Huawei P8 vs Samsung Galaxy S6: confronto su scheda tecnica e prezzo

Huawei P8 vs Samsung Galaxy S6: confronto su scheda tecnica e prezzo
da in Huawei, Mobile, Samsung
Ultimo aggiornamento: Martedì 21/04/2015 14:39

    Huawei P8 vs Samsung Galaxy S6

    Huawei P8 è l’ultimo top di gamma della società cinese; Galaxy S6 è il tanto discusso nuovo smartphone di Samsung. Due dei migliori dispositivi Android 5.0 Lollipop del 2015. Il top di gamma di Samsung è già in commercio da diversi giorni in Italia da un prezzo che parte da 739 euro; P8 è stato annunciato da poco, ma già fa parlare di sé per un costo più alto rispetto al passato. Huawei avrà preso la decisione giusta? Ma soprattutto, qual è meglio tra i due smartphone Android?

    Lo schermo del P8 di Huawei si mantiene a una risoluzione sempre affidabile: quella Full HD. La diagonale di 5,2 pollici è quasi uguale a quella da 5,1 pollici del Galaxy S6 di Samsung, dove invece la casa sudcoreana ha preferito un’elevata risoluzione di Quad-HD, ossia 2560 x 1440. La differenza si nota nella densità di pixel: 424 ppi per il Huawei P8 e 577 ppi sul Galaxy S6. Il display del Samsung usa un pannello Super AMOLED protetto da vetro Gorilla Glass 4; Huawei P8, invece, un LCD IPS con Gorilla Glass 3.

    In entrambi i casi, nessuno ha scelto Qualcomm: P8 usa un proprietario HiSilicon Kirin 930 octa-core mentre Samsung ha integrato il suo Exynos 7420, anch’esso octa-core. Due ottimi processori, le cui prestazioni quotidiane saranno alla pari. I benchmark sono un conto, la realtà è un’altra e non sempre maggior potenza teorica significa più potenza reale.

    In entrambi i casi, la memoria RAM integrata è di 3 GB. Nel caso di Samsung, però, parliamo di DDR4, quindi più veloce. La memoria interna è un altro discorso: P8 verrà commercializzato in due modelli tra 16 e 64 GB espandibili fino a 128 GB mentre Galaxy S6, che elimina lo slot per la microSD, è in vendita nelle edizioni da 32, 64 o 128 GB, ovviamente a prezzo crescente.

    La fotocamera posteriore da 16 MP di Galaxy S6, che usa lo stesso sensore Sony del Galaxy Note 4, è il suo punto di maggiore forza: veloce nello scatto e ottima anche con condizioni di luminosità sfavorevoli. Nella parte frontale, trova invece spazio un sensore da 5 MP altrettanto valido. Il P8 di Huawei si basa su un sensore da 13 MP con doppio flash LED e autofocus, le cui qualità sono ancora da dimostrare.

    La batteria del Galaxy S6 è stata ridotta rispetto a quella del Galaxy S5: da 2.800 mAh a 2.560 mAh. La capacità è sufficiente per arrivare a fine giornata con un utilizzo misto; considerando lo schermo Quad-HD è un buon risultato, seppur ci si sarebbe aspettato di più visto il prezzo di lancio. P8, anch’esso molto compatto per uno schermo da oltre 5 pollici, integra un’unità da 2.680 mah che, complice lo schermo Full HD, dovrebbe garantire un’autonomia superiore.

    Sia Huawei P8 che Samsung Galaxy S6 si basano su Android 5.0 Lollipop. Nel caso della casa cinese, il sistema operativo è personalizzato con l’interfaccia Emotion UI 3.1, che elimina il menu delle applicazioni. La TouchWiz di Samsung è stata alleggerita rispetto a quella delle precedenti generazioni ed è più scorrevole. Include anche alcune applicazioni di Microsoft: OneDrive, OneNote, Skype e Office.

    Ciò di cui abbiamo parlato finora diventa irrilevante senza il contesto del prezzo. Huawei è stata un po’ criticata dopo l’annuncio perché il suo P8 costa di più rispetto a quanto costò il P7: 499 euro per l’edizione da 16 GB e 599 euro per quella da 64 GB. Si tratta comunque di un dispositivo più economico del Galaxy S6, che parte da 739 euro nell’edizione da 32 GB. Paragonando le versioni da 64 GB, ricordiamo che P8 include l’espansione con microSD, parliamo di 599 euro contro 849 euro. Parliamo di prezzi ufficiali: online il Samsung si trova già a qualche decina di euro in meno.

    701

    ARTICOLI CORRELATI