Natale 2016

Le TV più folli presentate al CES 2015

Le TV più folli presentate al CES 2015

Risoluzione 8K, visione 3D senza occhiali, schermo curvo da 110

da in CES 2016, TV
Ultimo aggiornamento:

    TV schermo curvo 4K TCL

    Al CES 2015, la grande fiera di tecnologia di Las Vegas, non potevano mancare enormi TV da oltre 100″, le prime TV 8K oppure per il 3D senza occhiali. La maggior parte di queste TV in alta definizione sono lontane dalla commercializzazione e sono state portare alla fiera CES 2015 come dimostrazione di forza bruta e per anticipare possibili mode future del mercato delle TV domestiche.

    Il Consumer Electronic Expo 2015 è la prima grande fiera di tecnologia dell’anno. Nei vari saloni che compongono lo show di Las Vegas, produttori da tutto il mondo cercano di attirare l’attenzione su di sé, tra chi spinge il proprio marchio principale e chi, invece, cerca di farsi notare con prodotti fuori dal comune o quanto meno più “strani” rispetto ad altri. Questa edizione non è stata da meno e, come vedremo tra poco, sono state presentate alcune soluzioni per la TV abbastanza folli.

    TV LG Ultra HD 8K

    Come il proiettore laser a risoluzione 4K da 105″ del marchio cinese Changhong, che ha rispolverato un dispositivo che, negli ultimi anni, ha perso spessore e interesse da parte dei stessi produttori, che preferiscono mostrare i progressi nella tecnologia OLED e negli schermi curvi o il 3D senza occhiali. La tecnologia quantum dot si è diffusa molto a questo CES 2015 e sono stati molti i produttori che hanno annunciato la propria versione di TV OLED a supporto di questa tecnologia, che migliora i colori e la luminosità degli schermo. Hisense, ad esempio, ha coniato il nome di ULED per le sue TV ad alta risoluzione, un po’ come il Super Ultra HD di Samsung.

    TV Samsung per 3D senza occhiali

    Se il 4K non bastasse, LG ha presentato una TV a risoluzione 8K, che integra, cioè, 16 volte il numero di pixel del Full HD. Samsung si è spinta un passo più in là mostrando una TV Super Ultra HD con tecnologia quantum dot a risoluzione 8K e 3D senza occhiali. Purtroppo, i presenti hanno avuto qualche difficoltà a tenere gli occhi sullo schermo, segnale che questa tecnologia senza accessori aggiuntivi va ancora perfezionata. Sharp invece ha deciso di non usare né la risoluzione 4K né l’8K per una delle TV proposte al CES. Ha preferito una via di mezzo tra i 24 milioni di subpixel del 4K e i 100 milioni dell’8K, fermandosi a 66 milioni. Per finire, TCL, terzo produttore di TV al mondo, ha annunciato la prima TV con schermo curvo a risoluzione 4K da 110″.

    489

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CES 2016TV

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI