iOS 8.1.3: Apple blocca il jailbreak del team Taig

iOS 8.1.3: Apple blocca il jailbreak del team Taig

Brutte notizie per chi ha tentato di effettuare il jailbreak di iOS 8

da in Apple, iPad, iPhone, jailbreak, Smartphone
Ultimo aggiornamento:

    Jailbreak di iOS del team Taig

    Il recente aggiornamento del sistema operativo mobile di Apple, iOS 8.1.3, ha portato molteplici novità e, allo stesso tempo, l’azienda di Cupertino ha pubblicato una nuova pagina di supporto al cui interno vi sono tutte le novità relative alla sicurezza. In particolare, Apple ha accreditato il team Taig di aver scoperto quattro importantissime vulnerabilità che sono state risolte grazie alla nuova release. Andiamo a scoprire in dettaglio.

    Quando viene realizzato del software può capitare che gli sviluppatori tralascino alcuni aspetti o non si accorgano di potenziali falle. Apple, non a caso, con il rilascio di iOS 8.1.3 ha messo una patch a tutti gli exploit scovati all’interno del codice. Alcuni di essi, inoltre, venivano utilizzati per effettuare il jailbreak dei dispositivi.

    iOS 8.1.3

    La lista delle novità portate da iOS 8.1.3 è particolarmente lunga, tuttavia il focus principale è su quattro importanti vulnerabilità che sono state trovare dal team Taig, artefice del jailbreak della precedente versione del sistema operativo. Le vulnerabilità riguardano AppleFileConduit che, grazie ad un comando afc malevolo, permetteva l’accesso a parti protette del filesystem. Un’altra riguarda dyld e riguarda il fatto che un utente potrebbe eseguire codice senza alcuna firma digitale.

    La terza vulnerabilità, invece, coinvolgeva IOHIDFamily e poteva essere sfruttata tramite un’applicazione malevola che attaccava il dispositivo ed eseguiva codice arbitrario, con privilegi di sistema. Infine, l’ultima grave falla ha coinvolto il kernel, “il nocciolo” del sistema operativo dal momento che applicazioni malevoli o compromesse potevano determinare cambiamenti importanti all’interno del kernel.

    Jailbreak iOS Taig

    Il jailbreak di iOS 8.1.1, effettuato dal team Taig, venne reso disponibile il 28 novembre con tempistiche record. Infatti, il team riuscì, dopo una settimana dal rilascio da parte di Apple, a rilasciare un jailbreak dedicato. Nel frattempo, per tutti coloro che hanno effettuato il jailbreak di iOS 8.1.1 dovranno aspettare il nuovo aggiornamento del tool del team Taig, prima di poter effettuare l’aggiornamento ad iOS 8.1.3.

    401

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AppleiPadiPhonejailbreakSmartphone
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI