NGM Pico e Tango1: prezzi e schede tecniche

Gli easy phone di nome e di fatto: NGM Pico e Tango1, dispositivi semplici ma non per questo banali

da , il

    NGM Pico

    NGM Pico e Tango1 sono i nuovi easy phone della società italiana. Dispositivi accessibili pensato per il pubblico meno avvezzo alla tecnologia, ma che ha comunque bisogno di avere con sé tutte le funzionalità che ci si aspetta da un terminale mobile moderno. Sia Pico che Tango1 hanno un prezzo di mercato di 79,90 euro. Due diversi approcci: Pico è un cellulare full-touch mentre Tango1 usa il design retrò a conchiglia.

    NGM è un noto brand italiano, che produce sia smartphone Android e Windows Phone che cellulari accessibili, noti come “easy phone”. Dispositivi pensati per i meno avvezzi alla tecnologia, gli anziani magari, e che offrono l’esperienza sufficiente a un prezzo modesto e con tutte le caratteristiche indispensabili in un cellulare. Di questi, l’azienda italiana ha presentato i nuovi Pico e Tango 1, entrambi al prezzo di 79,90 euro. Il primo integra uno schermo a coloro a 3,5″ a risoluzione HVGA (480 x 320). L’interfaccia toch è stata semplificata ed è coadiuvata da un tre tasti fisici sotto lo schermo. L’autonomia promessa dall’azienda è di 300 minuti di conversazione e 680 ore di standby. La componente multimediale è ridotta, ma non assente: la fotocamera posteriore, dotata di flash, ha una risoluzione di 3 MP. NGM Pico pesa 114 g ed è spesso 14 mm. Assente l’antenna Wi-Fi mentre è integrato il Bluetooth.

    Ottimo, insomma, anche per chi può aver bisogno di un secondo cellulare di riserva grazie alla longeva autonomia. NGM, comunque, tiene a sottolineare che gli easy phone non sono cellulari banali: “Semplicità d’uso non è sinonimo di banalità o mancanza di gusto: chi desidera un telefono easy non è disposto a rinunciare al piacere di un design lineare o qualità delle finiture”. Non sono comunque destinati agli “smanettoni” o a chi ha bisogno di uno smartphone per l’intrattenimento, ma nemmeno questo è il loro compito.

    L’NGM Tango1 riprende la linea tracciata al Pico, ma in maniera diversa. Anziché essere uno smartphone full-touch, usa un design a conchiglia. “Basta aprire il telefono per rispondere alla chiamata visualizzando il numero di telefono sul display esterno da 1,8 pollici in grado di riprodurre anche ore e data.” Lo schermo interno ha una diagonale di 2,4″ a risoluzione 320 x 240. In questo caso, NGM ha preferito uno stile semplice. La fotocamera posteriore ha una risoluzione di 0,3 MP senza flash. La memoria integrata è di 8 MB, espandibile tramite microSD. Sia NGM Pico che NGM Tango1 sono già disponibili nei negozi.