Android fa la pipì sul logo Apple su Google Maps

Su Google Maps appare un'immagine che crea tanto imbarazzo: in una località del Pakistan si può infatti intravedere il robottino di Android che la pipì sul logo della Apple. Ecco l'immagine

da , il

    Google Maps Android pipi su Apple

    Grande imbarazzo sulle Google Maps per un’immagine che appare andando a navigare nei pressi di Rawalpindi, una grossa città in Pakistan. Guardando bene, senza nemmeno zoomare più di tanto si può vedere una scena incredibile: il robottino simbolo del sistema operativo di Google è infatti impegnato a svuotarsi la vescica… sul logo di Apple. Le coordinate sono N 33°30’52.5″ E 73°03’33.2″ e al momento è ancora online, ma crediamo non per molto altro tempo ancora. L’immagine è visibile solamente sulle mappe stradali.

    Google Maps: fantasmi per strada

    Google Maps e Google Street View al centro di una nuova serie di installazioni artistiche davvero suggestive che portano veri e propri “fantasmi” a bordo strada. L’artista italiano Paolo Cirio ha apposto adesivi che riproducono passanti catturati dalle fotocamere panoramiche delle Google Car al passaggio in determinate strade di New York, Londra o Berlino. Dopo aver trovato le immagini più suggestive, ha salvato le coordinate e gli indirizzi, poi ha stampato gli adesivi e si è recato nel punto preciso della foto per appiccicare i “fantasmi”. Nella galleria fotografica possiamo visualizzare diversi esempi particolari. Dopo il salto, altre imperdibili gallerie fotografiche divertenti, “hot” e curiose su Google Maps.

    Google Maps: facce e visi nascosti

    Su Google Maps ci sono facce e visi nascosti tra le montagne, nelle vallate, che seguono i corsi dei fiumi e le varie linee costiere delle nazioni. L’occhio umano (e, dunque, il cervello) vede facce ovunque, andando a trovare similitudini che i computer faticano a distinguere. Si chiama Pareidolia. Eppure, grazie a uno speciale software sviluppato da un laboratorio indipendente, anche un programma digitale è stato istruito a individuare occhi, bocche, smorfie… sulle mappe e le foto satellitari di Mountain View. Il risultato? Lo possiamo ammirare nella fotogallery qui sopra. A proposito di foto satellitari interessanti (ma anche divertenti, strane, imbarazzanti e… hot), date un’occhiata dopo il salto.

    Le strade più belle

    Su Google Maps si trovano scorci memorabili, ma anche strade e vie davvero suggestive come quelle che possiamo osservare nella raccolta qui sopra. Dalle Alpi Meridionali della Francia ai monumenti italiani di Roma e Firenze, dalle ostiche vie naturali in Sud America a quelle dell’Asia fino all’Antartide.

    Le foto più imbarazzanti

    Ma su Google Maps ci si può però anche divertire un mondo con le tantissime foto imbarazzanti che catturano momenti altrimenti imperdibili con persone che cadono o si inciampano, mise assurde e inconsuete, strani giochi di luce oppure apparizioni di animali volanti o striscianti o peggio ancora esotici.

    Le ragazze più calde

    A proposito di panorami spettacolari su Google Maps, ecco una raccolta di bellezze locali riprese involontariamente per strada dagli occhi indiscreti delle Google Car che si travestono da paparazzi per andare a scovare le più belle ragazze in giro per il mondo. Ecco un po’ di foto hot che sicuramente non piacciono a Google, che in quanto a puritanesimo non scherza.

    Le foto più assurde

    Ma ci sono frotte di foto più assurde e inspiegabili e al limite del paradossale con tantissime scenette che saranno anche state create ad hoc sfruttando la conoscenza del passaggio delle G-Car, ma che comunque stuzzicano l’attenzione dei naviganti.

    Le foto storiche

    Su Google Maps si può conoscere come cambia il mondo grazie alle foto storiche che offrono un rapidissimo riscontro di prima&dopo e che mettono sul piatto layer di approfondimento con le immagini satellitari e i mashup.

    Le foto censurate

    E per chi ama il mistero ecco le località più segrete e per questo motivo censurate:

    Altre foto da Google Maps da non perdersi: