Drone Millenium Falcon: per veri appassionati di Star Wars

Drone Millenium Falcon: per veri appassionati di Star Wars

Star Wars protagonista di uno spettacolare drone che viene personalizzato con la scocca della navicella spaziale della saga, il Millenium Falcon

da in Droni, Gadget, Video, star-wars
Ultimo aggiornamento:

    Il drone più spettacolare visto finora nel 2015? Questa splendida riproduzione del Millenium Falcon che non solo è completamente fatta in casa, ma mette anche a disposizione la guida passo a passo per poter personalizzare il proprio quadricottero sulla stessa base. Nel video che vi mostriamo qui sopra, la scocca ispirata a Star Wars è montata sul modello Prophecy 335 con propulsori T-Motors 2208-18 1100kV, controller T-Motors T30A, una buona batteria LiPo 4S da 1800mAh e utilizza una Gopro 3 black 1080p a 50 fotogrammi al secondo per le riprese. È completo di sistema di illuminazione molto suggestivo.

    Duello spada laser Star Wars

    Pensare ai film di Star Wars riporta immediatamente alla memoria gli appassionanti duelli con le spade laser (Lightsaber) che sono una delle invenzioni più amate della storia del cinema di fantascienza. Tutti gli scontri tra bene e male sono stati filmati in modo tale da osservare entrambi i protagonisti, ma cosa accadrebbe se si spostasse la prospettiva a una soggettiva? Se lo sono chiesti i tipi di The Stunt People che hanno messo in testa a Darth Vader/Fener e allo Jedi una GoPro Hero 3 per osservare lo scontro direttamente dalla visuale personale. Il risultato è il video che potete ammirare qui sotto.

    Come si può leggere nella descrizione del video su Youtube, gli attori hanno utilizzato una spada laser Hasbro Ultimate FX opportunamente modificata rimuovendo la striscia LED con un singolo LED più grande. Ecco il filmato:


    Star Wars è protagonista anche di un altro esempio mirabile di arte DIY ossia Do It by Yourself o Fai da te se preferite: un cabinato per videogiochi piccolissimo, quasi tascabile, ma comunque perfettamente funzionante. Prima dell’era delle console di massa ci si riversava nei bar per giocare con i “cabinati” o arcade machine. Erano quei grandi dispositivi con schermo integrato, controller e pulsanti, ma soprattutto con mangia-monete per poter accedere a una partita. Per i nostalgici di quei tempi, ecco un cabinato del tutto eccezionale, perché riprende un mitico modello prodotto dalla Atari in scala 1/6, con tanto di piccolo joystick e soprattutto con il gioco a disposizione per interminabili partite finché non si diventerà ciechi per lo sforzo di guardare uno schermo così piccolo.



    Le arcade machine in cabinet sono ritornate prepotentemente in auge, merito ad esempio di accessori come quello appositamente creato per iPad di Apple oppure per altri progetti fai da te come quello del Mini Game Boy Cabinet. Ma i più geek preferiscono titoli originali e soprattutto i cari e vecchi cabinati. Così oggi vi proponiamo Le Chuck 1/6 scale Atari Star Wars replica con tanto di joystick X-wing altrettanto in miniatura per controllare a dovere l’astronave sul display. Il tutto misura appena 12 pollici ossia poco più della diagonale proprio di iPad, ovvero circa 30 centimetri.

    Qui sotto una foto del gioiello.

    mini star wars atari arcade cabinet

    Dietro questa chicca c’è un lettore multimediale avanzato o meglio dire a un PMP GPX CAANOO Linux che accoglie il titolo originale sviluppato dalla Atari nel 1983 per i fan di Star Wars in cui si deve distruggere la Death Star / Morte Nera. Lo schermo così piccolo ha un grande vantaggio: la grafica un po’ pixellosa degli anni ’80 ritorna in vita con una definizione apparentemente superiore, anche se è solo per via della riduzione in scala. Il controller è davvero minuscolo, forse più adatto a un bambino che a un adulto, ma è il prezzo da pagare per questo esempio di tecnologia mignon.

    mini star wars atari

    Nel video qui sopra è possibile assistere a una sorta di presentazione del dispositivo, che è poco più piccolo di una bottiglia di vino (forse servita, una volta piena, a progettare il cabinet?). Dopo un’introduzione con titoli scorrevoli in perfetto stile Star Wars, è possibile notare le prime chicche dell’arcade machine ossia le lucine per le slot delle monete. Subito dopo si passa a una visuale dell’interno del cabinet e poi al gioco. Agendo sulla cloche è possibile distruggere i nemici e cambiare direzione, in soggettiva. Non manca il sonoro originale, per far scendere i lacrimoni ai più nostalgici. Davvero una piccola opera d’arte.

    Ecco tutte le altre notizie curiose su gadget o progetti legati a Star Wars.

    905

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DroniGadgetVideostar-wars
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI