Gigabyte GSmart: scheda tecnica e uscita dei nuovi Android

Gigabyte presenta il suo catalogo 2014: GSmart Roma MX, GSmart Mika MX e GSmart Guru MX

da , il

    Gigabyte GSmart Guru GX scheda tecnica

    Gigabyte non è un nome nuovo nel mercato mobile (ha realizzato anche alcuni dispositivi Windows Mobile), il suo marchio è più iconico nel mondo PC e dei componenti hardware. La linea di smartphone GSmart, insomma, non è particolarmente nota ai più, ma non per questo è corretto sottovalutarla. I tre nuovi smartphone Android KitKat annunciati, infatti, forniscono una buona offerta lungo varie fasce di prezzo: GSmart Roma MX, GSmart Mika MX e GSmart Guru MX, il top di gamma.

    Gigabyte non è certo il primo produttore che viene in mente quando si pensa ad Android o, più in generale, a uno smartphone. Eppure ogni anno questa azienda produce discreti terminali per tutte le tasche e i nuovi smartphone GSmart annunciati, tre in tutto, non fanno eccezione. Cominciano dalla proposta più economica, GSmart Roma RX. Questo dispositivo è dotato di uno schermo da 5″ a bassa definizione (854 x 480), processore MediaTek MT6582, 512 MB di RAM, 4 GB di memoria interna espandibile tramite microSD, fotocamera posteriore con sensore da 5 MP e frontale VGA; completano la scheda tecnica una batteria da 2.000 mAh e 9,5 mm di spessore. Connettività 4G LTE Cat4, Wi-Fi b/g/n e Bluetooth 4.0.

    Al secondo posto, ecco il Gigabyte GSmart Mika MX. Rispetto al precedente, offre uno schermo da 5″ a risoluzione qHD (960 x 540) e al suo interno integra un processore più performante come il Qualcomm Snapdragon 410 affiancato da 1 GB di RAM. La memoria interna, espandibile, è di 8 GB. Meglio anche la fotocamera frontale, la cui risoluzione sale a 2 MP. Le dimensioni rimangono poco ottimizzate: 143 x 72 x 9,8 mm e un peso pari a 165 g. La parte del leone nell’offerta dell’azienda la fa il GSmart Guru GX, successore del Guru commercializzato durante l’estate dello scorso anno. Lo schermo arriva a una risoluzione ottimale, Full HD per una densità di 441 ppi, coperto da vetro protettivo Gorilla Glass 3. Sotto la scocca (139 x 69 x 7 mm), trova spazio un processore Qualcomm Snapdragon 612, condito da 2 GB di RAM e 32 GB di memoria interna espandibile grazie alle schede microSD.

    La fotocamera, che fa sfoggio di un sensore Sony, ha una risoluzione di 13 MP con flash LED singolo mentre la frontale raggiunge i 5 MP. La batteria ha una capacità di 2.300 mAh e non è removibile. Insomma, un terzetto abbastanza variegato, il cui comune denominatore è Android 4.4 KitKat e lo schermo da 5″. Gigabyte non ha ancora annunciato i prezzi di commercializzazione, ma gli smartphone saranno distribuiti tra febbraio e marzo.