NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Cortana presto su iOS e Android in una versione migliorata

Cortana presto su iOS e Android in una versione migliorata

L'assistente virtuale di Windows Phone 8

da in Applicazioni, Mobile
Ultimo aggiornamento:

    Cortana Windows Phone 8.1

    Cortana non sarà più un’esclusiva Windows. Microsoft stessa ha confermato che il lavoro su Einsten, un progetto legato alle intelligenze artificiali, verrà pubblicato anche su iOS e Android come applicazione indipendente, ma non si sa ancora quando. L’assistente virtuale di Windows Phone 8.1 sbarcherà presto su Windows 10 dopo l’aggiornamento. Anche gli utenti iPhone, iPad e Android potranno godere delle sue funzionalità nel prossimo futuro.

    Microsoft ha confermato che una versione migliorata di Cortana non sarà distribuita solo per i sistemi Windows 10, ma anche per iOS e Android nel prossimo futuro. A darne notizia è Eric Horvitz, managing director presso Microsoft Research, che a Reuters ha parlato del progetto Einstein, il lavoro sull’intelligenza artificiale che la società di Redmond ha svolto in questi anni. Einstein sarà alla base della “nuova” Cortana, che il prossimo anno potrebbe non essere più un’esclusiva Windows.

    L’idea è di pubblicarla nei rispettivi negozi digitali (App Store e Play Store) come applicazione indipendente.

    Cortana su iOS e Android

    “Questo tipo di tecnologia, che può leggere e comprendere le e-mail, interpreterà un ruolo centrale nella prossima distribuzione di Cortana, a cui stiamo lavorando per far sì che sia pronta per l’autunno”. Cortana è l’assistente personale introdotta con Windows Phone 8.1 e verrà trasposta anche su PC, laptop e tablet con l’aggiornamento a Windows 10, previsto entro la fine dell’estate. Cortana può prevedere cosa cercherà o vorrà l’utente grazie ai suoi algoritmi, che le permettono di imparare costantemente nuovi elementi sull’utilizzo del dispositivo. L’arrivo su iOS e Android amplierebbe di molto la base installata di utenti che accedono a internet usando Cortana, permettendo a Microsoft di migliorare più rapidamente il servizio.

    Cortana

    Dopo l’arrivo di Satya Nadella, Microsoft ha visto con benevolenza sia iOS che Android, considerandole più piattaforme dove offrire i propri servizi (Office, Skype, Outlook, OneNote, etc.) piuttosto che rivali da combattere con le esclusive per Windows Phone 8.x o Windows 8.x, la filosofia che ha retto l’era di Steve Ballmer. L’arrivo dell’assistente Cortana su iOS e Android sarebbe la ciliegina sulla torta preparata dall’attuale amministratore delegato, ma al momento, senza un annuncio ufficiale, è impossibile dire quando questa trasposizione avverrà.

    433

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ApplicazioniMobile
    PIÙ POPOLARI