Samsung Z1 con Tizen in uscita: la scheda tecnica

Samsung Z1 con Tizen in uscita: la scheda tecnica

MeeGo passa ufficialmente a migliore vita, cambia nome e diventa Tizen confluendo nel progetto LiMo sotto l'egida di Intel e della stessa Samsung

da in Mobile, Samsung, Smartphone
Ultimo aggiornamento:

    Samsung Z1

    Samsung Z1 è ufficiale come primo smartphone con sistema operativo Tizen ossia l’OS che dopo una lunga gestazione finalmente vede la luce con un prodotto ufficiale. Per precauzione si monterà su un dispositivo low cost – appena 80 euro – che sarà diffuso in India ossia in uno dei più vasti e promettenti mercati internazionali. Le caratteristiche di base sono davvero semplici e essenziali con un processore Dual Core da 1.2GHz accompagnato da 768MB di RAM, un display da 4 pollici a risoluzione WVGA, fotocamere da 3.1 megapixel e VGA, lettori multimediali, moduli WiFi 802.11 b/g/n, Bluetooth® 4.1, USB 2.0 e GPS e una batteria da 1500mAh.

    meego tizen intel samsung

    Samsung ha finalmente ufficializzato l’uscita degli smartphone con sistema operativo Tizen nei prossimi mesi, più facile verso la fine del 2013 che all’inizio. Dopo una lunga attesa possiamo così sapere di più sul destino di un progetto nato dalle ceneri dell’interessantissimo MeeGo e finora rimasto un po’ nell’ombra. Occuperà lo spazio lasciato vuoto da Bada come alternativa semi-proprietaria a Android. Non sarà solo Samsung il produttore e distributore di dispositivi con Tizen, ma anche altre società e operatori come ad esempio il carrier nipponico NTT DoCoMo e Vodafone. Insomma, sarà una risorsa tutta da scoprire nei prossimi mesi. Scopriamone di più.

    MeeGo è passato ufficialmente a migliore vita nello scorso settembre: ciò non significa che sia morto e sepolto, ma che dalle sue ceneri (meglio, dalle fondamenta) è partito un nuovo progetto. Si chiama Tizen e sarà parte integrante dell’universo LiMo, condotto da Intel sotto l’egida di un produttore forte e solido come Samsung. Cosa ci aspetterà nei prossimi mesi? Un sistema operativo ricco e in costante crescita, che si dedicherà a un settore multipiattaforma che comprende smartphone, tablet, portatili e netbook, TV di ultima generazione e dispositivi mobile.

    Insomma il mondo tutto dell’info-entertainment on the move, con una piattaforma flessibile, fresca e veloce, soprattutto immediata e in grado di spremere al meglio sia i componenti più evoluti sia quelli più entrylevel. Un progetto in perfetta sintonia con la filosofia di Samsung. MeeGo ha mostrato tutte le sue potenzialità, ma è stato abbandonato in fretta e furia da Nokia per un motivo ancora tutto da confermare (Windows Phone e le pressioni di Microsoft?), così Samsung ne ha approfittato, ma ciò non significa affatto l’abbandono del fruttifero progetto parallelo Bada.

    Il progetto indipendente Tizen sarà protetto dall’ala di Linux Foundation e da Intel verrà gestito dal Technical Steering Group. Finalmente dopo oltre un anno è entrato nella sua fase operativa e apre un orizzonte tutto da esplorare e da scoprire. Speriamo non si disperda una risorsa (parliamo di MeeGo) che ha mostrato grandi potenzialità, ma che finora è rimasta ancorata in porto.

    553

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MobileSamsungSmartphone Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:26
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI