Come tagliare i file audio con Audacity su Windows, Mac e Linux

Avete bisogno di una canzone corta da usare come suoneria? Volete correggere l'audio di un'intervista? Audacity fa al caso vostro: è facile da usare, supporta Windows, Mac OS X e Linux ed è gratuito

da , il

    Come tagliare i file audio

    Audacity è un software gratuito disponibile per Windows, Mac OS X e Linux per tagliare i file audio che avete sul PC. Caricando la traccia e praticando un paio di “incisioni”, potrete creare rapidamente una suoneria personalizzata e corta da usare su smartphone oppure la musica di sottofondo a un video per YouTube. Audacity è un programma molto popolare, ma esiste un’alternativa da browser: MP3Cut, che funziona allo stesso modo ma non richiedere alcun software da installare.

    Sia per creare le suonerie su cellulare che per creare video personalizzati, sapere come tagliare i file audio è fondamentale. Non servono software per esperti e professionisti; basta usare Audacity, un programma per PC Windows, Mac OS X e Linux completamente gratuito e in italiano. Con Audacity tagliare i file audio è facile e veloce e non vi richiederà gran parte del vostro tempo. Può essere utile anche per rivedere le registrazioni delle lezioni universitarie oppure per modificare un’intervista audio.

    Innanzitutto, scaricate il programma Audacity dal suo sito ufficiale. Il file si chiama audacity-win-2.1.0.exe (la versione potrebbe cambiare in futuro). L’installazione è molto facile e non ci sono software aggiuntivi che potrebbero installarsi se non state attenti. Nella schermata finale, togliete però la spunta per avviare immediatamente Audacity: avrete bisogno di un paio di plugin prima di cominciare. Il primo si chiama Lame MP3 e permette di esportare le creazioni di Audacity in formate MP3; il secondo è FFMPEG per importare ed esportare i file AC3, M4A, WMA e i file video. Entrambi sono gratuiti e disponibili a questo link. A seconda che usiate Windows o Mac OS, in questo caso, dovrete scaricare versioni differenti.

    Una volta installati i due plugin potete avviare Audacity. Ci sono due modi per tagliare i file audio: la prima è escludere la parte della traccia che non ci serve e salvare ciò che rimane; la seconda è selezionare la parte della traccia che ci serve (magari solo quella centrale) e salvarla escludendo il resto. Lo si può fare semplicemente usando gli indici per l’inizio e la fine della selezione e usando il pulsante Modifica -> Elimina per le parti da togliere oppure selezionando la parte che ci serve e poi andando in File -> Esporta audio. Il suo funzionamento è molto facile. Nel caso in cui Audacity non vi piacesse, MP3Cut è un software web da usare per tagliare i file audio e, a differenza di quanto il nome lasci pensare, supporta i principali formati audio. Anche in questo capo, dopo aver caricato il file cliccando su Apri file, bisogna spostare gli indicatori per l’inizio e la fine della selezione da tagliare cliccando su Taglia e poi su Salva per scaricare il risultato ottenuto.