dalla Russia e finalmente è pronto a uscire sui mercati. Dopo oltre 9 mesi dalla presentazione ufficiale avvenuta al Mobile World Congress 2014 di Barcellona il nuovo terminale vede infatti la luce del commercio dopo la serata di ufficializzazione che si è tenuta ieri 4 dicembre a Milano, anche alla nostra presenza. Non che ci sia ancora qualcosa da scoprire sulla scheda tecnica e le caratteristiche dato che tutto è ormai noto da tempo, ma sarà il giusto via alla disponibilità del cellulare dal doppio schermo: LCD davanti e e-ink dietro. Peccato solo per il prezzo un po’ troppo pesante.

    YotaPhone 2 è infatti un modello unico e originalissimo nella sua concezione: davanti monta un display AMOLED con 5 pollici di diagonale e risoluzione Full HD (1920×1080 pixel per una densità di 442 pixel per pollice), mentre sul retro un EPD e-ink di quelli che si possono trovare sui lettori di ebook, che quasi sembra “stampato” sulla back-cover, ma che al contrario consente di visualizzare informazioni, immagini, notifiche e quant’altro. L’idea è quella di risparmiare notevolmente sul consumo di batteria con questo schermo di servizio nemmeno poi così piccolo dato che ha 4.7 pollici di diagonale con una risoluzione di 960×540 pixel.

    Versione nera e bianca

    Sul display si potrà così scoprire il livello di batteria, connettività e eventuali comunicazioni da apps come social network come Facebook o Twitter o ancora messaggi o instant messaging. La bontà di questo schermo è che finché non cambia qualcosa da visualizzare non consuma energia. Di più: con la modalità Smart Power Mode si può spegnere l’AMOLED per risparmiare ancora più batteria allungando notevolmente l’autonomia. La scheda tecnica include un processore quad-core Qualcomm Snapdragon 800 da 2.3GHz, 2GB di RAM, GPS, Wi-Fi, Bluetooth, connettività LTE, fotocamera da 8 megapixel sul retro e da 2 megapixel sul fronte. La batteria è da 2500mAh.

    Il riepilogo della scheda tecnica:

    • Display principale AMOLED da 5 pollici di diagonale a risoluzione Full HD 1920×1080 pixel per una densità di 442 pixel per pollice
    • Display secondario EPD e-ink da 4.7 pollici di diagonale con una risoluzione di 960×540 pixel
    • Processore quad-core Qualcomm Snapdragon 800 da 2.3GHz con 2GB di RAM
    • GPS, Wi-Fi, Bluetooth
    • Connettività LTE
    • Fotocamera da 8 megapixel sul retro e da 2 megapixel sul fronte
    • Sistema operativo Android KitKat
    • Batteria da 2500mAh
    • Dimensioni 144 x 69.5 x 8.9 mm per 140 grammi di peso

    Tutto molto intteressante, peccato però del prezzo. Sarà infatti di 749 euro, andando in esclusiva con Vodafone. Il costo è paragonabile a quello di un iPhone oppure di un altro topclass. E questo dispositivo è un topclass, per carità, così come è più che accettabile che si tenti di recuperare l’ingente budget speso per la progettazione. Tuttavia il costo così pesante potrebbe dissuadere una buona percentuale di eventuali acquirenti.

    556

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MobileSmartphone
    PIÙ POPOLARI