PowerPoint online, viewer o versioni gratis: 4 dritte

PowerPoint online, viewer o versioni gratis: 4 dritte
da in Google, PowerPoint, Software
Ultimo aggiornamento: Lunedì 19/01/2015 09:55

    Come usare PowerPoint gratis, 4 alternative

    Usare PowerPoint gratis è possibile con 4 alternative che vi stiamo per presentare nelle prossime righe di quest’articolo. Il prodotto della Microsoft, che ha fatto da battistrada per tutti gli altri del genere, è purtroppo a pagamento quindi se non lo avete installato di default sul vostro PC dovrete cercare delle alternative valide per le vostre presentazioni. Esistono varie possibilità che vanno dai prodotti per desktop, quindi da installare sul PC, a quelli che invece lavorano online tramite clouding. Fare presentazioni non è solo una cosa che fanno manager di successo o politici, una presentazione può essere utilizzata anche per un matrimonio o per l’insegnamento a scuola. Tra le soluzioni migliori che vi prospetteremo la prima non a caso è la soluzione offerta dalla suite alternativa e gratuita OpenOffice, un prodotto open source di successo che è ormai diventato l’antagonista più temuto dal blasonato Microsoft Office. Anche le soluzioni di Google sembrano essere interessanti con il loro stile minimale e intuitivo. Ma iniziamo con Apache Open Office.

    Apache OpenOffice la migliore alternativa alla suite Microsoft

    1) Apache OpenOffice Di sicuro la migliore alternativa per usare PowerPoint gratis è Apache OpenOffice, la raccolta di programmi per l’ufficio che non ha niente da invidiare ai più blasonati prodotti della Microsoft. OpenOffice è rilasciato con una licenza libera e si tratta di un open source cioè di un software realizzato con la collaborazione attiva di migliaia di volontari tra ingegneri, informatici, traduttori ecc. OpenOffice office ha tutti gli strumenti classici delle suite per ufficio come editori di testo (simile al Word), fogli elettronici (come Excel) e per l’appunto un programma per la creazione di presentazioni come PowerPoint di Microsoft. Il download è un po lento ma non ci sono problemi di installazione rilevanti. Una volta installato per poter creare un file di tipo PPT bisogna selezionare ‘crea nuovo’ e successivamente su ‘Presentazione’. Ci verrà chiesto se vogliamo creare un progetto da zero oppure se vogliamo scegliere tra i tanti modelli messi a disposizione, inoltre è possibile aprire anche un progetto già esistente per effettuare delle modifiche. Le presentazioni di OpenOffice sono complete di ogni tipo di funzionalità ed opzioni così come li possiamo trovare anche su PowerPoint. Buon lavoro. COME SCARICARE OPENOFFICE GRATIS

    Office Live il sito Microsof che mette a disposizione PowerPoint online

    2) Office Live Microsof in realtà mette a disposizione PowerPoint gratis con il servizio online Office Live. I progetti possono essere salvati su OneDrive, il servizio di clouding di Microsoft, e possono essere condivisi con il proprio network lavorativo come collaboratori o altri utenti. Per accedere al servizio è necessario però possedere un account Microsoft, se quindi non ne possediamo uno dovremo crearlo. Dopodiché bisognerà accedere alla home di Office Live e cliccare il tasto rosso stile Windows Phone con la scritta ‘PowerPoint’. Inseriamo i dati di accesso dell’account e saremo pronti per iniziare il nostro primo progetto. Il difetto di questo strumento però sta proprio nella sua modalità operativa, infatti lavorando soltanto online non potremo utilizzarlo in posti dove non arriva la connessione o in caso di temporaneo black out della rete.

    Google Doc l'alternativa online e gratis a Microsoft PowerPoin

    3) Google Docs Ovviamente Google con Google Docs non è rimasto in disparte e ha creato la sua alternativa gratis a PowerPoint. Non tutti sanno infatti che con il nostro account di Gmail se siamo iscritti anche a Google+ possiamo utilizzare una serie di strumenti simili a quelli delle suite per ufficio come OpenOffice o Microsoft Office. Per poterlo utilizzare è semplicissimo. Basta aprire Gmail e selezionare ‘Drive’ dal menù in alto a destra rappresentato dai nove quadratini. Si aprirà la schermata di Drive con tutti i vostri documenti e le immagini. Per creare una presentazione bisogna cliccare su ‘Crea’ in alto a sinistra e scegliere dal menù a tendina ‘Presentazioni’. A questo punto si aprirà un editor dove innanzitutto sarete obbligati a scegliere uno dei tanti temi a disposizione o ad importarne uno dal vostro PC. Gli strumenti a disposizione sono quelli classici come le animazioni in ingresso ed in uscita dei vari elementi, titoli e sottotitoli ed in più una novità appena inserita cioè la possibilità di effettuare ritagli sulle immagini senza la necessità di usare altri tipi di programmi. Purtroppo ha le stesse limitazioni di Office Live perché lavora solo online. GOOGLE DOCS PER ANDROID, DOWNLOAD GRATIS DELL’APP UFFICIALE

    LibreOffice il programma desktop alternativo a Microsoft

    4) Impress L’ultima alternativa gratis a PowerPoint che vi vogliamo mostrare si chiama Impress, un prodotto incluso nella suite LibreOffice. Si tratta di un programma desktop e non di una soluzione cloud come Google Docs o Office Live e lavora tranquillamente offline. E’ disponibile per tutti i sistemi operativi quindi Windows, Linux e MacOS e si trova anche in versione ‘portable’ cioè installato e funzionante direttamente su chiavetta per portarlo sempre con noi anche fuori dall’ufficio. Per quanto riguarda le caratteristiche possiamo dire che non gli manca niente rispetto agli altri prodotti presentati in precedenza con il vantaggio appunto che si tratta di un programma desktop che non richiede nessun tipo di connessione per poter funzionare. OFFICE PER IPAD CON WORD EXCEL POWERPOINT E ONENOTE

    1103

    ARTICOLI CORRELATI