Samsung Pay, un nuovo sistema di pagamento

Samsung Pay, un nuovo sistema di pagamento

Il futuro dei pagamenti è Mobile e la sfida tra Apple e Samsung continua su questo terreno

da in Mobile, Samsung
Ultimo aggiornamento:

    samsung pay

    Il futuro è sempre più Mobile e se non ti adegui, come diceva Flavio Briatore, SEI FUORI !! Ormai tutto sta convergendo verso il Mobile dal semplice blog fino a gestire la tua attività lavorativa, passando anche per la gestione delle proprie finanze. Anche il futuro per i pagamenti passa per il Mobile, soluzione già studiata da Apple, tanto che ha suscitato l’interesse di molti colossi tra cui Samsung che ha lanciato il Samsung Pay durante il Mobile World Congress 2015.

    Durante il Mobile World Congress 2015, che si è svolto a Barcellona, sono stati presentati tanti nuovi smartphone e tablet interessanti ma forse la vera novità è il servizio lanciato da Samsung per effettuare i pagamenti. Inutile dire che questo servizio entra in competizione diretta con quello lanciato da Apple: Apple Pay.

    Il Samsung Pay si baserà su due tecnologie NFC (Near Field Communication) e MST (Magnetic Secure Transmission) le quali permetteranno di effettuare pagamenti tramite i lettori di carte magnetiche che già troviamo nei negozi. L’azienda ha spiegato il funzionamento tramite un comunicato stampa dove Samsung enfatizza la facilità di utilizzo del suo servizio Samsung Pay.

    Ecco il comunicato ufficiale:
    Aggiungere una carta richiede pochi semplici passi. Una volta aggiunta, l’utente dovrà semplicemente fare uno swype verso l’alto dal bordo del terminale per lanciare l’applicazione di Samsung Pay, e autenticarsi con il sensore di impronte digitali.

    Dopodiché appoggiando semplicemente il terminale al lettore di carte magnetiche si potrà usufruire di un acquisto veloce, sicuro e facile.

    Una delle prime domande che sono uscite, molto importante anche se scontata, è stata sulla sicurezza di questo servizio, in particolare per la gestione dei dati delle carte che vengono abbinate al Samsung Pay.

    Naturalmente Samsung garantisce la sicurezza dei suoi utenti dichiarando che verrà utilizzato un sistema a gettone e che i dati delle carte non verranno salvate in locale. Il sistema utilizzato dalla Samsung prevede l’assegnazione di un gettone distintivo ad ogni carta, questo permetterà di non avere in chiaro i numeri della carta.

    Questo servizio è stato accolto con grande entusiasmo e la Samsung ha trovato i seguenti partner ufficiali: MasterCard, Visa, American Express, Bank of America, Citi, JPMorgan Chase e U.S. Bank. Il lancio è previsto per questa estate inizialmente in Corea e negli Stati Uniti, successivamente verrà lanciato anche in Cina e Europa.

    435

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MobileSamsung
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI